GP di Stiria 2020: programma e orari di qualifiche e gara

Ecco come e dove seguire il secondo appuntamento stagionale F1 che resta al Red Bull Ring. Incertezze per le condizioni meteo di sabato.

Dopo l’attesissimo “via” ufficiale alla stagione 2020, avvenuto domenica 5 luglio al Red Bull Ring, il circus iridato si appresta a vivere il secondo impegno dell’anno. E, per la prima volta nella settantennale storia della massima Formula, lo fa mutando la titolazione della corsa, pur mantenendone la collocazione. Vale a dire: da Gran Premio di Austria a Gran Premio della Stiria. Che è, in buona sostanza, la regione in cui ha sede il circuito di Spielberg nel quale lo scorso weekend era andato in scena il primo atto della F1 2020 e dove, domenica 12 luglio, le monoposto torneranno a sfidarsi.

Tutti all’inseguimento delle Mercedes

La squadra da battere, e sulla quale i top team punteranno i propri riflettori, è Mercedes, vittoriosa domenica scorsa con Valtteri Bottas. Le monoposto W11 della Stella a Tre Punte, dalla inedita livrea in total black, si presentano al Red Bull Ring con le credenziali di vetture da battere: non va dimenticato il fatto che, al GP d’Austria, Lewis Hamilton era stato penalizzato di 5”, mentre si trovava in seconda posizione, a causa di un precedente contatto con Alexander Albon, episodio che ha costretto il campione del mondo in carica a terminare la gara in quarta posizione.

Ferrari sotto osservazione

In occasione delle prove libere, il team di Maranello ha scelto di studiare il rendimento della nuova ala anteriore alle SF1000, qui abbinata all’altrettanto nuova conformazione del “fondo”, modificato in corrispondenza delle “pance” laterali. Ferrari, lo ricordiamo, è reduce da un secondo posto di Charles Leclerc in Austria conquistato con un po’ di fortuna (cosa che lo stesso “enfant prodige” monegasco non ha avuto difficoltà ad ammettere).

Incognite meteo

Le regolazioni di assetto alle monoposto dovrebbero, in linea teorica, mantenersi invariate rispetto al precedente GP d’Austria, visto che il secondo appuntamento stagionale si svolgerà sul medesimo tracciato del Red Bull Ring. Tuttavia, a rimescolare le carte in tavola (leggi: i settaggi già approntati per la gara di apertura della F1 2020) potrebbero esserci le condizioni meteorologiche. Se la giornata di prove libere (oggi, venerdì 10 luglio), conclusasi con il miglior tempo per Max Verstappen Red Bull in FP2 davanti a Bottas, Perez e Stroll (le due monoposto Racing Point RP20 sembrano essere una piacevole realtà), si è svolta all’insegna del tempo stabile, gli occhi di milioni di tifosi vengono puntati sulle previsioni meteo per sabato e domenica.

Nulla è ovviamente sicuro, però i meteorologi pronosticano condizioni avverse per la giornata di sabato. Ragion per cui, i tempi fatti segnare nella FP2 potrebbero essere determinanti per la proiezione dello schieramento al via del GP. Meno probabilità di pioggia, tuttavia temperature un po’ al di sotto in rapporto a quelle di domenica scorsa, dovrebbe caratterizzare la giornata di gara.

Il GP di Stiria in TV

Il secondo weekend di gare in territorio austriaco verrà come di consueto trasmesso in diretta su Sky a pagamento per gli abbonati. Le qualifiche e la gara (seguiremo entrambe passo passo e ne pubblicheremo i resoconti) potranno essere seguite “in chiaro”, sebbene differite di alcune ore, su TV8.

Di seguito tutti gli orari

Sabato 11 luglio

  • Terza sessione di prove libere (FP3): dalle 12, in diretta su Sky Sport F1
  • Qualifiche: in diretta, con inizio alle 15, su Sky Sport F1; in differita, dalle 18, su TV8.

Domenica 12 luglio

  • GP di Stiria, diretta TV: dalle 15,10 su Sky Sport F1
  • GP di Stiria, differita: dalle 18 su TV8.
Formula 1 2020, tutti i caschi dei piloti Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

“L’Ordinario diventa Straordinario” ad Auto e Moto d’Epoca

Altri contenuti