FCA-Renault verso un riavvicinamento?

FCA e Renault potrebbero essersi rimesse al tavolo delle trattative per cercare di trovare un accordo di fusione dopo la rottura della scorsa settimana.

FCA-Renault verso un riavvicinamento?

di Giuseppe Cutrone

11 Giugno 2019

Dopo la clamorosa ed inattesa rottura dei giorni scorsi, le trattative per la fusione tra FCA e Renault potrebbero presto riprendere per volontà congiunta di entrambi i gruppi.

A riportare questa possibilità sono alcune indiscrezioni di stampa che parlano di un riavvio dei colloqui tra i vertici FCA e quelli Renault. L’obiettivo è chiaramente quello di capire se ci sono i margini necessari alla chiusura dell’accordo, anche in funzione delle voci che hanno ipotizzato nelle scorse ore un avvicinamento tra il gruppo guidato da Manley e i coreani di Hyundai.

Ancora una volta sarà fondamentale la posizione di Nissan, il cui tentennamento delle scorse settimane è stato uno dei fattori decisivi per il naufragio delle trattative. FCA e Renault, insieme al Governo francese, dovranno convincere i giapponesi dei vantaggi di una fusione che, se andasse in porto, creerebbe il più grosso costruttore di automobili al mondo per numero di veicoli venduti.

Nel frattempo va registrato il parere positivo del Ministro delle Finanze della Francia, Bruno Le Maire, che ha espresso soddisfazione per questo eventuale riavvicinamento tra le parti ribadendo che si tratterebbe di “buona opportunità”, mentre la sua collega del Ministero dei Trasporti, Elisabeth Borne, ha fatto capire con chiarezza che i discorsi non sono affatto chiusi.

Da notare comunque che sia da parte di FCA che da parte di Renault non ci sono state conferme o smentite riguardo ai colloqui, per cui è prevedibile che sarà necessario aspettare l’evolversi della situazione prima di poter avere delle indicazioni certe su una delle operazioni di fusione più importanti degli ultimi anni.

Tutto su: FIAT, Renault