Ferrari Roma: ora si può configurare online

La nuova supercar del Cavallino Rampante svela il suo elevatissimo livello di personalizzazione.

La nuova Ferrari Roma – inedita supercar dedicata alla Città Eterna, luogo in cui è stata presentata lo scorso anno – da oggi è configurabile in ogni suo dettaglio utilizzando una apposita piattaforma online disponibile sul sito ufficiale della Casa di Maranello. Clienti, appassionati o semplici curiosi potranno quindi collegarsi all’indirizzo Ferrari.com per personalizzare la nuova Gran Turismo di Maranello ispirata al periodo della “Dolce Vita”.

28 livree e una scelta sconfinata di dettagli

Una volta aperta la pagina dedicata al configuratore della Ferrari Roma, in primo luogo è necessario selezionare il colore della livrea esterna: si tratta di una scelta tutt’altro che semplice considerando che tra colori pastello, metallizzati, storici e speciali, troviamo ben 28 opzioni disponibili. Subito dopo sarà possibile sbizzarrirsi personalizzando i componenti esterni del corpo vettura (proposti anche in fibra di carbonio), scegliere tra sei differenti set di cerchi in lega e tra 50 varianti di pinze dell’impianto frenante, senza dimenticare le finiture dei terminali di scarico.

Abitacolo sartoriale

Dopo aver scelto gli esterni si può passare alla personalizzazione dell’abitacolo, partendo dai sedili offerti in 30 diverse varianti che possono essere create partendo da tre diversi modelli delle sedute anteriori: standard, Daytona e Diamond Stitching. A questo punto si può procedere alla scelta dei dettagli che includono gli inserti in fibra di carbonio che impreziosiscono alcuni componenti, come ad esempio il tunnel centrale, senza dimenticare le cuciture in contrasto disponibili in ben 18 opzioni. La lista non termina però qui, considerando che l’utente può scegliere anche un display supplementare dedicato al passeggero, ma anche il tipo di tappetini (disponibili anche quelli con la scritta “Roma”) e i poggiapiedi in alluminio.

Una GT potente e raffinata

La Ferrari Roma si presenta come una potente GT in configurazione 2+2 basata sulla meccanica della già apprezzatissima Portofino, la coupé-cabrio della Casa di Maranello. Lunga 466 cm, larga 197 cm e alta 130 cm, la Roma è spinta da un V8 biturbo da 3.9 litri in grado di sviluppare la bellezza di 620 CV (20 in più della Portofino) tra i 5.750 e i 7.500 giri. Il V8 è gestito da una inedita trasmissione doppia frizione derivata da quella vista sulla SF90 Stradale. Secondo i dati diramati dal costruttore, la vettura brucia lo scatto da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi e quello da 0 a 200 km/h in 9,3 secondi, mentre la velocità massima supera il muro dei 320 km/h.

Ferrari Roma: il configuratore online Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Ferrari Portofino M

Altri contenuti