Skoda Kamiq Monte Carlo: sarà in anteprima a Francoforte

Una nuova serie dall’immagine sportiva “dentro” e “fuori” che rende omaggio alla lunghissima tradizione sportiva di Mlada Boleslav.

In perfetta corrispondenza con le prime anticipazioni diffuse nelle scorse settimane, Skoda conferma l’imminente presentazione di una inedita serie speciale “Monte Carlo” per il nuovo compact crossover Kamiq, pronto al debutto sul nostro mercato (i prezzi partono da 18.000 euro). La variante di allestimento che omaggia il “Rally più famoso del mondo” verrà presentata ufficialmente – ed insieme alla corrispondente Skoda Scala Monte Carlo – al Salone di Francoforte, in programma per il pubblico da sabato 14 a domenica 22 settembre.

Più che una novità in senso assoluto (la serie “Monte Carlo” era già stata utilizzata, otto anni fa, per una specifica versione di Skoda Fabia), la declinazione scelta per il nuovo “SUV di taglia small” allestito sulla piattaforma modulare MQB A0 (Modularer Querbaukasten del tipo rivolto alla produzione di segmento compatto) condivisa con Skoda Scala della quale il nuovo Kamiq – frutto anch’esso della matita del nuovo responsabile Design Oliver Stefani – è essenzialmente la “derivazione a ruote alte”, rappresenta per Skoda un ulteriore messaggio di sportività della propria lineup e di riferimenti storici alla amplissima expertise del marchio di Mlada Boleslav nelle competizioni, ed in special modo nei rally, specialità che pone Skoda fra i marchi da lungo tempo protagonisti, in forma ufficiale e “privata”.

All’esterno è ancora più sportivo

Nel dettaglio, le novità di allestimento messe in evidenza da Skoda Kamiq Monte Carlo atteso all’IAA 2019 riguardano specifici elementi in nero che impreziosiscono il corpo vettura del compatto “Sport utility” boemo: la calandra in nero lucido ed il nuovo paraurti provvisto di appendici aerodinamiche dedicate (anch’esse nella medesima tinta), il “lettering” Skoda sul portellone in nero, ed uno specifico disegno per i cerchi in lega, disponibili di serie nella misura da 17” e, a richiesta, nel più grande diametro da 18”. Neri anche i gusci degli specchi retrovisori esterni, le barre portatutto longitudinali e le “minigonne” sottoporta. Fra gli atout di stile improntati ad una immagine decisamente sportiva, il nuovo paraurti posteriore provvisto di un ampio diffusore. L’”appeal” di Skoda Kamiq Monte Carlo si completa, all’esterno, con l’adozione del tetto panoramico in cristallo e la finestratura posteriore oscurata.

Abitacolo: una piacevole impronta corsaiola

All’interno, Skoda Kamiq Monte Carlo presenta, fedelmente all’impostazione del corpo vettura, un layout che fa leva su un simpatico sapore “racing”: sedili anteriori semi-anatomici con poggiatesta integrato e rivestimenti “Monte Carlo” dedicati, volante sportivo multifunzione con rivestimento della corona in pelle traforata e cuciture rosse a contrasto che richiamano le medesime impunture del cambio e della leva del freno di stazionamento, illuminazione “ambient” a Led rossi che illumina la consolle centrale, le tasche delle porte, le maniglie e il pozzetto piedi, luci di lettura (anch’esse a Led), ed accenti specifici per la plancia ed il quadro strumenti, profili cromati alle bocchette di aerazione e pedaliera sportiva in alluminio, tappetini ad hoc, monogramma “Monte Carlo” ai battitacco e rivestimento del padiglione interno in nero.

Skoda Kamiq Monte Carlo: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti