Toyota C-HR GR Sport: dotazioni e motori ibridi

Il SUV-coupé di fascia media elettrificato del colosso giapponese adotta un “abito da corsa” che attinge all’esperienza Gazoo Racing nelle competizioni. Tutti i dettagli.

Ad un anno e mezzo esatto dal via all”operazione-restyling”, che ha comportato un sostanziale rinnovamento dei contenuti (nuove funzionalità multimediali, raddoppio dell’offerta di sistemi di alimentazione ibrida), Toyota annuncia il prossimo arrivo sul mercato dell’inedita variante di intonazione sportiva per il SUV-coupé di fascia media C-HR, venduto in Europa in poco meno di 120.000 unità nel 2019 (15.520 delle quali in Italia, dove si è attestato al secondo posto fra i modelli ad alimentazione ibrida più venduti, secondo soltanto alla bestseller Toyota Yaris e davanti a Rav4, Corolla e Kia Niro).

L’eredità sportiva è evidente

Si tratta di Toyota C-HR GR Sport, che mette in evidenza l’ormai consueta caratterizzazione estetica e funzionale dei modelli che inalberano il “badging” della sigla Gazoo Racing (cioè la Divisione motorsport dalla quale, tanto per citare soltanto alcuni esempi, nascono le vetture che prendono parte al Wrc, i prototipi LMP1 plurivittoriosi nel WEC ed alla 24 Ore di Le Mans e, fra le ultime realizzazioni in ordine di tempo, la interessante “baby-bomba” Toyota Yaris GR da 261 CV sprigionati dal 1.6 turbo a tre cilindri).

Nella fattispecie, Toyota C-HR GR Sport si segnala per nuove finiture di carattere ancora più dinamico, nuovi gruppi ruote, dotazioni a tema e non presenti nelle altre configurazioni di gamma, ulteriori sistemi ADAS. L’offerta dei sistemi di propulsione sarà invariata. Ma andiamo con ordine.

Il debutto è imminente

Già comunicata la timeline di esordio commerciale: le vendite di Toyota C-HR GR Sport inizieranno a gennaio 2021. Più avanti verranno resi noti i dettagli relativi ai prezzi.

Estetica “da sparo”

All’esterno, che mantiene l’impostazione di telaio di C-HR MY 2020 (piattaforma TNGA-Toyota New Global Architecture, condivisa con Prius e nuova Corolla, progettata a suo tempo per l’alloggiamento dei sistemi ADAS di nuova generazione e dei moduli di propulsione ibrida anch’essi spartiti fra i vari modelli), Toyota C-HR GR Sport presenta una serie di dettagli in nero – per lo sfondo del “monogramma” Toyota e per le cornici dei gruppi ottici -, alcuni accenti in Piano Black (inserto centrale del paraurti, cornici dei fendinebbia), la calandra con finitura cromata scura per la griglia ed un nuovo spoiler anteriore, la finestratura oscurata.

La tavolozza delle tinte carrozzeria si articola su nove esclusive combinazioni bicolore, fra le quali si segnala l’inedita “mise” in Dynamic Grey per gli esemplari ordinati con il tetto nero.

Le misure esterne

Gli ingombri esterni rimangono invariati, allo stesso modo della capienza del vano bagagli. Ne riportiamo i valori per completezza di informazione.

  • Lunghezza: 4,36 m
  • Larghezza: 1,8 m (specchi retrovisori esclusi)
  • Altezza: 1,57 m
  • Capienza del vano bagagli: 377 litri nel normale assetto di marcia (valore non eccezionale tuttavia adeguato agli impieghi di sportiva versatilità che si richiedono ad un crossover-coupé di medie dimensioni).

Abitacolo: atmosfera racing

All’interno, Toyota C-HR GR Sport porta in dote una nuova finitura in “Cool Silver” ed un ampio catalogo di rivestimenti (in pelle oppure in tessuto con inserti in Alcantara) per i sedili, a loro volta impreziositi con cuciture rosse e grigie che riprendono i colori Gazoo Racing; il rivestimento in pelle traforata per la corona del volante, anch’essa con impunture rosse (riprese anche sulla cuffia della leva del cambio), i battitacco esclusivi, il “logo” GR Sport, il pulsante “GR” di avviamento e arresto e un’animazione dedicata nel display strumentazione FTF. Il sistema Smart Entry e gli specchi retrovisori ripiegabili a comando automatico completano l’assortimento di dotazioni.

Fra gli accessori a richiesta ci sono i sedili anteriori ad azionamento elettrico multiregolazione e per il riscaldamento, ed un sofisticato impianto audio JBL.

Dinamiche veicolo

I tecnici giapponesi hanno attinto all’ampio expertise maturato da Gazoo Racing nelle competizioni per lo studio di un set di sospensioni dedicate, il settaggio del sistema sterzo ed il ricorso a cerchi da 19” (in luogo di quelli da 18” forniti di serie su Toyota C-HR) abbinati a pneumatici Continental PremiumContact 6 da 225/45 – 19.

Dotazioni di sicurezza attiva ancora più ricche

Il già ampio ventaglio di sistemi di ausilio attivo alla guida che da tempo costituisce una delle “voci” di primo piano da parte del colosso giapponese viene, nel caso di C-HR GR Sport (e, in parallelo, nella nuova edizione 2021 dello Sport Activity-coupé ad alimentazione esclusivamente elettrificata), ulteriormente aggiornato con l’introduzione di nuovi dispositivi che fanno parte del “pacchetto” Toyota Safety Sense.

Tra le nuove funzionalità si segnalano, nell’ordine:

  • Emergency Steering Assist (ESA) con riconoscimento diurno pedoni e collegato all’Intersection Turn Assistance (ITA)
  • Sistema di assistenza alla svolta negli incroci con avviso e frenata autonoma nel caso in cui, durante la fase di manovra a sinistra o a destra, venga rilevato un veicolo in avvicinamento nella corsia opposta o un pedone che attraversa la strada dalla direzione opposta dopo la svolta
  •  Lane Trace Assist (LTA) di aiuto a mantenere la vettura nel corretto centro della propria corsia di marcia e che interviene con leggeri movimenti dello sterzo nel caso in cui si ravvisi un rischio di uscita dalla corsia di marcia
  • Cruise Control adattivo abbinato al Road Sign Assist ed integrato nell’Intelligent Adaptive Cruise Control, che permette un facile adattamento della velocità di crociera in rapporto ai limiti rilevati dai sistemi di bordo.

Motorizzazioni: è sempre Full Hybrid

Sotto il cofano… la musica non cambia. Toyota C-HR GR Sport 2021 mantiene la lineup di unità motrici che hanno caratterizzato l’upgrade del SUV-coupé di fascia media in versione “Model Year 2020”. Accanto alla versione full-hybrid 1.8 da 122 CV, c’è il 2.0 Full Hybrid da 184 CV e 202 Nm (entrambe le varianti sono state “ereditate” dalla nuova “segmento C” Toyota Corolla).

Toyota C-HR GR Sport 2021: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Nuovo Toyota Hilux 2021

Altri contenuti