Renault Samsung XM3 Inspire: nuovo SUV coupé al Salone di Seul

Dichiarato “cugino” di Renault Arkana (Salone di Mosca 2018), l’inedito Sport Utility coupé prefigura un modello che entrerà in produzione nel 2020 per il mercato coreano secondo la strategia “Drive the Future”.

Al Salone di Seul, in programma fino a domenica 7 aprile, Renault Samsung presenta in anteprima XM3 Inspire, concept sviluppato su base Renault Arkana (a sua volta svelata al Salone di Mosca 2018) e chiamato a prefigurare un veicolo di segmento SUV-coupé di imminente produzione: secondo le indicazioni da parte della dirigenza tecnica Renault, l’inedito modello “a ruote alte” verrà realizzato nelle linee di montaggio Renault Samsung Motors di Busan (Corea del sud) dalla prima metà del 2020.

Con un certo orgoglio, i vertici della “Marque à Losange” identificano XM3 Inspire come “Il primo Sport Utility-coupé ‘generalista’; destinato, cioè, ad un mercato internazionale. Il Gruppo Renault ha, in tal senso, deciso di rivoluzionare gli attuali codici di posizionamento dei modelli, offrendo un veicolo SUV di disegno marcatamente sportivo per diverse aree geografiche”.

Il riferimento va, evidentemente, al modello “cugino” Arkana, che dalla Russia puntava alle regioni asiatiche e che, al pari dell’inedito XM3 Inspire, fa parte del maxi programma strategico “Drive the Future”, illustrato dai “piani alti” Renault nell’autunno del 2017 e, in concreto, finalizzato al raggiungimento di cifre di fatturato superiori a 70 miliardi di euro, un margine operativo di oltre il 7% (pari, cioè, ad un aumento del valore di almeno il 50%), con un minimo del 5% nella fase di sviluppo del programma, nonché al raggiungimento di oltre 5 milioni di veicoli venduti a livello globale (e, nello specifico, al raddoppio dei volumi di vendita extraeuropei), compreso il lancio di otto nuovi modelli ad alimentazione 100% elettrica e ad una dozzina di “new entry” ibride plug-in. Il tutto, mettendo sul tavolo uno stanziamento complessivo nell’ordine di 18 miliardi di euro come investimenti in ricerca e sviluppo.

Dal SUV-coupé Arkana, la novità Renault Samsung XM3 esposta in questi giorni al Salone di Seoul mette in evidenza una sostanziale identità di stile al corpo vettura e di ingombri esterni (la lunghezza è di circa 4,5 m), fatta esclusione per alcuni dettagli, quali la griglia anteriore specifica, nuovi paraurti e prese d’aria, ed un “volume” posteriore un po’ più “muscoloso”. Quanto al layout abitacolo, per ora l’obiettivo della macchina fotografica non rilascia alcuna immagine. Può essere che, all’interno, XM3 Inspire si avvicini nell’impostazione ad Arkana ed a Renault Duster, modello commercializzato nei Paesi emergenti.

Al momento, e similmente a quanto avvenne nei mesi scorsi in occasione del “vernissage” di Arkana, Renault non fornisce dettagli in merito all’equipaggiamento di motorizzazione per l’inedito SUV-coupé XM3 Inspire. È possibile che per entrambi i veicoli “gemelli” vi sia, sotto il cofano, la gamma di unità motrici della lineup Koleos (1.6 dCi, 2.0 dCi), con in più, magari, il perfomante 1.8 TCe 225 di recente introduzione su Espace e, adeguatamente “spinto”, su Alpine A110. È altrettanto possibile che dal punto di vista della trasmissione si faccia ricorso alla trazione integrale. Sarà tuttavia molto difficile, un giorno, vedere un esemplare di XM3 Inspire in circolazione sulle strade d’Europa: il modello, che come accennato entrerà in produzione nel 2020 in Corea, è finalizzato appunto all’ampliamento della gamma di proposte “nazionali” di Renault Samsung Motors, in ossequio al programma “Drive the Future”.

Renault Megane RS Trophy-R Vedi tutte le immagini
Altri contenuti