Audi SQ2: debutta in Italia con prezzi da 50.750 euro

Esposta in anteprima al Salone di Parigi 2018, la variante ad alte prestazioni dello “Sport Utility” Q2 sarà su strada a partire da marzo. Ecco in dettaglio gli equipaggiamenti e le caratteristiche.

In perfetto orario sulla tabella di marcia indicata nei mesi scorsi, Audi dà inizio alla fase di “lancio” commerciale del SUV high performance di media gamma SQ2, svelato in anteprima lo scorso ottobre, in occasione del Salone di Parigi 2018 e confermato verso metà dicembre per il mercato italiano (qui la nostra anticipazione).

Audi SQ2: prezzi e allestimenti

Per l’Italia, Audi SQ2 viene proposta ad un prezzo “chiavi in mano” che parte da 50.750 euro: le consegne avranno inizio a marzo. La dotazione di serie offre, nel dettaglio, sedili anteriori semi-anatomici, climatizzatore automatico bi-zona, volante multifunzione con levette della trasmissione S Tronic, strumentazione dedicata a colori, oltre “ovviamente” ad una serie di elementi specifici, quali pedaliera e battitacco sportivi in acciaio inox. A richiesta ci sono, fra gli altri, la strumentazione digitale Audi Virtual Cockpit con schermo da 12.3” e tre modalità di visualizzazione e l’Head-up Display. La tavolozza delle tinte carrozzeria prevede l’Ibis White come colorazione-standard e, a richiesta, le varianti Ara Blue, Daytona Gray, Floret Silver, Glacier hite, Mythos Black, Quantum Gray e Tango Red.

L’equipaggiamento: esterni ed interni

Su strada, Audi SQ2 porta in dote, al corpo vettura, la calandra single frame “S” (cornice cromata, griglia con modanature verticali in argento opaco), uno splitter anteriore in argento opaco, nuove prese d’aria in nero opaco, paraurti “S” in tinta carrozzeria, le immancabili “minigonne” sottoporta ed il diffusore inferiore “S”, cornici finestrini in nero, codolini passaruota in tinta nero opaco, alloggiamenti in “aluminium look” per gli specchi retrovisori, due coppie di terminali di scarico a sezione ovale. I gruppi ruota presentano un set di cerchi da 8×18 con pneumatici da 235/45 R 18. L’impianto frenante si compone di dischi da 340 mm all’avantreno e 310 mm al retrotreno, corredati di pinze verniciate in nero (a richiesta in rosso) e motivi grafici “S”.

All’interno, l’abitacolo di Audi SQ2 presenta, nel dettaglio, rivestimento padiglione in tessuto nero, “pacchetto” illuminazione a Led, inserti in alluminio spazzolato ad effetto opaco, accenti in alluminio per bocchette di aerazione, pulsante di regolazione specchietti, cornice intorno agli apriporta interni, pulsanti alzacristalli, tasti di comando del freno di stazionamento, vano portamonete, cornice inserto cilindrico per la presa di corrente a 12 Volt, accensione luci e inserto maniglie porta; rivestimento in pelle nera per pomello leva cambio; volante multifunzione con pulsanti per il controllo delle funzionalità infotainment.

Assetto: telaio sportivo S

Di serie, Audi SQ2 viene equipaggiata con il layout sospensioni “S” a taratura specifica (corpo vettura ribassato di 20 mm rispetto ad Audi Q2); all’avantreno, lo schema prevede il consueto McPherson, con bracci trasversali triangolari inferiori, telaio ausiliario e nuove barre stabilizzatrici tubolari. Posteriormente, uno schema multilink a quattro bracci con elementi molla-ammortizzatore separati e, anche qui, nuova barra stabilizzatrice.

Sistemi di assistenza

L’equipaggiamento in materia di dispositivi di ausilio alla guida e sicurezza attiva di serie per Audi SQ2 prevede, nello specifico, il controllo trazione ASR, il Cruise Control adattivo con funzione Stop&Go, lo sterzo con servocomando progressivo (tre modalità di regolazione: Auto, Comfort, Dynamic in abbinamento al modulo Audi Drive Select), il dispositivo Audi Pre-sense Front con funzione City per il riconoscimento dinamico di altri veicoli, ostacoli, ciclisti e pedoni; il sistema acustico di assistenza alle manovre di parcheggio, i gruppi ottici a Led (quelli posteriori con indicatori di direzione dinamici) a funzione “Autostrada” ed “All-Weather Lights” per la riduzione dell’auto-abbagliamento in condizioni di scarsa visibilità ed illuminazione dedicata per gli incroci (con sistema di navigazione installato); la strumentazione digitale con schermo a colori da 3.5” HD visualizza, nell’ordine, velocità, ora, contakm, temperature, indicazione cambio marcia, menu telefono, radio, informazioni di navigazione, istruzioni dei sistemi di assistenza alla guida, autonomia rimanente, velocità media, suggerimenti “salva-consumi” e rilevamento attenzione alla guida.

Fra le dotazioni a richiesta, si segnalano l’Audi Active Lane Assist, l’assistenza autonoma al parcheggio, e l’Audi Side Assist.

Le funzionalità infotainment

Il dispositivo multimediale di bordo proposto per Audi SQ2 si avvale di schermo da 7” HD con dati di navigazione su scheda HD, visualizzazione mappe stradali 3D, MMI Radio Plus con otto altoparlanti e ricerca MMI, comandi vocali, informazioni e suggerimenti per gli itinerari, modulo di connettività LTE2/UMTS per l’utilizzo della suite servizi online Audi Connect, assistente personale al percorso.

Motorizzazione: c’è il 2.0 TFSI da 300 CV

Sotto il cofano, Audi SQ2 viene equipaggiata con… una vecchia conoscenza: l’unità motrice 2.0 TFSI turbo benzina a quattro cilindri da 300 CV di potenza a 6.500 giri/min e 400 Nm di coppia massima – disponibili fra 2.000 e 5.000 giri/min -, abbinata al cambio S Tronic a sette rapporti con comando doppia frizione e dotata di filtro antiparticolato, fasatura variabile in aspirazione e scarico ed alzata variabile su due livelli delle valvole di scarico, 1,4 bar di pressione sovralimentazione e sistema di iniezione supplementare del carburante direttamente nel collettore di aspirazione nelle condizioni di lavoro a basso e medio carico. Dati alla mano, comunica Audi, i valori di consumi ed emissioni (ciclo NEDC corrispondente) si attestano su 7 litri per 100 km e 159 g/km di CO2.

La trazione è “ovviamente” integrale a sistema Quattro, con ripartizione della coppia motrice fra gli assali mediante frizione a lamelle idraulica in corrispondenza del retrotreno, per il trasferimento fino al 100% della motricità alle ruote posteriori. Su strada, Audi SQ2 viene dichiarata per una velocità massima di 250 km/h e 4”8 per lo scatto da 0 a 100 km/h.

Audi SQ2: nuove immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Nuova Audi RS Q8: crossover ibrido ad alte prestazioni

Altri contenuti