Seat Arona, svelato il nuovo SUV compatto

Il nuovo SUV di segmento B della Casa spagnola vanta dimensioni contenute fuori e spaziose dentro che fanno da contorno ad uno stile sportiveggiante ed a tanta tecnologia.

La Casa di Martorell continua con il rinnovo della sua gamma svelando, dopo l’aggiornamento della Ibiza e della Leon, l’inedita Seat Arona, SUV di segmento “B” presentato a Barcellona in occasione di uno scenografico evento dedicato. Il nuovo modello del costruttore iberico va ad inserirsi per prezzo e dimensioni sotto la sorella maggiore Ateca, forte di un indiscusso successo commerciale.

Lunga 4,138 mm, ovvero una dimensione di poco maggiore rispetto alla Ibiza da cui deriva, ma più alta di ben 10 cm, la Arona permette una visibilità durante la guida sconosciuta alla sorella più piccola, grazie ad una seduta più alta di 52 mm; il vano di carico vanta una capienza di ben 400 litri con i sedili posteriore in configurazione d’uso. La piattaforma modulare MQB ha permesso inoltre di ottenere un baricentro rialzato di 15 mm, a tutto vantaggio dell’assorbimento delle asperità stradali.

Esteticamente, il design della Arona si ispira a quello della Ateca e più in generale a quella degli ultimi modelli Seat: i tagli netti e gli spigoli vivi regalano una vista d’insieme sportiveggiante e muscolosa, specie nella vista frontale dove troviamo i proiettori trapezoidali separati dalla sottile mascherina cromata e lambiti nella zona inferiore dalla grande presa d’aria incastonata nel fascione paraurti. Non mancano inoltre le barre sul tetto, in stile fuoristrada, e la possibilità di personalizzare la vettura con livree bicolore.

L’abitacolo è stato invece studiato per regalare la massima fruibilità dei comandi al guidatore ed evitargli distrazioni di sorta durante la marcia. Al centro della console troviamo l’ampio schermo dedicato al sistema di infotainment con cui è possibile controllare navigatore satellitare, connettività per smartphone (Apple Car Play, Android Auto e MirrorLink) e molto altro ancora. Tantissimi i sistemi elettronici messi a disposizione degli occupanti, tra cui segnaliamo: Front Assist, ACC, Hill Hold Control, retrocamera, piattaforma di ricarica wi-fi per smartphone. Come optional a pagamento troviamo invece il Rear Traffic Alert, Blind Spot Detection e il dispositivo di ausilio al parcheggio che aiuta nelle operazioni di manovra parallele e trasversali al senso di marcia.

Declinata nei classici allestimenti denominati Reference, Style, FR e Xcellence, la Seat Arona può essere abbinata ai propulsori a benzina tre cilindri 1.0 litri TSI, declinato nelle versioni da 95 CV (con cambio manuale a 5 marce) e 115 CV, quest’ultimo abbinato ad un cambio manuale a sei rapporti o al doppia frizione DSG a sette marce. Al top della gamma troviamo invece il TSI da 150 CV, mentre sul fronte dei diesel si posizione il classico 1.6 litri TDI, proposto negli step da 95 e 115 CV. In un secondo momento arriverà il turno della variante bi-fuel (benzina-metano) 1.0 litri TSI 90 CV.

Seat Arona: le immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

CUPRA Ateca: video e scheda tecnica

Altri contenuti