Ghiaccio sui vetri dell’auto: come eliminarlo evitando danni

Francesco Giorgi
28 Novembre 2022
ghiaccio_vetri_auto_come_eliminarlo

Se si parcheggia l’auto all’aperto d’inverno, è facile trovare ghiaccio sui vetri: ecco i rimedi per toglierlo, e cosa non fare in questi casi.

Durante l’inverno, nelle zone più fredde una sosta notturna dell’auto all’aperto provoca immancabilmente il formarsi di ghiaccio sui vetri. Questo è un problema molto frequente, che va affrontato obbligatoriamente, proprio perché risulta impossibile guidare con il parabrezza ghiacciato.

Alcune Case costruttrici offrono, a richiesta, il parabrezza termico. Molti altri Costruttori, peraltro, questo utile accessorio non lo contemplano. In questi casi, risolvere “a monte” la questione dell’eliminare senza alcun danno il ghiaccio dal parabrezza della vettura vuol dire fare affidamento ad alcuni stratagemmi specifici.

In questa guida facciamo chiarezza su quali sono i migliori sistemi per togliere il ghiaccio dai vetri dell’auto: come si agisce, quali prodotti e accessori bisogna avere a portata di mano, quali sono i rimedi fai-da-te e più economici, e cosa al contrario non bisogna fare se si vogliono evitare danni ai vetri.

Come evitare la formazione del ghiaccio sui vetri dell’auto

Per prevenire la formazione del ghiaccio su parabrezza, lunotto e finestrini della vettura bisognerebbe, in prima battuta, disporre di un’auto provvista non soltanto di lunotto termico, ma anche di parabrezza termico. Il funzionamento è lo stesso (sottili resistenze, collocate all’interno del vetro, lo riscaldano impedendone il formarsi di ghiaccio). Non tutte le vetture sono provviste di parabrezza termico, accessorio che in effetti si trova spesso fra gli equipaggiamenti in opzione.

La manutenzione della carrozzeria in inverno, tuttavia, può richiedere in più occasioni la necessità di dover intervenire “sul momento”. Come, ad esempio, se ci si trova con i vetri dell’auto ghiacciati dopo una sosta del veicolo all’aria aperta.

Da qui, l’opportunità di conoscere quali sono i rimedi migliori per evitare lo spiacevole formarsi di ghiaccio su parabrezza e vetri dell’auto.

Rimedi per sbrinare i vetri dell’auto

Per togliere il ghiaccio dal parabrezza, e più in generale per lo sbrinamento dei vetri dell’auto, esistono numerosi metodi di provata efficacia. Si tratta di soluzioni già prodotte e utilizzabili immediatamente, così come di rimedi fai-da-te. Di seguito elenchiamo i migliori.

Acqua e alcool

Se si è alla ricerca di rimedi low cost per liberare i vetri dell’auto dal ghiaccio, uno stratagemma rapido ed efficace consiste nello spruzzare sul parabrezza una soluzione di acqua e alcool. L’acqua, leggermente tiepida, va emulsionata con alcool denaturato (la miscela deve essere due parti di acqua e una di alcool), e versata – servendosi di uno spruzzino – sul parabrezza ghiacciato.

Altro sistema a bassissimo costo e del tutto naturale per sciogliere il ghiaccio dai vetri della vettura: versare sul parabrezza una soluzione, contenuta in una bottiglia, di acqua appena tiepida e una manciata di sale, avendo cura che quest’ultimo sia ben sciolto. Attenzione: l’acqua non deve essere calda, se non si vuole correre il rischio di provocare dei danni al vetro dell’auto (di questo ne parliamo diffusamente più sotto). Analogamente, si può utilizzare dell’aceto, in parti uguali con l’acqua appena tiepida.

Un altro espediente, e ancora più semplice ed economico, consiste nello stendere un cartone, oppure alcuni fogli di giornale o ancora un panno asciutto sul parabrezza e sul lunotto dell’auto. Quando vengono rimossi, si noterà che la superficie vetrata è perfettamente libera da ghiaccio.

Raschietto per il ghiaccio

Un comodo raschietto costituisce un metodo pratico, rapido ed economico per togliere il ghiaccio dai vetri dell’auto. Costa pochissimi euro, è reperibile presso qualsiasi negozio di autoricambi, stazione di servizio o centro commerciale. I raschietti migliori sono provvisti di una sottile linguetta di gomma, che funziona come i tergicristalli e impedisce che sul vetro vengano lasciati dei fastidiosi segni.

Spray

Gli spray deghiaccianti o antighiaccio, acquistabili nei negozi di autoricambi e che è bene avere sempre a portata di mano per la manutenzione dell’auto in inverno, nei distributori di carburante e nelle corsie dedicate ai prodotti auto dei punti vendita nei centri commerciali, sono facilmente utilizzabili. È sufficiente agire come segue:

  • Agitare con cura la bomboletta;
  • Stendere un velo di spray su tutte le superfici ghiacciate dei vetri, in modo omogeneo;
  • Attendere qualche minuto il completo scongelamento del ghiaccio.

Parabrezza termico

Il parabrezza termico, creato negli anni 80 e originariamente destinato all’equipaggiamento di vetture di classe superiore, si è via via diffuso a più segmenti di mercato. Resta, spesso, offerto in opzione. Ragione per cui non tutti gli automobilisti ne dotano le rispettive auto. Il principio-base del parabrezza termico è lo stesso del lunotto termico, quindi si tratta di una tecnologia utilissima in inverno: allo sbrinamento del parabrezza provvede una sottilissima rete di resistenze che scorrono lungo l’intera superficie del vetro.

Una volta azionato tramite un comando dedicato, il parabrezza termico (da non confondere con il parabrezza atermico, che è completamente diverso e, al contrario, serve soprattutto in estate per filtrare i raggi UV a protezione degli occupanti) permette il rapido sbrinamento dell’intero parabrezza in pochi istanti.

Riscaldamento e aria condizionata

Una soluzione magari non rapidissima tuttavia efficace consiste nell’utilizzare l’impianto di riscaldamento del veicolo per eliminare il ghiaccio dal parabrezza, o quantomeno renderlo più sottile (se si tratta di uno strato piuttosto spesso) e facile da rimuovere. È sufficiente accendere il motore, attendere qualche minuto che inizi ad entrare in temperatura, ed attivare l’aria calda, inviandola verso il vetro.

Cose da non fare

In linea di massima, la cosa migliore da fare per evitare che si ghiacci il vetro è agire prima. Ovvero prevenire, come si indicava più sopra. In effetti, le soluzioni fai-da-te che abbiamo illustrato sono rimedi efficaci e attuabilissimi da chiunque.

Esistono, tuttavia, espedienti che gli automobilisti meno esperti potrebbero ad una prima occhiata giudicare efficaci, ma che in realtà sono da non eseguire. Fra i “rimedi” da non considerare per cercare di togliere il ghiaccio dai vetri dell’auto, se non si vogliono evitare guai peggiori, si ricordano:

  • Non utilizzare mai il sale senza emulsionarlo con acqua: il pericolo è che si graffi il vetro, oppure – nel caso in cui sia presente una piccola crepa o scheggiatura – che lo strato interno dei cristalli venga corroso;
  • Non gettare mai acqua calda (meno che mai bollente!) sul vetro: questo può provocare uno sbalzo termico così elevato che il cristallo può danneggiarsi;
  • Non cercare di togliere il ghiaccio dal parabrezza con i tergicristalli: oltre a sforzarne inutilmente il motorino elettrico, è facilissimo danneggiarne le spazzole.

Seguici anche sui canali social

img_pixel strip_agos

Annunci Usato

  • peugeot-206-1-4-sw-xs
    2.990 €
    PEUGEOT 206 1.4 SW XS
    Benzina/GPL
    243.000 km
    12/2004
  • alfa-romeo-159-2-2-jts-16v-distinctive
    5.890 €
    ALFA ROMEO 159 2.2 JTS 16V Distinctive
    Benzina
    185.000 km
    05/2007
  • suzuki-swift-1-3-ddis-5p-glx-2
    3.990 €
    SUZUKI Swift 1.3 DDiS 5p. GLX
    Diesel
    151.000 km
    10/2006
  • suzuki-swift-1-3-5p-glx
    4.990 €
    SUZUKI Swift 1.3 5p. GLX
    Benzina
    142.000 km
    07/2005
  • smart-fortwo-700-coupe-passion-45-kw
    3.490 €
    SMART ForTwo 700 coupé passion (45 kW)
    Benzina
    133.000 km
    01/2005
  • smart-fortwo-600-smart-passion-40-kw
    2.990 €
    SMART ForTwo 600 smart & passion (40 kW)
    Benzina
    170.000 km
    10/2001
  • smart-fortwo-1000-52-kw-mhd-coupe-passion-9
    6.990 €
    SMART ForTwo 1000 52 kW MHD coupé passion
    Benzina
    57.000 km
    09/2010
  • rover-25-1-4i-103cv-5-porte-se-piccadilly
    2.690 €
    ROVER 25 1.4i/103CV 5 porte SE Piccadilly
    Benzina
    94.000 km
    01/2004
  • peugeot-307-2-0-16v-180cv-5p-feline
    2.990 €
    PEUGEOT 307 2.0 16V 180CV 5p. Féline
    Benzina
    197.000 km
    01/2006

Ti potrebbe interessare anche

page-background