Audi A4 ed A4 Avant 2019: ecco prezzi e allestimenti

La nuova gamma della fortunata (per vendite e gradimento) segmento D dei Quattro Anelli sarà in concessionaria a settembre nelle versioni benzina mild hybrid e turbodiesel e cinque allestimenti.

Ad un mese esatto dall’anteprima di presentazione, la nuova edizione-facelift di Audi A4 (qui il nostro approfondimento) si prepara al debutto sul mercato. Lo comunicano i vertici di Ingolstadt, in queste ore, dettagliando i prezzi e gli allestimenti della aggiornata edizione “Model Year 2019” della Segmento D dei Quattro Anelli, sottoposta ad un ulteriore upgrade che segue di due anni l’ultimo restyling (in ordine di tempo) ed arriva a venticinque anni dal suo ingresso in produzione (avvenuto nel 1994), in qualità di “erede” della altrettanto longeva – e cruciale nello sviluppo di mercato per il marchio di Ingolstadt – Audi 80.

La eterna competitor nei confronti delle “segmento D made in Germany” Bmw Serie 3 e Mercedes Classe C (soltanto per citare le due principali concorrenti nazionali) entra ora, nelle due tradizionali configurazioni berlina tre volumi e station wagon “Avant”, in fase di ordinazione anche per il mercato italiano.

I prezzi partono da 38.800 euro per i modelli berlina (Audi 35 TFSI MHEV S Tronic) e da 40.400 euro per le varianti Avant (anche in questo caso, versione di ingresso alla gamma è Audi 35 TFSI MHEV S Tronic). L’arrivo nelle concessionarie è fissato per il prossimo settembre.

Questi, nel dettaglio, i prezzi di partenza “chiavi in mano” per Audi A4 ed A4 Avant 2019, proposte negli allestimenti “standard” (base), Business, Business Advanced ed S Line Edition. Audi A4 berlina 2019: 35 TFSI S tronic, 38.800 euro; 40 TFSI S Tronic, 42.900 euro; 45 TFSI Quattro S Tronic, 50.050 euro; 40 TDI Quattro S Tronic turbodiesel, 45.950 euro; 45 TDI Quattro Tiptronic turbodiesel, 50.750 euro.

Audi A4 Avant 2019: 35 TFSI S Tronic, 40.400 euro; 40 TFSI S Tronic, 44.500 euro; 45 TFSI Quattro S Tronic, 51.650 euro; 40 TDI Quattro S Tronic, 47.550 euro; 45 TDI Quattro Tiptronic, 52.350 euro.

Leggermente aumentata nelle dimensioni esterne (24 mm in più in lunghezza; 5 mm in più in larghezza) in rapporto alla serie che si prepara a sostituire, Audi A4 2019 mette in evidenza, all’esterno, un’impronta più “sportiveggiante”, sottolineata in special modo dall’aggiornamento di stile operato nel frontale della carrozzeria, che amplifica l’impatto visivo della calandra single-frame, nelle inedite modanature laterali e negli ampi passaruota, questi ultimi recentemente tornati “di moda” fra i tecnici Audi che si sono dichiaratamente ispirati  stilemi che resero celebre l’appeal della storica Audi Quattro del 1980. La fanaleria si avvale, di serie, della tecnologia a Led (per i modelli top di gamma c’è il sistema Audi Matrix Led a controllo adattivo dei fari abbaglianti); le peculiarità di dotazione, già piuttosto ricche già nella declinazione-base, comprendono fra gli altri i cerchi in lega da 16” o 17”, il sistema di selezione delle dinamiche di marcia Audi Drive Select, gli specchi retrovisori esterni regolabili, riscaldabili, ripiegabili a comando elettrico e provvisti di sistema di schermatura anti-abbagliamento automatica, Cruise Control, modulo infotainment su display touch MMI da 10.1” provvisto di impianto audio DAB ed MMI Plus con predisposizione per la navigazione.

Sotto il cofano, la nuova lineup Audi A4 2019 debutta nella fase di “lancio” commerciale su tre motorizzazioni a benzina (tutte a tecnologia mild-hybrid a 12V, funzionali all’abbattimento dei consumi di carburante fino a 0,3 l/100 km) e due unità turbodiesel, entrambe abbinate alla trazione integrale permanente Quattro. Nel dettaglio, le versioni a benzina sono Audi A4 ed A4 Avant 2.0 TFSI MHEV 12 S Tronic doppia frizione sette rapporti da 150 CV (consumi ed emissioni secondo il nuovo ciclo WLTP e riferiti alla variante A4 berlina: 6,4-7,4 litri per 100 KM, 146-168 g/km di CO2); 2.0 TFSI MHEV 12 S Tronic 190 CV (6,5-7,4 litri per 100 km; 148-169 g/km di CO2); 2.0 TFSI MHEV 12 Quattro Ultra S Tronic da 245 CV (7,3-8,0 litri per 100 km; 165-181 g/km di CO2). Sul versante turbodiesel, le proposte si articolano sui modelli 2.0 TDI Quattro S Tronic 190 CV (5,7-6,4 litri di gasolio per 100 km; 149-168 g/km di CO2) e 3.0 TDI Quattro Tiptronic (otto rapporti e convertitore di coppia) da 231 CV (6,6-7,2 l/100 km; 173-187 g/km di CO2).

Audi A4 2019: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Audi RS6 Avant al Salone di Francoforte 2019

Altri contenuti