Rolls-Royce Dawn Inspired by Music: omaggio al mondo della musica

Fra le novità svelate lo scorso weekend al Concorso d’Eleganza Villa d’Este, la “special edition” della cabriolet di Goodwood dall’allestimento creato per gli amanti della musica da ascoltare “al meglio”.

La potenza espressa dall’ormai “tradizionale” unità motrice V12 da 6,6 litri che sviluppa una potenza di 570 CV a 5.250 giri/min e una coppia massima di 780 Nm già a 1.500 giri/min, rimane inalterata, allo stesso modo dell’immagine d’insieme dichiaratamente… per pochi intimi: e non potrebbe essere altrimenti, tenuto conto delle rifiniture di altissimo livello già presenti nella configurazione “standard” (peraltro ampiamente personalizzabile) e nell’appeal suscitato dalle dimensioni non certo “minimal” del corpo vettura. A cambiare, in questo senso, è la filosofia di creazione impostata dagli artigiani della “Doppia Erre” a Rolls-Royce Dawn.

Sulla scorta delle due precedenti edizioni realizzate attraverso il prolifico e superesclusivo programma di personalizzazione “Bespoke” scelto da molti clienti Rolls-Royce per rendere ciascuna delle Rolls che escono dalla factory di Goodwood un’opera d’arte su ruote a sé stante – nello specifico, le Wraith Inspired by Music ed Inspired by British Music -, lo scorso weekend i “piani alti” del marchio di Goodwood hanno scelto la cornice del Lago di Como, e il Concorso d’Eleganza Villa d’Este per il vernissage di Rolls-Royce Dawn Inspired by Music, frutto di un progetto che concretizza una serie di dettagli dichiaratamente omaggio al mondo della musica. In special modo, e fra le novità di maggiore rilievo, Rolls-Royce Dawn Inspired by Music porta in dote un ultra-sofisticato impianto audio, oltre “ovviamente” ad una impostazione di immagine specifica.

Per Rolls-Royce Dawn Inspired by Music si tratta, occorre ricordare, della terza “special edition” realizzata dal programma Bespoke sulla base della nuova Dawn presentata in anteprima al Salone di Francoforte 2015 e in produzione dall’inizio dell’anno successivo: nell’ordine, Mayfair Edition in esemplare unico e Black Badge esposta, a sua volta, al Goodwood Festival of Speed 2017. In particolare, la serie personalizzata “Inspired by Music” sarà disponibile in due esclusive nuance di carrozzeria: la tonalità “Lyric Copper” oppure la variante “Andalusian White”, entrambe arricchite con specifici accenti di finitura in tinta rame che si aggiungono all’equipaggiamento standard, dotato, fra gli altri, di un impianto di climatizzazione automatica quadri – zona; i dispositivi infotainment e le funzioni del navigatore satellitare rispondono ai comandi che vengono impartiti attraverso un display touchscreen da 10.2″.

La peculiarità di equipaggiamento per Rolls-Royce Dawn Inspired by Music consiste, inoltre, nell’accuratissimo studio della dinamica sonora sviluppata dai tecnici di Goodwood in collaborazione con la Divisione Bespoke: all’atto pratico, ciò si concretizza in un impianto HiFi (da notare gli altoparlanti dalle griglie in rame) che, come messo in evidenza attraverso un video ad hoc, insieme alla presenza di specifici materiali fonoassorbenti nella camera anecoica di Goodwood dove è stata girata la sequenza, consente di apprezzare tutti i suoni – come da tradizione Rolls-Royce appena percettibili – che provengono dalla vettura: le serrature delle porte, il fruscio dei tergicristallo, i “clic” degli indicatori di direzione, persino l’ombrello alloggiato in un apposito vano nella porta e la fuoriuscita della “Spirit of Ecstasy” dalla tradizionale calandra.

Rolls-Royce Dawn Inspired by Music 2018: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti