Skoda Octavia 2020: dimensioni, motori e versioni ibride

La quarta generazione della Skoda Octavia si prepara a debuttare sul mercato con una ricca dotazione e motorizzazioni anche ibride.

Superato il traguardo dei sessant’anni dal debutto della storica progenitrice, ed indirizzata verso l’obiettivo dei venticinque anni dal “lancio” della prima generazione “moderna” (avvenuto nel 1996; la carriera ha, nel frattempo, aggiunto nella propria bacheca sette milioni di esemplari prodotti nelle tre ultime generazioni), Skoda Octavia si prepara all’esordio sul mercato. La quarta generazione della berlina (e station wagon) di segmento D per il marchio di Mlada Boleslav costituisce un ulteriore passo in avanti per Skoda in termini di contenuti, spazio a bordo, capacità di carico, dotazioni e sistemi di connettività.

Corpo vettura: le novità

Leggermente aumentata nelle dimensioni esterne, pur mantenendo il medesimo interasse, Skoda Octavia 2020 presenta un’impostazione esteriore più dinamica e simpaticamente sportiva rispetto alla serie precedente. Merito, in questo senso, alla maggiore presenza di nervature e modanature che arricchiscono cofano motore e fiancate. Da segnalare, fra gli aggiornamenti di rilievo, il nuovo disegno conferito ai paraurti, ai gruppi ottici anteriori (provvisti di tecnologia a Led, sistema utilizzato anche per la fanaleria posteriore), ed un nuovo profilo generale che conferisce alla declinazione berlina un’immagine piacevolmente “coupé” ed alla variante station wagon un’impronta più slanciata. Caratteristiche ben amalgamate dall’ampia disponibilità di cerchi in lega, il cui diametro arriva a 19”. La tavolozza delle tinte carrozzeria aggiunge le nuance Nero Cristallo, Blu Lava e Blu Titanio. A richiesta è disponibile un pacchetto Dynamic. Si può optare anche per cornici dei finestrini cromate e mancorrenti al tetto anodizzati.

Le dimensioni

Questi gli ingombri esterni di Skoda Octavia quarta generazione.

  • Lunghezza massima: 4,59 m
  • Larghezza: 1,83 m
  • Passo: 2.686 mm

Abitacolo e capacità vano bagagli

All’interno, Skoda Octavia 2020 si segnala per una sostanziale rivisitazione del layout interno. Nuovo volante multifunzione a due sole razze, a richiesta provvisto di comando riscaldamento; fino a 14 modalità di controllo delle funzioni attraverso le nuove rotelle a scorrimento; plancia a struttura modulare su più livelli con nuova collocazione, sotto il display centrale, dei pulsanti di selezione diretta per importanti funzioni della vettura, come la selezione della modalità di guida Driving Mode Select o l’assistente al parcheggio. Nuovi anche i sedili ergonomici.

  • Capienza utile al bagagliaio: 600 litri (Skoda Octavia berlina) e 640 litri (Skoda Octavia wagon) nel normale assetto di marcia.

Dotazioni multimediali e ADAS

A bordo, Skoda Octavia 2020 presenta una versione ulteriormente evoluta del quadro strumenti digitale Virtual Cockpit: nell’ultima versione (in ordine di tempo) il sistema, che si avvale di un display da 10.25”, è personalizzabile su quattro differenti configurazioni: Basic, Classic, Navigation, Driver Assistance System (la commutazione avviene attraverso i pulsanti collocati sul volante multifunzione): in quest’ultimo caso, i sistemi di assistenza attivati vengono visualizzati in 3D, anche nel display centrale.

L’equipaggiamento di bordo sviluppato dai tecnici di Mlada Boleslav per la quarta generazione di Skoda Octavia annovera diversi moduli di infotainment, ciascuno dei quali funzionale ad un modello o allestimento:

  • impianto audio Swing con display touch da 8.25” personalizzabile, e connettività wireless per smartphone (tecnologia SmartLink) compatibile con gli standard Apple CarPlay, Android Auto e MirrorLink e controllo App; requisito indispensabile, la scheda eSIM integrata attraverso la quale Skoda Octavia è sempre connessa e permette l’accesso ai servizi online di Skoda Connect
  • dispositivo infotainment Bolero, che consente di attivare la navigazione Amundsen, entrambi con schermo touch da 10” e azionabili a comandi gestuali e vocali attraverso l’assistenza digitale “Laura”; il “pacchetto” comprende i servizi di aggiornamento online delle mappe di navigazione, l’accesso ad emittenti radiofoniche Web e servizi radio e Tv in streaming
  • sistema Columbus alto di gamma, provvisto di display da 10” e funzione di visualizzazione delle mappe del navigatore a profondità di zoom differenti rispetto a quelle del Virtual Cockpit.

Fra i sistemi di ausilio attivo alla guida che debuttano, con Octavia di quarta generazione, nella gamma Skoda, ci sono:

  • Collision Avoid Assist
  • Turn Assistant
  • Exit Warning
  • Local Traffic Warning.

Le motorizzazioni

Sotto il cofano, Skoda Octavia di quarta generazione porta in dote alcune delle più recenti evoluzioni VW in materia di attenzione ai consumi ed alle emissioni di CO2: unità motrici turbodiesel “EVO” provviste di doppio SCR (“Twin dosing”) e doppio catalizzatore, che assicura una riduzione fino all’80% degli ossidi di azoto; motori benzina “Evo” TSI da 110 CV (tre cilindri 1.0 TSI a ciclo Miller) a doppio turbocompressore e turbina a geometria variabile, e 150 CV (1.5 TSI) con sistema ACT di disattivazione attiva di due dei quattro cilindri nelle condizioni di lavoro a basso e medio carico; 2.0 TSI 190 CV; 1.0 TSI Evo eTec e 1.5 TSI Evo eTec (dotati, cioè, di sistema di alimentazione mild hybrid); la variante a metano 1.5 TSI G-Tec 130 CV, e l’attesissima novità ad alimentazione ibrida plug-in 1.4 TSI iV da 204 CV. Di seguito la composizione di gamma al completo.

Versioni benzina

  • Skoda Octavia 1.0 TSI Evo: cambio manuale a sei rapporti, 110 CV di potenza massima, 200 Nm di forza motrice, velocità massima 207 km/h (203 km/h in versione station wagon), accelerazione 0/100 km/h in 10”6
  • Skoda Octavia 1.5 TSI Evo: cambio manuale a sei rapporti, potenza massima 150 CV, coppia massima 250 Nm, velocità massima dichiarata 230 km/h (224 km/h in versione Station Wagon), 8”2 (8”3 station wagon) il tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h, consumo WLTP a ciclo combinato 5,3-6,7 litri di benzina per 100 km, emissioni di CO2 (WLTP) 120-153 g/km
  • Skoda Octavia 2.0 TSI: cambio automatico DSG sette rapporti doppia frizione, trazione integrale, potenza massima 190 CV, coppia massima 320 Nm, velocità massima dichiarata 232 km/h (234 km/h station wagon), 6”9 per lo scatto da 0 a 100 km/h, consumi ed emissioni: valori non ancora dichiarati

Versioni turbodiesel

  • Skoda Octavia 2.0 TDI 116 CV: cambio manuale sei rapporti o automatico DSG sette rapporti doppia frizione, coppia massima 300 Nm (cambio manuale) e 250 Nm (Dsg), velocità massima 211 km/h (cambio manuale) e 209 km/h (Dsg) e 205 km/h per station wagon, tempo di accelerazione 0/100 km/h 10”3-10”8 (se con cambio manuale o Dsg) e 10”4 (station wagon), consumo a ciclo medio WLTP 3,9-5,1 litri di gasolio per 100 km, emissioni di CO2 (WLTP) 102-135 g/km
  • Skoda Octavia 2.0 TDI 150 CV: cambio manuale a sei rapporti o automatico Dsg doppia frizione sette rapporti (quest’ultimo abbinabile anche alla trazione integrale), coppia massima 340 Nm (cambio manuale) e 360 Nm (Dsg), velocità massima dichiarata 228, 227 e 217 km/h (per le versioni station wagon, rispettivamente 224, 222 e 216 km/h), tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h 8”9, 8”7 e 8”8, consumo WLTP a ciclo combinato 4,3-5,4 litri di gasolio per 100 km (non ancora resi noti i valori per la versione Dsg 4×4)
  • Skoda Octavia 2.0 TDI 200 CV: cambio automatico Dsg doppia frizione sette rapporti, coppia massima 400 Nm, velocità massima 235 km/h (236 km/h station wagon), 7”1 da 0 a 100 km/h (station wagon: dato non ancora dichiarato), consumi ed emissioni WLTP a ciclo combinato: dati non ancora dichiarati
  • Skoda Octavia 1.5 TSI G-Tec metano: cambio manuale sei rapporti o automatico Dsg doppia frizione sette rapporti, potenza massima 130 CV, coppia massima 200 Nm, velocità massima 216 e 215 km/h (213 e 212 km/h) se a cambio manuale o Dsg, da 0 a 100 km/h in 10”0 (cambio manuale) e 9”9 (Dsg), consumi ed emissioni non ancora dichiarati

Versioni mild hybrid

  • Skoda Octavia 1.0 TSI Evo eTec mild hybrid: cambio Dsg doppia frizione sette rapporti, potenza massima 130 CV, coppia massima 200 Nm, velocità massima 206 km/h (201 km/h station wagon), 10”6 per l’accelerazione da 0 a 100 km/h; consumi ed emissioni: non ancora dichiarati ufficialmente
  • Skoda Octavia 1.5 TSI Evo eTec mild hybrid: cambio Dsg doppia frizione sette rapporti, potenza massima 150 CV, coppia massima 250 Nm, velocità massima 228 km/h (225 km/h station wagon), da 0 a 100 km/h in 8”4, consumi ed emissioni non ancora disponibili

Versione ibrida plug-in

  • Skoda Octavia 1.4 TSI iV: cambio Dsg doppia frizione a sei rapporti, potenza massima di sistema 204 CV, coppia massima complessiva 350 Nm, velocità massima (con il motore 1.4 TSI a combustione) 220 km/h, tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h 7”9, consumi ed emissioni: dati non ancora disponibili.
Nuova Skoda Octavia 2020: foto ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

I 125 anni di Skoda

Altri contenuti