Rolls-Royce Dawn Mayfair Edition: esemplare unico realizzato da Bespoke

Commissionata dallo storico concessionario londinese H.R. Owen, presenta esclusive rifiniture e una personalissima tinta carrozzeria.

Decisamente prolifica, la Divisione Bespoke di Rolls-Royce sforna di continuo nuovi esemplari personalizzati “su misura”, allestiti dietro specifica richiesta di clienti che vogliono possedere vetture uniche nelproprio genere, quanto a rifiniture e scelta dei materiali.

L’ultimo esempio (in ordine di tempo), che segue di pochissimo le Seoul Edition e Busan Edition realizzate su base Ghost e Wraith che avevamo pubblicato in questi giorni, riguarda la sontuosa cabriolet Rolls-Royce Dawn, a sua volta derivata dalla “supercoupé” Wraith: presentata in anteprima al Salone di Francoforte 2015, si è immediatamente segnalata all’attenzione del ristrettissimo club dei potenziali clienti per un linguaggio stilistico del tutto personale, e che – per la prima volta nella “moderna” storia del marchio di Goodwood – metteva in evidenza un’allure dichiaratamente sportiva sull’altrimenti classicheggiante corpo vettura “en plein air”.

Le linee di Rolls-Royce Dawn non hanno lasciato indifferente lo storico concessionario H.R. Owen, che opera nel lussuoso quartiere londinese di Mayfair dal 1927: un’azienda che, in quasi novant’anni di storia, ha contribuito alla diffusione delle “British” alto di gamma nella Greater London.

Il risultato, che viene reso noto in queste ore, è la Rolls-Royce Dawn Mayfair Edition, un modello unico allestito dagli artigiani della Divisione Bespoke di Rolls-Royce.

Esteticamente identica alla Dawn regolarmente in listino (non è stata aggiunta alcuna “appendice” che potesse stravolgere l’immagine del corpo vettura), la Dawn Mayfair Edition – realizzata interamente a mano, come tutte le altre creazioni Bespoke – presenta una esclusiva tinta carrozzeria in Berwick Bronze, che regala un’armonica visione di insieme con la finitura in rame della plancia (qui l’ispirazione deriva dalla produzione di alta orologeria) e delle coperture altoparlanti, insieme al rivestimento in pregiata pelle in tinta Arctic White per i sedili e i pannelli porta. “Ovviamente” personalizzati anche i battitacco, che inalberano orgogliose incisioni “Special Commission – Mayfair Edition One of One”.

Riguardo alla dotazione e alla motorizzazione, tutto come prima: la specialissima Rolls-Royce Dawn Mayfair Edition dalla capote multistrato in tela (realizzata secondo un progetto rivolto all’eliminazione di qualsiasi rumore nell’abitacolo anche alle più alte velocità consentite dalla vettura) viene dotata di un sofisticatissimo impianto audio a sedici altoparlanti e l’impianto di climatizzazione automatica quadri – zona; i dispositivi infotainment e le funzioni del navigatore satellitare rispondono ai comandi che vengono impartiti attraverso un display touchscreen da 10.2″.

Sotto il cofano, c’è il consueto V12 da 6,6 litri che sviluppa una potenza di 570 CV a 5.250 giri/min e una coppia massima di 780 Nm già a 1.500 giri/min, in grado di fare raggiungere alla sontuosa cabriolet di Goodwood una velocità massima di 250 km/h (autolimitati) e un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi: niente male per un “transatlantico” da quasi 5,3 m di lunghezza eche sfiora i 2.700 kg di peso in ordine di marcia.

Rolls-Royce Dawn Mayfair Edition: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Ghost, the purest expression of Rolls-Royce

Altri contenuti