Mercedes Vito: con il restyling arriva la versione elettrica

L’aggiornamento 2020 del popolare “van” giunto alla terza generazione offre la variante eVito Tourer: 420 km di autonomia e dotazioni hi-tech.

La divisione Mercedes-Benz Veicoli Commerciali aggiorna (presentandone le novità in una ambientazione “di studio”, avvenuta a Stoccarda in seguito ai provvedimenti legati all’emergenza coronavirus) la terza generazione di Mercedes Vito, fortunato “Van” della Stella a Tre punte venduto in circa 530.000 unità nell’attuale serie. Il restyling in chiave “Model Year 2020” si concretizza in alcune novità di dettaglio al corpo vettura, nell’introduzione di ulteriori dispositivi di ausilio attivo alla guida e, in special modo, nel debutto della configurazione eVito Tourer, particolarmente adatta ad impieghi di trasporto nelle aree urbane.

Ecco quando arriverà sul mercato

Già definita la timeline di “lancio” commerciale: la nuova edizione di Mercedes Vito è in procinto di debuttare in fase di ordinazione (il “via” alle prenotazioni avverrà lunedì 16 marzo 2020); i prezzi di vendita partono da 22.598 euro (IVA compresa) per la declinazione Vito Furgone in allestimento Worker. Più avanti – vale a dire nell’estate 2020 – la lineup si arricchirà con la attesa declinazione 100% elettrica eVito Tourer.

Corpo vettura e dotazioni: ecco le novità

All’esterno, l’impostazione di Mercedes Vito 2020 segue in linea retta il layout di stile che da tempo contraddistingue le più recenti generazioni di veicoli commerciali sviluppati dai “big player” del comparto e, nella fattispecie, da Mercedes-Benz Veicoli Commerciali. Ovvero: un’immagine che alla tradizionale “seriosità senza fronzoli” propria dei veicoli commerciali sostituisce atout di simpatica dinamicità ripresi dalla produzione automobilistica. Nuovi, in questo senso, appaiono la griglia anteriore ridisegnata – e funzionale all’integrazione dei sistemi che compongono il modulo Distronic e dell’Active Brake Assist – ottenibile in finitura cromata a richiesta, i paraurti in tinta carrozzeria. Nessuna differenza di rilievo da parte di Mercedes eVito Tourer, essenzialmente identico alla variante a combustione. Fra le dotazioni portate in dote dall’intera nuova gamma 2020 di Mercedes Vito, l’introduzione a bordo delle configurazioni commerciali delle unità turbodiesel OM654 da 2 litri e 4 cilindri, declinate su tre livelli di potenza (136 CV, 163 CV, 190 CV), nonché il più grande turbodiesel da 239 CV di potenza massima e 500 Nm di coppia massima (variante che equipaggia i modelli Mercedes Vito 124 CDI nelle configurazioni di gamma Mixto e Tourer immatricolati autovettura), il set di sospensioni pneumatiche AirMatic, il modulo di sistemi “Distronic” ed il sistema Brake Assist attivo, una nuova videocamera per le fasi di retromarcia assistita, lo specchio retrovisore interno digitale, un più ampio modulo di funzionalità infotainment, e nuovi rivestimenti per i sedili.

Mercedes eVito Tourer: autonomia e versatilità di impiego

Due delle peculiarità principali richieste dalle aziende di gestione flotte, dalle imprese, dalle Compagnie di trasporto e dai “padroncini”, appunto ampia percorrenza ed adeguate possibilità di carico, trovano corrispondenza a bordo del nuovo Mercedes eVito Tourer: la configurazione 100% elettrica del “medium-van” di Stoccarda concretizza le proporzionalmente ridotte dimensioni esterne – 5,14 m di lunghezza per la versione “standard”; 5,37 m per la variante a passo lungo “Extralong” – nelle possibilità di utilizzo in ambito urbano, “last mile”, extraurbano ed inter-city. Due divanetti nel vano posteriore consentono a Mercedes eVito Tourer di trasformarsi in un veicolo ideale per essere utilizzato come navetta alberghiera, taxi di grandi dimensioni o veicolo per servizi di ride sharing. In più, è da segnalare la possibilità di sistemare i sedili stessi in numerose configurazioni consente di ottenere fino a nove posti a sedere oppure di orientare i sedili vis-à-vis.

Powertrain: 420 km di autonomia

Le “big news” che accompagnano Mercedes eVito Tourer sono “sotto”: il modulo powertrain dispone di un’unità motrice da 204 CV di potenza di picco e 362 Nm di coppia massima, alimentata da una batteria agli ioni di litio da 90 kWh di capacità utile – collocata nel sottoscocca (a tutto vantaggio, dunque, del baricentro e del volume abitacolo) – che consente al medium-van elettrico della Stella a Tre Punte una velocità massima di 140 km/h (di serie) oppure 160 km/h (a richiesta) ed un’autonomia di oltre 420 km. Valori che peraltro si avvicinano notevolmente a quelli espressi dal nuovo monovolume elettrico Mercedes EQV – esposto in anteprima ufficiale al Salone di Francoforte 2019 – che del resto sfrutta la medesima impostazione powertrain. La ricarica avviene mediante un caricabatterie da 11 kW a corrente alternata, raffreddato ad acqua, e predisposto per l’allaccio alla rete domestica oppure alle colonnine pubbliche. La possibilità di effettuare ricariche anche in modalità a corrente continua, la presa di carica CCS (sul lato sinistro del paraurti anteriore) sopporta una potenza di carica fino a 110 kW: in questo modo, Mercedes eVito Tourer riceve, in meno di 45 minuti, l’80% di energia elettrica partendo dal 10% di carica delle batterie. A sua volta, le levette collocate al volante permettono al conducente la modulazione del recupero dell’energia nelle fasi di decelerazione e di frenata. Un comando di settaggio dei programmi di guida permette altresì al guidatore di privilegiare, in funzione delle istantanee esigenze, il comfort di marcia oppure l’autonomia: a questo proposito, Mercedes eVito Tourer dispone di tre modalità di guida relative. Il controllo e l’impostazione da remoto del momento della partenza, della temperatura abitacolo desiderata (comunicandone anche le informazioni relative, attraverso il servizio Mercedes PRO, anche al gestore flotta mediante un “tool” dedicato) avvengono tramite la App Mercedes PRO Connect.

Mercedes eVito Tourer: i dati tecnici

  • Sistema di propulsione: motore elettrico collocato anteriormente
  • Trasmissione: trazione sulle ruote anteriori
  • Alimentazione: batteria agli ioni di litio
  • Capacità utile accumulatori: 90 kWh
  • Potenza massima di sistema: 204 CV
  • Coppia massima: 362 Nm
  • Autonomia massima a ciclo medio: 421 km
  • Consumo energetico combinato: 26,2 kWh per 100 km
  • Modalità e tempi di ricarica: mediante Wallbox o colonnina pubblica a corrente alternata (11 kW); mediante colonnina a ricarica rapida (50 kW) a corrente continua: circa 80 minuti per una carica dal 10% all’80% delle batterie; attraverso colonnine di ricarica pubblica rapida da 110 kW a corrente continua: circa 45 minuti dal 10% all’80% di carica delle batterie
  • Velocità massima: 140 km/h (standard); 160 km/h (a richiesta)
  • Peso totale ammesso: 3.500 kg (può essere guidato con patente B).

Mercedes Vito 2020: la gamma dei modelli Furgone

  • Mercedes Vito 110 CDI Fwd: motore 1.8 turbodiesel (1.749 cc) 4 cilindri da 102 CV e 270 Nm; cambio manuale a sei rapporti; consumi ed emissioni a ciclo medio: 6,5-6,4 l/100 km; 172-169 g/km di CO2
  • Mercedes Vito 114 CDI Fwd: motore 1.8 turbodiesel (1.749 cc) 4 cilindri da 136 CV e 330 Nm; cambio manuale a sei rapporti; consumi ed emissioni a ciclo medio: 6,5-6,4 l/100 km; 172-168 g/km di CO2
  • Mercedes Vito 114 CDI RWD: motore 2.0 (1.951 cc) 4 cilindri da 136 CV e 330 Nm; cambio automatico 9G-Tronic a nove rapporti e trazione posteriore; consumi ed emissioni a ciclo medio: 6,1-5,8 l/100 km; 160-154 g/km di CO2
  • Mercedes Vito 114 CDI 4×4: motore 2.0 (1.951 cc) 4 cilindri da 136 CV e 380 Nm; cambio automatico 9G-Tronic a nove rapporti e trazione integrale; consumi ed emissioni a ciclo medio: 6,6-6,5 l/100 km; 173-170 g/km di CO2
  • Mercedes Vito 116 CDI RWD: motore 2.0 (1.951 cc) 4 cilindri da 163 CV e 380 Nm; cambio manuale a sei rapporti; consumi ed emissioni a ciclo medio: 6,2-5,9 l/100 km; 162-156 g/km di CO2
  • Mercedes Vito 116 CDI 4×4: motore 2.0 (1.951 cc) 4 cilindri da 163 CV e 380 Nm; cambio automatico 9G-Tronic a nove rapporti e trazione integrale; consumi ed emissioni a ciclo medio: 6,4-6,3 litri di gasolio per 100 km
  • Mercedes Vito 119 CDI RWD: motore 2.0 (1.951 cc) 4 cilindri da 190 CV e 440 Nm; cambio automatico 9G-Tronic a nove rapporti; consumi ed emissioni a ciclo medio: 6,4-6,3 l/100 km e 169-166 g/km di CO2
  • Mercedes Vito 119 CDI 4×4: motore 2.0 (1.951 cc) 4 cilindri da 190 CV e 440 Nm; cambio automatico 9G-Tronic a nove rapporti e trazione integrale; consumi ed emissioni a ciclo medio: 6,0-5,8 l/100 km e 157-154 g/km di CO2.
Mercedes Vito ed eVito Tourer 2020: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Maserati Trofeo Collection

Altri contenuti