Citroen al Rétromobile 2019 con 30 modelli storici

Citroen festeggia i suoi 100 anni al Rétromobile 2019 portando ben 30 modelli tra vetture di serie, auto da corsa e prototipi da salone.

Citroen al Rétromobile 2019 con 30 modelli storici

di Giuseppe Cutrone

01 Febbraio 2019

Citroen sarà presente al Rétromobile 2019 con uno stand particolarmente ricco, con il chiaro obiettivo di offrire al pubblico la possibilità di ammirare da vicino ben trenta tra i modelli più iconici del marchio francese.

L’evento che si terrà dal 6 al 10 febbraio al Paris Expo Porte de Versailles è l’occasione perfetta per festeggiare il centenario di Citroen. Il costruttore del gruppo PSA ha quindi pensato di mettere sotto i riflettori le vetture più significative dei suoi primi cento anni di storia, suddividendo lo stand in dieci modelli di serie, dieci auto da corsa e dieci concept car.

Tra le vetture esposte si segnalano la mitica Citroen 2 CV, la primissima Type A, la Type H, la Tracion Avant, la simpatica Mehari, la Citroen CX e la DS, quest’ultima in grado di colpire l’immaginario collettivo tanto da dare vita ad un brand autonomo diversi decenni dopo il suo debutto sulle strade.

Al Rétromobile 2019 c’è spazio anche per la produzione più recente grazie alla presenza della Citroen C5 Aircross e alle sue soluzioni tecniche caratteristiche, come ad esempio le sospensioni Progressive Hydraulic Cushions e il sistema di guida assistita Highway Driver Assist.

Uno sguardo ai veicoli da competizione rivela invece la presenza del semicingolato B2 “Scarabée d’or”, della DS 21 Rally del Marocco, della ZX Rallye Raid, della Citroen Xsara KIT Car del 1998, della C-Elysée che ha dominato per diverse stagioni nel WTCC e della Citroen C3 WRC del 2017.

Sul fronte prototipi si segnalano infine la Citroen Camargue del 1972, l’innovativa concept Activa 1 del 1988, la Xanae del 1994, la C-Métisse del 2006 e la recente CXperience del 2016.

Tutto su: Citroën