DS: ecco le novità per il Salone di Parigi 2018

DS3 Crossback e Crossback E-Tense, DS7 Crossback E-Tense 4×4, il prototipo futuristico DS X Tense, la nuova Formula E e DS3 Forever fra le novità del marchio alto di gamma PSA che vedremo a Porte de Versailles.

A dieci giorni dall’apertura ufficiale del Salone di Parigi 2018, DS svela le proprie novità che verranno esposte al “Mondial de l’Automobile” in programma dal 4 al 14 ottobre. E, a dimostrazione del nuovo corso intrapreso dal marchio luxury di PSA Groupe (che, al Salone di Parigi, “gioca in casa”) finalizzato sull’elettrificazione, i riflettori saranno puntati proprio su nuovi modelli 100% elettrici ed ibridi. Del resto, il debutto sul mercato delle prime uscite DS a zero (o basse) emissioni è imminente: “Le prime DS elettrificate sono previste per il 2019 con la ibrida high performance DS7 Crossback E-Tense 4×4, e con la elettrica DS3 Crossback E-Tense, per arrivare al 2025 su una lineup di nuovi modelli totalmente elettrificata”, anticipa in queste ore il direttore generale DS Automobiles, Yves Bonnefont, a corredo di un’anteprima sulla presenza DS a Parigi 2018.

DS3 Crossback (qui una nostra anticipazione dei giorni scorsi), sviluppata sulla piattaforma modulare CMP-Compact Modular Platform impostata dai tecnici PSA nell’ottica della prossima lineup PSA a propulsione elettrificata, si articolerà su cinque differenti configurazioni: DS Montmartre, DS Bastille, DS Performance Line, DS Rivoli, DS Opéra. A queste si aggiunge una variante, a tiratura limitata”, DS La Première.

Accanto a DS3 Crossback, arriva la conferma relativa all’esposizione della variante “zero emission” DS3 Crossback E-Tense, attesa sul mercato (insieme all’intera nuova gamma) nella seconda metà del 2019 ed  equipaggiata con un motore elettrico da 136 CV, alimentato da batterie agli ioni di litio da 50 kW ed arricchito con sistema di recupero dell’energia in frenata ed in accelerazione, modulo per la ricarica adatto a tutti i tipi di configurazione (“presa” domestica, Wallbox da 11 kW, ricarica rapida fino a 100 kW), pompa di calore ad elevata efficienza per mantenere un adeguato comfort termico nell’abitacolo senza pregiudicare sulle prestazioni (autonomia) del veicolo e di mantenimento della ottimale regolazione termica per le batterie.

Terza novità DS confermata in queste ore, in vista del vernissage di Parigi 2018, è la ibrida DS7 Crossback E-Tense 4×4. Allestita sul corpo vettura DS7 Crossback, la inedita variante elettrificata aggiunge l’adozione di un’unità a benzina da 200 CV a sua volta abbinata a due motori elettrici – uno collocato in corrispondenza dell’avantreno, il secondo collegato al retrotreno) da 80 kW, e ad un gruppo trasmissione con cambio automatico ad otto rapporti a comando elettrico, posizionato nella parte anteriore fra il motore termico e l’unità a zero emissioni, e ad una compatta batteria agli ioni di litio da 13,2 kEWh che trova posto al di sotto della seconda fila di sedili. DS7 Crossback ad alimentazione ibrida eroga una potenza complessiva di 300 CV e 450 Nm di coppia massima, per un’autonomia di 50 km in modalità 100% elettrica. La ricarica contempla la “tradizionale” presa domestica (otto ore con caricatore da 3,3kW) o in modalità accelerata in 2 ore con presa da 32A (Wallbox e caricatore da 6,6kW). La batteria si ricarica anche durante la guida, in decelerazione e in frenata.

Ben più proiettato verso il futuro, il prototipo DS X Tense, veicolo che, comunica la nota dell’azienda diramata in queste ore, “Rappresenta la visione del lusso automobilistico secondo DS da qui al 2035: un progetto che prefigura il mondo luxury di domani”, con soluzioni hi-tech che privilegiano il bello, l’uomo, la parte sensoriale e l’eccezionalità proiettate al 2035: alimentazione 100% elettrica e finiture artigianali, realizzate a mano dagli specialisti DS abbinata a un intarsio in piume creato dalla Maison Lemarié. Brm firma l’orologio virtuale e Focal il sofisticato impianto audio.

Spazio al motorsport, inoltre, con l’esposizione al “Mondial de l’Automobile” 2018 di DS E-Tense FE19, ovvero la concezione di Formula £E secondo la “vision” DS Performance, Divisione a capo del progetto come anteprima della monoposto che scenderà in lizza nella stagione agonistica 2018-2019, che prenderà il via il 15 dicembre prossimo a Ryad (Arabia saudita).

Oltre alle novità “eco friendly”, DS esporrà al “Mondial de l’Automobile” 2018 alcune proprie creazioni esclusive, finalizzate alla conferma dei personali atout che concorrono all’immagine dell’azienda, rivolta alla ridefinizione, in chiave ovviamente aggiornata, delle peculiarità di stile, cura dei particolari ed appeal storicamente individuabili nella produzione più classica Citroen. Lo stand DS ospiterà, a questo proposito, DS3 Forever, edizione limitata della “compatta chic” avviata ai primi dieci anni di produzione (il traguardo verrà celebrato a fine 2019) e centrale nella storia DS per essere stata il modello protagonista di un sostanziale rinnovamento nell’immagine “premium city car” successivamente confluito nella creazione del marchio DS dal Double Chevron.

Fra le caratteristiche di rilievo espresse da DS3 Forever (equipaggiata con l’unità PureTech 110 abbinata alla trasmissione automatica e omologata Euro 6.2), l’adozione di una architettura multimediale di bordo che permette a conducente e passeggeri di avere a disposizione, fra gli altri, il modulo di navigazione connessa DS Nav, una retrocamera di nuova generazione, un Mirror Screen compatibile con gli standard Android Auto e un impianto audio studiato ad hoc, così come la fanaleria Led Vision (gruppi ottici anteriori) e a Led effetto 3D (luci “di coda”) propri della produzione DS3; nonché, sul tetto, la classica trama a monogramma DS reinterpretata in tonalità Silver con l’aggiunta di piccole paillettes metalliche, il set di cerchi “Aphrodite” da 17” , l’apposizione di targhette specifiche al corpo vettura e che si armonizzano con le tre nuance di colore disponibili per il tetto (Nero Onyx, Bruno Topaze e Bianco Opale)  a contrasto con le otto tinte carrozzeria disponibili a scelta (Grigio Artense, Grigio Platinium, Nero Perla, Bianco Perlato, Whisper, Verde Zafiro, Blu Zafiro e Rosso Rubino).

Gli appassionati avranno inoltre modo di toccare con mano l’expertise DS sotto forma di realtà virtuale, attraverso DS Virtual Vision, disponibile presso i DS Store e progettata per condurre con mano il pubblico nel cuore di Parigi (ambiente familiare all’immagine DS), nella centralissima Place de la Concporde, e avvicinarsi alla propria DS preferita, salirvi a bordo, manovrare i comandi di apertura del bagagliaio e del tetto panoramico, lasciarsi tentare dalle diverse configurazioni possibili e ricevere la propria DS allestita secondo i desideri personali via e-mail oppure osservarla in qualunque momento tramite il proprio PC, il tablet o lo smartphone. Di rilievo, ai fini delle opportunità di conoscenza dell’”universo DS”, l’incontro con gli artigiani ai quali si deve la realizzazione dei rivestimenti in pelle (visibili presso l’area Savoir-Faire DS) che arricchiscono la gamma del marcho alto di gamma di PSA Groupe; così come, nella Boutique DS, l’assortimento di prodotti lifestyle ideati dagli stilisti DS per prolungare, all’insegna del lusso discreto e della raffinatezza, la propria esperienza con l’identità del marchio.

DS3 Crossback 2019: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti

Elettrificazione “per tutti” e nuovi servizi alla mobilità al centro della rassegna lombarda che costituisce un’importante manifestazione per la ripartenza dell’intera filiera automotive dopo l’emergenza sanitaria.

DS 4 La Première: prezzi e dotazioni
Auto Ibride

DS 4 La Première: prezzi e dotazioni

Il nuovo crossover-coupé francese esordisce in una inedita configurazione-lancio che porta in dote equipaggiamenti di livello superiore ed offre una inedita modalità di prenotazione, con consegna anche a domicilio.