Skoda Kamiq: prezzo in Italia da 18.000 euro

Skoda ha annunciato i dettagli della gamma italiana della Kamiq, l’inedito crossover urbano che sarà sulle strade a partire da novembre.

In vista dell’imminente avvio delle ordinazioni, Skoda ha annunciato la composizione della gamma italiana del nuovo Kamiq, il crossover compatto che potrà essere prenotato da ottobre per poi arrivare nelle concessionarie il mese successivo. Il prezzo indicativo della gamma è di 18.000 euro per il modello entry level Ambition 1.0 95 CV con la promozione di lancio.

Skoda Kamiq: le dotazioni di serie principali

Tra le dotazioni più importanti della nuova Skoda Kamiq si segnala il debutto del sistema d’infotainment di terza generazione con schermo fino a 9,2 pollici dotato di eSIM nativa e supporto alla tecnologia Smartlink+. La lista di accessori presenti a bordo include poi il radar ACC, il sistema di frenata automatica con riconoscimento del pedone, il sistema di rilevamento della stanchezza del conducente, il Lane Assistant e i gruppi ottici a LED. Sul fronte della sicurezza ci sono anche il Side Assistant, offerto però come optional, l’Adaptive Cruise Control, la chiamata automatica di emergenza, il Blind Spot Detect e la funzione Rear Traffic Alert.

Due allestimenti e tanti pack per personalizzare la propria Kamiq

L’offerta messa a punto da Skoda per l’Italia prevede due allestimenti, Ambition e Style, entrambi caratterizzati da una dotazione molto completa. Il cliente può però scegliere di personalizzare al meglio la propria vettura attingendo non solo agli optional disponibili singolarmente, ma anche a una serie di pacchetti che aggiungono alla dotazione standard diversi accessori addizionali.

Le opzioni tra cui scegliere includono, tra gli altri, il City Pack, che offre i sensori per il parcheggio anteriori e posteriori con frenata d’emergenza automatica, gli specchietti retrovisori ripiegabili elettricamente e schermabili automaticamente (lato conducente), la telecamera posteriore, il sensore pioggia per l’accensione e la regolazione automatica dei tergicristallo, e l’Ambition Pack con le sue 2 prese USB Tipo-C per i passeggeri posteriori, il Driving Mode Select, il sedile passeggero anteriore regolabile in altezza manualmente il climatizzatore automatico a due zone Climatronic e lo specchietto retrovisore interno schermabile automaticamente.

Molto interessante, sul fronte della multimedialità e della tecnologia, è invece il Connectivity Pack che include il Virtual Cockpit personalizzabile con display a colori da 10,2 pollici, il sistema di apertura/chiusura e avviamento senza chiave Kessy Full, il sistema Wireless SmartLink+ con CarPlay e Android Auto, il Phone Box con funzione di ricarica wireless e amplificazione del segnale e i servizi Skoda Care Connect inclusi per 1 anno.

Skoda Kamiq: motori benzina, diesel e metano

L’offerta di motorizzazioni della Skoda Kamiq prevede unità a benzina, diesel e metano, andando così ad accontentare ogni tipologia di cliente con le più diverse esigenze. La base d’accesso è rappresentata dal benzina 1.0 TSI da 90 cavalli con cambio manuale a 5 rapporti, mentre salendo si arriva al 1.0 TSI nella versione da 115 cavalli abbinabile al manuale a 6 marce o al DSG a 7 velocità. Al vertice della gamma benzina c’è invece il 1.5 TSI da 150 cavalli con cambio automatico DSG a 7 marce.

Lato diesel Skoda offre una sola opzione, ovvero il 1.6 TDI da 115 cavalli disponibile sia con cambio manuale a 6 velocità che con il DSG. Chi vuole risparmiare sui costi di esercizio può infine rivolgere le sue attenzioni alla Kamiq a metano con motore 1.0 G-Tec da 90 cavalli e cambio manuale.

Skoda Octavia Scout e Octavia RS: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

I 125 anni di Skoda

Altri contenuti