La nuova Toyota Verso arriva in primavera

Spazio per 7 e propulsori tutti rinnovati per la prossima Toyota Verso, erede della versione MPV della Corolla. Arriverà prima dell’estate

La nuova Toyota Verso arriva in primavera

di Francesco Giorgi

26 marzo 2009

Spazio per 7 e propulsori tutti rinnovati per la prossima Toyota Verso, erede della versione MPV della Corolla. Arriverà prima dell’estate

.

La nuova Toyota Verso, la MPV sette posti giapponese presentata a Ginevra, arriverà in Italia prima dell’estate e si chiamerà solamente “Verso”, quindi sparirà la denominazione “Corolla” che l’ha finora caratterizzata.

Il nome sarà anche più breve, ma la nuova Verso è più spaziosa, con una lunghezza che è lievitata di ben 7 centimetri fino a 4,4 metri. Anche il comfort a bordo ne guadagna con 2 cm in più di larghezza, mentre l’altezza rimane a 1,62 metri, ma con la possibilità di un tetto panoramico davvero ampio (lungo 1,16 metri e largo 1,18) la sensazione di spaziosità sarà fuori dal comune. Più capiente anche il bagagliaio, che passa adesso da 397 fino a 484 litri nelle versioni a 5 posti e a 440 nelle versioni a 7 posti con terza fila ripiegata. 

Sarà disponibile in cinque motorizzazioni (3 diesel e 2 benzina): i 2.0 litri da 126 CV e 2.2 litri da 150 o da 177 CV, oppure i 1.6 e il 1.8 litri Valvematic da 132 e 147 CV. Le versioni a benzina hanno avuto un accrescimento delle potenze rispettivamente di 22 e 18 CV e la coppia è aumentata per entrambe di 10 Nm fino a 160 e 180 Nm rispettivamente. I cambi disponibili saranno un nuovo manuale a 6 rapporti e l’automatico Multidrive S.

La nuova MPV di Toyota si presenta con le carte in regola anche per essere una delle vetture più sicure del segmento, con un lungo l’elenco di dispositivi che provvedono alla sicurezza attiva e passiva: ABS dotato di un sistema elettronico di ripartizione della frenata, sterzo provvisto di un controllo di stabilità del veicolo, Traction control, comando di assistenza nelle partenze in salita, sette airbag (incluso quello per la protezione della terza fila dei passeggeri).

Uno degli obiettivi di Toyota con la nuova Verso è infatti raggiungere le cinque stelle nei crash test EuroNCAP, prova brillantemente superata già quest’anno dalla nuova Avensis e dalla iQ.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...