Mercedes A 250 e: svelati i prezzi della nuova versione ibrida plug-in

La gamma dei modelli ibridi plug-in della Stella a tre punte si allarga verso il basso con il debutto di una Classe A da 218 CV.

La Casa della Stella a tre punte continua a proseguire l’ambiziosa strada ecosostenibile che la porterà entro la fine del 2020 a poter vantare nella propria gamma ben 20 modelli ibridi plug-in. Dopo aver elettrificato i modelli di alta gamma, tra cui le berline e gli imponenti SUV, il costruttore di Stoccarda ha deciso di proporre sul mercato italiano una variante ibrida plug dedicata alla nuova generazione della Classe A, seguita a stretto giro da una versione elettrificata dedicata alla Classe B. Entrando nel dettaglio, scopriamo che la Mercedes A 250 e parte da un listino di 42.397 euro, relativo alla variante due volumi cinque porte e da 49.927 euro per la versione berlina quattro porte.

Powertrain potente e sostenibile

La A 250 e risulta equipaggiata da un powertrain ibrido plug-in composto da un compatto motore a benzina 1.3 litri turbo da 160 CV e 250 Nm di coppia massima a 1.620 giri/min, accoppiato con una unità elettrica sincrona da 102 CV e 300 Nm, inglobata nella scatola del cambio automatico doppia frizione 8F-Dct. La potenza complessiva dei due motori raggiunge i 218 CV, ovvero 28 CV in più della motorizzazione 2.0 litri turbo che equipaggia la A 220.

Autonomia di 75 km a zero emissioni

L’unità elettrica risulta alimentata da un pacco batterie agli ioni di litio da 15,6 kWh, capace di offrire un’autonomia a zero emissioni impostando la modalità 100% elettrica, pari a ben 75 km, secondo il ciclo Nedc (da 56 a 69 km nel ciclo Wltp). Ricordiamo che in modalità elettrica, la velocità massima della vettura è limitata a 140 km/h, mentre in modalità ibrida la Classe A brucia lo scatto da 0 a 100 km/h in appena 6,6 secondi e può toccare una velocità massima di ben 245 km/h (240 km/h la versione berlina tre volumi). Il consumo di carburante e le emissioni nel ciclo misto, risultano rispettivamente comprese tra 1,4 a 1,6 l/100 km e tra 32 e i 36 g/km di CO2.

Lo spazio messo a disposizione dalla Classe A ibrida plug-in è quasi il medesimo offerto dalle altre varianti a benzina o diesel, grazie all’uso di un pacco di batterie raffreddato a liquido che pesa solo 150 kg e risulta installato sotto il vano di carico del bagagliaio. Questa operazione è stata resa possibile spostando il serbatoio della benzina sull’asse, inoltre questa scelta – grazie anche all’adozione di un nuovo impianto di scarico dotato di un silenziatore integrato nel tunnel centrale – ha permesso di ridurre in maniera minima lo spazio riservato ai bagagli.

Tempi di ricarica

Passando ai tempi di ricarica, sfruttando un wallbox da 7,4 kW a corrente alternata è possibile fare il pieno di energia in appena un’ora e quaranta cinque minuti, mentre sfruttando la corrente continua è possibile ricaricare fino all’80% dell’autonomia in appena 25 minuti.

Il rinnovato sistema di infotainment MBUX permette ora di individuare le colonnine di ricarica più vicine, mentre sfruttando il servizio “Mercedes me Charge” è possibile usufruire delle reti di oltre 300 gestori e del conto riunito in un’unica fattura.

Mercedes A 250 e: le immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Mercedes GLA 200d Sport 4Matic: la prova su strada

Altri contenuti