Nissan, al Parco Valentino va in scena la sportività a zero emissioni

Svelata per la prima volta in Italia la vettura da competizione 100% elettrica Nissan Leaf NISMO RC.

Nissan ha portato la vettura da corsa 100% elettrica – Nissan LEAF NISMO RC – sotto i riflettori della quinta edizione di Parco Valentino, l’ormai celebre evento automotive della città di Torino che quest’anno si svolge dal 19 al 23 giugno 2019. La presenza della Leaf NISMO RC al Parco Valentino si presenta come una vera e propria anteprima nazionale della vettura, oltre a sottolineare il ruolo da pioniere che occupa il costruttore giapponese nel settore della mobilità a zero emissioni.

Sviluppata dal reparto Nismo (Nissan Motorsport), questa speciale Leaf riesce a coniugare in maniera sapiente le performance di un’auto da corsa con la filosofia Nissan Intelligent Mobility, ovvero la visione strategica dedicata alla sostenibilità che ridefinisce l’offerta dei prodotti e servizi energetici, in poche parole come i veicoli sono alimentati, guidati e connessi.

La Leaf NISMO RC vanta una meccanica superlativa che si distingue per l’uso di due propulsori elettrici capaci di sviluppare una potenza complessiva pari a 240 kW e una coppia massima istantanea di 640 Nm. motori di questa vettura da competizione sono alimentati da un pacco batterie agli ioni di litio ad alta capacità, oltre a poter contare sull’inverter della LEAF di serie. Secondo i dati ufficiali forniti dal Costruttore, la vettura brucia lo scatto da 0 a 100 km/h in appena 3,4 secondi: un vero e proprio record.

Ascolta “Intervista a Bruno Mattucci, Presidente e Amministratore Delegato di Nissan Italia: Nissan Leaf al Parco Valentino” su Spreaker.

Insieme alla Leaf RC Nismo, Nissa port al Parco Valentino anche la Nissan Leaf “stradale”, ovevro la vettuar elettrica più venduta al mondo, equipaggiata con le esclusive tecnologie della Nissan Intelligent Mobility. Tra queste ultime segnaliamo il sofisticato e-Pedal, il dispositivo che permette di accelerare, frenare e fermare l’auto utilizzando esclusivamente un singolo pedale.

Tra le novità di Nissan Intelligent Mobility spicca anche la nuova tecnologia Vehicle to Grid (V2G) che permette alla vettura sua di assorbire energia dalla rete in fase di ricarica, ma anche di restituirla con l’obiettivo di ottimizzare il consumo di energia prodotta attraverso fonti rinnovabili discontinue (solare ed eolico) bilanciando la rete elettrica nazionale e offrendo un vantaggio economico ai proprietari della Leaf. Qualche mese fa siamo stati ospiti di Nissan per toccare con mano l’inizio della sperimentazione e lo sviluppo in Italia della tecnologia V2G, frutto di una partnership siglata da Nissan, RSE e Enel X, la divisione di Enel dedicata allo sviluppo e alla gestione delle energie rinnovabili.

Nissan al Parco Valentino: le immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti