Emergenza Coronavirus: la Mille Miglia 2020 rinviata ad ottobre

L’emergenza Coronavirus ha costretto gli organizzatori a spostare la 1000 Miglia 2020 al prossimo ottobre.

L’emergenza sanitaria legata al Coronavirus ha portato al rinvio della Mille Miglia 2020. La decisione è stata comunicata dagli stessi organizzatori della storica gara, che a questo punto è in programma da giovedì 22 a domenica 25 ottobre di quest’anno.

La scelta di rinviare la manifestazione motoristica è stata presa di comune accordo tra il Consiglio di Amministrazione di 1000 Miglia srl e l’Automobile Club di Brescia, che, nonostante le rassicurazioni dei giorni scorsi, hanno successivamente giudicato irrealizzabile la possibilità di tenere l’evento nel periodo inizialmente programmato, ovvero tra il 13 e il 16 maggio.

1000 Miglia: rinvio ad ottobre per tutelare la salute

Franco Gussalli Beretta, presidente di 1000 Miglia srl, e Aldo Bonomi, presidente dell’Automobile Club di Brescia, hanno motivato il rinvio in una dichiarazione congiunta che spiega: “Come le nostre istituzioni hanno costantemente comunicato in questi giorni, la salute delle persone viene prima di tutto e, nella speranza della migliore e più rapida risoluzione di questa situazione senza precedenti, tutti indistintamente abbiamo la responsabilità di partecipare allo sforzo collettivo in corso”.

Il Salone di Ginevra e altri eventi stoppati dal Coronavirus

La 1000 Miglia 2020 si aggiunge così alle tante manifestazioni motoristiche che sono state rinviate o completamente annullate, come nel caso del Salone di Ginevra, a causa della pandemia globale.

Mercedes alla Mille Miglia 2019 Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

“L’Ordinario diventa Straordinario” ad Auto e Moto d’Epoca

Altri contenuti