Honda SUV e:Concept: novità elettrica al Salone di Pechino

Il primo modello elettrico “new gen” di Honda destinato alla Cina sarà uno Sport Utility: l’anticipazione accanto a CR-V PHEV ed al nuovo modulo di ADAS a funzionalità avanzate.

Una delle prime grandi rassegne internazionali, dedicate alle novità automotive, che tornano ad aprire i battenti dopo le drammatiche settimane di lockdown e l’emergenza da Covid-19 è Auto China 2020, Salone in programma a Pechino fino al 5 ottobre. All’evento, già rinviato di cinque mesi rispetto alla collocazione originaria, sono in esposizione 82 anteprime internazionali, fra cui Maserati MC20 e un nuovo capitolo della strategia di progressiva elettrificazione adottata da Honda.

Si tratta del prototipo Honda SUV e:Concept, veicolo “a ruote alte” che prefigura il primo modello in serie e dotato di alimentazione 100% elettrica e rivolto al mercato cinese, da tempo leader nel settore “zero emission”.

E:SUV Concept: i primi dettagli

Per Honda, lo sviluppo di un inedito Sport Utility ad emissioni zero, anticipato da SUV e:Concept, costituisce un ulteriore passo in avanti verso l’elettrificazione “new gen”, recentemente annunciata (Amsterdam, ottobre 2019) attraverso il nuovo logo “e:Technology” finalizzato ad un immediato riconoscimento di tutti i nuovi modelli a basse (o del tutto assenti) emissioni allo scarico.

Nello specifico, Honda SUV e:Concept costituisce un nuovo step verso la realizzazione di un veicolo elettrico, destinato a volumi di produzione in grande serie, che presenti “Una esperienza di guida e di trasporto accattivante per tutti”. Il corpo vettura, anticipato da un’immagine di anteprima, mette in evidenza un disegno piacevolmente sportivo, caratterizzato da un cofano motore piuttosto “voluminoso” (caratteristica inconsueta nel settore EV, che proprio per le dimensioni più compatte delle unità motrici elettriche tende spesso a “rimpicciolire” i vani motore), una linea di cintura alta, un corto volume posteriore, tre porte e linea del padiglione decisamente ribassata. Dimensioni esterne e caratteristiche tecniche verranno rese note più avanti. Per converso, si conoscono alcuni elementi di dotazione, quali il sistema di ausili attivi alla guida Honda Sensing di nuova generazione (ribattezzato Omnidirectional ADAS: ne parliamo più diffusamente qui sotto) e un’edizione evoluta del dispositivo multimediale di bordo Honda Connect, comprendente un’interfaccia utente basata sull’intelligenza artificiale e tecnologie avanzate per il collegamento con i device portatili e gli aggiornamenti wireless.

Le altre novità a Pechino

Accanto a SUV e:Concept, ad Auto China 2020 Honda espone in anteprima la declinazione ibrida plug-in del fortunato SUV CR-V. Anche in questo caso si tratta del preannuncio di un debutto in Cina, nella fattispecie il primo veicolo Honda ad essere equipaggiato con tecnologia ibrida ricaricabile. L’esordio commerciale di Honda CR-V PHEV è fissato per gennaio 2021.

CR-V PHEV: Sport Utility ibrido ricaricabile

Dal punto di vista delle tecnologie di propulsione, Honda CR-V PHEV è stata sviluppata sulla base del modulo ibrido Sport Hybrid i-MMD (intelligent Multi-Mode Drive) che equipaggia la variante elettrificata di recente introduzione nella gamma del Costruttore giapponese, e che abbina l’unità a benzina i-VTEC da 2 litri a due motori elettrici (alimentati da batterie agli ioni di litio) per una potenza di sistema di 184 CV e 315 Nm di coppia massima. A sua volta, la propulsione ha ricevuto, indicano i tecnici Honda, “Un’ulteriore efficienza nel gruppo batteria-convertitore”.

ADAS avanzati verso un concetto di sicurezza per tutti

Terza “big news” Honda ad Auto China 2020 è la tecnologia Omnidirectional ADAS, di cui si è accennato riguardo all’equipaggiamento di SUV e:Concept. Realizzato quale evoluzione dei sistemi di ausilio attivo alla guida Honda Sensing, presenta un ampliamento agli angoli delle telecamere di bordo ed un radar a 360 gradi, funzionali ad una ancora più accurata rilevazione delle aree intorno al veicolo secondo la filosofia tecnologica “Safety for Everyone” di Honda, che si pone quale obiettivo principale una completa sicurezza per tutti gli utenti della strada. I primi test dimostrativi del nuovo Omnidirectional ADAS in Cina sono previsti entro fine 2020.

Honda CR-V Hybrid 2019: nuove foto ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Honda Jazz Crosstar 1.5 Hev eCVT

Altri contenuti