Velocità Formula E: a quanto arrivano le vetture

Aerodinamiche e silenziose, le monoposto di Formula E sfrecciano sui circuiti cittadini ad alta velocità

Quante volte vendendo le forme curiose delle monoposto che prendono parte al campionato del mondo di Formula E ci siamo fatti la più classica delle domande: quanto fanno? Ovviamente, riferito alla velocità massima, che sulle auto da corsa rimane un fattore importante per gli appassionati. Ebbene, è venuto il momento di scoprirlo, così durante il prossimo e-prix potremmo farci un’idea vedendo i bolidi silenziosi sfrecciare in pista.

Le Gen1 avevano 272 CV e toccavano i 225 km/h

Intanto andiamo per gradi, il motore elettrico nelle Gen1 aveva una potenza di 200 kW, ma solamente durante le qualifiche, che corrispondono a 272 CV. Ora questo potenziale, tra l’altro ridotto 180 kW in gara, può sembrare decisamente riduttivo rispetto alla cavalleria di altre auto da competizione, ma bisogna mettere in conto una massa di 880 kg, con una rapporto peso/potenza di 3,5 kg/CV. Ne derivava un’accelerazione da 0 a 100 km/h bruciata in circa 3 secondi, mentre la velocità massima era di 225 km/h, che sui tracciati cittadini era più che sufficiente a generare spettacolo.

Con le Gen2 si passa a 340 CV e 280 km/h

Le attuali monoposto, quelle denominate Gen2, che sembrano un po’ le auto da corsa di Batman, hanno visto crescere la potenza fino ad un valore di 340 CV, sempre in qualifica, mentre in gara possono contare comunque su 272 CV che erano quelli a disposizione delle Gen1 in prova. Dunque il salto prestazionale c’è stato, infatti a livello numerico si sono guadagnati circa 2 decimi nello scatto da 0 a 100 km/h, ora coperto in 2,8 secondi, mentre la velocità massima è aumentata fino a 280 km/h. Merito della batteria passata da 28 a 54 kWh, che ha consentito di raddoppiare l’autonomia evitando il cambio auto di metà gara. Il peso è rimasto quasi invariato, considerando che sono passate da 880 kg a 900 kg con il pilota a bordo.

Le Gen3 supereranno i 300 km/h

L’evoluzione nelle corse non si ferma mai, e così le prossime monoposto di Formula E si avvicineranno ulteriormente alle prestazioni delle Formula 1, che rimangono per ora inarrivabili anche per via degli pneumatici dalle mescole particolarmente spinte e dell’aerodinamica portata all’estremo. Comunque, le vetture della Formula E di prossima generazione potranno contare su una potenza di ben 610 CV: niente male rispetto ai 272 CV da cui si era partiti nella categoria! Per questo la velocità massima dovrebbe essere superiore ai 300 km/h. Si parla anche di batterie più piccole ma con la capacità di ricaricarsi rapidamente effettuando soste ai box di appena 30 secondi.

Formula E 2019-2020: foto ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

EuroNCAP Crash Test: Toyota Yaris 2020

Altri contenuti