Formula E, Rome e-Prix: la nuova Cupra e-Racer in anteprima per l’Italia

Dopo il “taglio del nastro” del nuovo spin-off sportivo di Seat e la première al Salone di Ginevra, Cupra e-Racer sarà presente all’appuntamento capitolino con la Formula E in programma questo weekend.

Il comparto internazionale delle competizioni si prepara al Rome e-Prix, primo appuntamento stagionale europeo per il “circus” della Formula E, che farà tappa nell’imminente weekend lungo i 2,8 km del tracciato allestito ad hoc all’Eur (che le monoposto elettriche affronteranno in 19 tornate), con partenza da Piazza Marconi – a ridosso dell’Obelisco – e successivo itinerario lungo la “Colombo” e intorno al Roma Convention Center, al Palazzo dei Congressi, in corrispondenza del Parco del Ninfeo e del Luneur Park, il Palazzo della Civiltà Italiana e nuovamente sulla via Cristoforo Colombo.

L’evento, salutato dalla sindaca Virginia Raggi come una valida opportunità per mettere in evidenza i progetti di città escosostenibile attualmente in fase di sviluppo, vedrà una interessante appendice, rivolta ad un possibile futuro del motorsport in chiave “green”: l’anteprima al grande pubblico italiano di Cupra e-Racer, la prima berlina 100% elettrica già in assetto-gara allestita dal neonato “sub-brand” in chiave high performance di Seat presentato lo scorso febbraio a Barcellona e, successivamente, esposto – con i relativi nuovi progetti, fra i quali la stessa e-Racer oltre a Cupra Ateca e Leon Cupra R ST – al Salone di Ginevra 2018 insieme alle novità del marchio di Martorell.

La conferma del vernissage capitolino per Cupra e-Racer arriva, in queste ore, attraverso una nota diramata dai vertici dell’azienda catalana, da sempre vicina al mondo delle competizioni (tranne pochissime eccezioni, l’intera produzione Seat che si è succeduta negli anni ha avuto le proprie relative varianti racing).

Lo stand Cupra al Rome e-Prix sarà collocato all’interno dell’Allianz e-Village, area situata nei pressi del tracciato capitolino e dedicata a manifestazioni di intrattenimento per gli spettatori di ciascuna delle “tappe” che formano la stagione agonistica di Formula E: l’obiettivo è di avvicinare i partecipanti al mondo delle gare e offrire loro un’esperienza “a trecentosessanta gradi”, dalla presentazione delle novità più recenti in materia di auto elettriche ed ibride, ai simulatori di guida racing, oltre “ovviamente” alla possibilità di incontrare i piloti, nelle sessioni di autografi, prima che essi entrino in pista.

Tecnicamente, Cupra e-Racer (in queste ore ulteriormente anticipata, dopo l’anteprima di Ginevra, da una serie di immagini che ne mettono in risalto il corpo vettura e l’allestimento già configurati in previsione dell’impiego agonistico: abbondanti appendici aerodinamiche esterne, rollbar integrale interno) viene equipaggiata con un’unità motrice elettrica – abbinata ad un cambio ad un solo rapporto, con sistema di gestione della coppia e trazione posteriore – da 408 CV ed un picco di potenza di 680 CV. Fra gli accorgimenti hi-tech presenti a bordo di Cupra E-Racer, da segnalare il dispositivo di recupero dell’energia cinetica accumulata nelle fasi di decelerazione e di frenata, nonché un sofisticato modulo per la visione posteriore, formato da tre telecamere a sostituire i “tradizionali” specchi retrovisori: la visualizzazione avviene direttamente nel quadro strumenti.

Cupra e-Racer sarà accompagnata, alla première del Rome e-Prix, da Matthias Rabe (vicepresidente della Divisione Ricerca e Sviluppo di Seat), da Antonino Labate (direttore e responsabile della Divisione Strategy-Business Development and Operation di Cupra) e da Jaime Puig, numero uno di Cupra Racing: un parterre di dirigenti che anticipa la partecipazione promozionale Cupra ad una serie di eventi selezionati ad hoc nei prossimi mesi, in vista di un coinvolgimento della nuova berlina Turismo 100% elettrica in una serie agonistica per auto a zero emissioni prevista per il 2019, e che – indicano i “piani alti” di Martorell – si identifica con la nuova filosofia sportiva eco friendly espressa dal nuovo “spin-off” Cupra: “È l’anteprima di ciò che Seat, in special modo attraverso il nuovo marchio sportivo Cupra, ha in serbo per la mobilità di domani – sottolinea il direttore di Seat Italia Pierantonio Vianello -. Con la nuova Cupra e-Racer saremo in grado di stabilire un nuovo modo di correre in pista, portando al debutto una Turismo racing completamente elettrica nel mondo delle competizioni. E il risvolto ancor più interessante è che tutte le tecnologie all’avanguardia che stiamo sviluppando con Cupra non si limitano alla pista, ma ricadranno sulla nostra gamma stradale, a beneficio dei clienti”.

Cupra e-Racer 2018: prime immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Seat Ateca 2020

Altri contenuti
Seat Ateca 2020: il video teaser
SUV

Seat Ateca 2020: il video teaser

In un breve video teaser primi dettagli del rinnovato compact SUV che punta su immagine e sistemi hi-tech aggiornati e nuovi motori ancora più efficienti.