Skoda Kamiq 1.0 G-tec e Scala Sport Monte Carlo: i prezzi

Arrivano, nel segmento C, la variante a metano monofuel per il C-SUV e la declinazione Monte Carlo per la berlina compatta. Ecco prezzi e allestimenti.

Doppia novità di ampliamento di gamma per Skoda. Nello specifico, si tratta dell’imminente esordio sul mercato delle declinazioni 1.0 G-Tec a metano per il nuovo “compact SUV” Kamiq, di recentissima presentazione; e della variante Sport Monte Carlo per l’altrettanto nuova berlina compatta Scala. Entrambe le versioni entrano in queste ore in fase di ordinazione. Già definita la timeline di debutto, con le consegne fissate a partire dal primo trimestre 2020. I prezzi di partenza sono di, rispettivamente, 22.590 euro (Skoda Kamiq 1.0 G-Tec) e 25.060 euro (Skoda Scala Sport Monte Carlo).

Skoda Kamiq: la nuova declinazione baby ed eco friendly

Il “city SUV” di Mlada Boleslav, chiamato a completare le proposte “a ruote alte” per il marchio boemo dopo Kodiaq (2017) e Karoq (2018) e proposto in Italia nelle due configurazioni “Ambition” e “Style” cui si aggiunge la declinazione “Dark Shade” esclusiva per il nostro mercato, porta in dote adesso l’unità motrice 1.0 G-Tec da 90 CV e 160 Nm di coppia massima (si tratta della variante a gas naturale già ampiamente utilizzata dal Gruppo VAG) alimentata a metano ed omologata monofuel, in virtù del ricorso a tre bombole da 13,8 kg complessivi per il gas naturale, ed alla presenza di un serbatoio benzina da 9 litri. In ossequio alla legge n. 449 del 27 dicembre 1997, ed al regolamento ECE-ONU R 115 (artt. 2.1.3 e 2.1.4), con la classificazione di un veicolo come monovalente a metano (così come a GPL), il proprietario ottiene la riduzione del 75% della tassa di proprietà (in rapporto a quanto previsto per un veicolo corrispondente, per potenza in kW, ad alimentazione “convenzionale”), più altre agevolazioni a livello regionale.

Le dotazioni

Nel dettaglio, Skoda Kamiq 1.0 G-Tec 90 CV fa riferimento alla configurazione “Ambition” di accesso alla gamma (ricordiamo che la versione “entry level” 1.0 TSI Ambition 95 CV è in listino a partire da 20.370 euro: la differenza di prezzo nei confronti della nuova variante 1.0 G-Tec a metano è, dunque, di 2.220 euro). L’equipaggiamento è, dunque, pressoché identico: cerchi in lega da 16”, specchi retrovisori esterni regolabili e riscaldabili elettricamente, gruppi ottici e luci diurne a Led, climatizzatore manuale, schermo Maxi DOT multifunzione con computer di bordo, impianto audio “Bolero” con display touch da 8” di controllo e ricezione DAB+, connettività Bluetooth e due prese Usb compatibili con gli standard Apple, dispositivo infotainment dotato di sistema SmartLink via cavo per il collegamento dei device portatili; e l’adozione di un ricco assortimento – in relazione alla fascia di mercato di appartenenza delnuoivo “city SUV” boemo – di dispositivi ADAS di ausilio attivo alla guida: Cruise Control adattivo fino a 210 km/h, ausilio alle partenze in salita, Driver Activity Assistant di riconoscimento stanchezza conducente, Front Assistant con riconoscimento pedoni, monitoraggio dello spazio antistante il veicolo e funzione di frenata d’emergenza tramite radar, Lane Assistant.

Skoda Scala: punta su dotazioni marcatamente sportive

Svelata lo scorso settembre (Salone di Francoforte 2019), Skoda Scala Sport Monte Carlo rinnova, con l’aggiunta del peculiare “pacchetto” di accessori racing alle declinazioni benzina 1.0 TSI 115 CV e 1.5 TSI 150 CV (a cambio manuale oppure automatico Dsg doppia frizione), turbodiesel 1.6 TDI 115 CV (cambio manuale oppure Dsg a sette rapporti) e – interessante per abbinamento fra immagine dinamica e attenzione all’economia di utilizzo – anche a metano 1.0 G-Tec 90 CV (lo stesso che esordisce sotto il cofano di Kodiaq), l’allure sportiva che da lungo tempo contraddistingue la “vision” Skoda, la cui presenza sui campi di gara è ben conosciuta dagli appassionati.

Skoda Scala Sport Monte Carlo è diretta erede della “stirpe” di Mlada Boleslav che porta in dote i galloni dell’esperienza Skoda nel motorsport: la famiglia delle versioni “Monte Carlo” culminò nel 2011 con l’arrivo sul mercato della serie speciale Skoda Fabia Monte Carlo: una connotazione simpaticamente sportiva che celebrava i 110 anni dalla creazione della Divisione sportiva di Skoda, cui fece seguito, nel 2017, la serie speciale Fabia R5 Edition.

Ecco gli equipaggiamenti

Nel dettaglio, la configurazione Sport Monte Carlo per Skoda Scala, definita dai vertici dell’azienda che fa capo al Gruppo Volkswagen come evoluzione, in termini di contenuto, della versione Sport, presenta all’esterno un set di cerchi in lega da 17” a finitura dedicata, e una serie di dettagli in nero (calandra, appendici aerodinamiche ai paraurti, il “lettering” Skoda sul portellone). Nell’abitacolo, la caratterizzazione mette in evidenza i sedili sportivi con poggiatesta integrato e rivestimenti ad hoc, volante in pelle traforata con cuciture in colore rosso a contrasto (medesima combinazione adottata per le cuffie della leva del cambio e del freno a mano), l’illuminazione “ambient” a Led, disponibile in rosso oppure in bianco a scelta, per la consolle centrale e le porte anteriori, la pedaliera in alluminio, il rivestimento in nero per il padiglione ed il disegno specifico per il set di tappetini. L’equipaggiamento, anche in questo caso particolarmente accurato, comprende fra gli altri i gruppi ottici anteriori Full Led, la finestratura posteriore oscurata, il tetto panoramico in cristallo, il lunotto esteso con spoiler superiore con spoiler verniciato in nero, l’assetto ribassato di 15 mm con sospensioni a regolazione elettronica. Riguardo all’equipaggiamento di sistemi ADAS di ausilio attivo alla guida, Skoda Scala Sport Monte Carlo offre, di serie, il dispositivo di frenata autonoma d’emergenza AEB con funzione City e riconoscimento pedoni e ciclisti, il Lane Assistant ed il radar ACC, attivo fino a 210 km/h. L’infotainment si avvale dello schermo touch da 8” compatibile con gli standard Apple CarPlay ed Android Auto: a richiesta, è possibile ottenere la funzione di ricarica wireless per i device portatili.

Skoda Kamiq: nuove immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

I 125 anni di Skoda

Altri contenuti