Alpina XB7: prestazioni da supercar per il maxi SUV

Dalla factory bavarese, l’edizione “riveduta e corretta”, pronta per gli USA, del SUV alto di gamma Bmw X7: finiture esclusive, tanta tecnologia e 612 CV.

Da Spartanburg (South Carolina), dove viene prodotto insieme alla gamma “Sport Utility” del marchio bavarese, ai mercati del nord America dove segnerà il debutto della factory di Buchloe nella fascia “a ruote alte” per gli USA e andrà ad arricchire le proposte destinate agli Stati Uniti. Ecco, in estrema sintesi, la “carta d’identità” di Alpina Bmw XB7, inedita versione “riveduta e corretta” del SUV-full size e di alta gamma Bmw X7, svelato in anteprima al Salone di Francoforte 2017, entrato in produzione nell’autunno 2018 e messo in vendita all’inizio della primavera 2019 su una lineup che si articola su due modelli benzina (X7 xDrive 40i da 340 CV; X7 xDrive M50i da 530 CV) ed altrettanti turbodiesel (X7 xDrive 30d da 265 CV; X7 xDrive M50d da 400 CV). “Base di partenza” del nuovo Alpina Bmw XB7 è la configurazione più potente, ovvero il modello equipaggiato con l’unità motrice 4.4 V8 turbo benzina, sulla quale i tecnici Alpina hanno sviluppato un programma di re-engineering che si abbina ad un sostanziale upgrade nell’immagine complessiva del veicolo: un “capitolato” di interventi peraltro in linea con la filosofia di elaborazione dell’azienda bavarese che nel 2021 celebrerà i sessant’anni dall’avvio delle proprie attività e da sempre opera in stretta connessione con Bmw.

Corpo vettura e abitacolo

All’esterno, Alpina Bmw XB7 presenta il classico appeal sportivo ed elegante nello stesso tempo che da sempre contraddistingue la produzione semi-artigianale dell’atelier bavarese: nuovi, a questo proposito, sono i paraurti, le appendici aerodinamiche supplementari, le prese d’aria di maggiori dimensioni. All’interno (in cui fanno bella mostra di se le pelli pregiate per i rivestimenti, gli accenti in legno ed i dettagli retroilluminati, il modulo infotainment con grafiche Alpina su display da 12.3”), il layout abitacolo dispone di tre file di sedili: il cliente potrà scegliere una configurazione a sei posti, oppure una a sette posti a seconda della conformazione della terza fila.

Dinamiche veicolo

Il nuovo Alpina Bmw XB7 viene equipaggiato con un set di sospensioni pneumatiche a controllo elettronico “home made”, e regolabili autonomamente nell’altezza in funzione della velocità del veicolo (l’escursione varia fino a 40 mm a seconda delle condizioni di marcia e della modalità di guida selezionata dal conducente).

Ruote: i classici cerchi multirazze Alpina

Uno dei marchi di fabbrica della factory di Buchloe, insieme alla tinta carrozzeria, viene rappresentato dal peculiare disegno dei cerchi: elementi che, “ingigantiti” nelle misure per essere alloggiati nei grandi passaruota di Bmw X7, mantengono il proprio stile.

Pneumatici sviluppati insieme a Pirelli

I cerchi Alpina Dynamic da 21” di serie (abbinati ad un set di pneumatici da 285/45 R 21) possono a loro volta essere sostituiti da un kit di nuovi cerchi da 23” dal medesimo disegno tuttavia rifiniti in tinta Antracite, ed abbinati a un set di pneumatici – per la cui progettazione ha collaborato Pirelli – a sezione differenziata: 285/35 ZR23 all’anteriore, e 325/30 ZR 23 al posteriore.

Impianto frenante: ci pensa Brembo

Un ulteriore “tocco” di eccellenza italiana trova posto nei freni: lo specialista Brembo ha studiato e messo a disposizione di Alpina un set di dischi (da 15.5”x1.4” all’avantreno e 15.7”x1.1” al retrotreno) con pinze freno – rifinite nel classico Alpina Blau con impresso il “logo” Alpina – fisse ed a quattro pistoncini anteriormente, ed a elementi flottanti per le ruote posteriori.

Tecnologie di ausilio attivo alla guida

Ovviamente “ricco” è anche l’assortimento di sistemi ADAS (del resto ben articolato già nella versione “di serie” di Bmw X7, vettura che – lo ricordiamo – fa parte del ristretto “club” di super-SUV che annovera veicoli quali Bentley Bentayga, Lamborghini Urus, Rolls-Royce Cullinan e, quando arriverà, l’attesissimo Ferrari Purosangue). Ne fa parte, fra gli altri, il modulo Bmw Driving Assistant Professional – abbinato al sistema di telecamere Surround View Camera con 3D View, radar e sensori ad ultrasuoni, che comprende, nell’ordine:

  • Blind Spot Detection
  • Lane Departure Warning
  • Rear Collision Warning
  • Frontal Collision Warning
  • Pedestrian Warning con City Collision Mitigation e riconoscimento ciclisti
  • Cross Traffic Alert Rear
  • Riconoscimento segnali stradali e rilevamento limiti di velocità
  • Cruise Control adattivo con Stop&Go
  • Lane Keeping Assistant con Active Side Collision Protection
  • Extended Traffic Jam Assistant
  • Evasion Aid
  • Cross Traffic Alert
  • Active Park Distance Control.

Motorizzazione e trasmissione

Sotto il cofano, come si accennava in apertura, Alpina Bmw XB7 viene equipaggiato con l’unità motrice più performante nella lineup Bmw X7, ovvero il 4.4 V8 benzina che, sovralimentato con doppio turbocompressore a tecnologia Bmw M TwinPower Turbo, eroga di serie la già ragguardevole potenza di 530 CV. Il programma di “tuning” messo a punto da Alpina ha interessato, nello specifico, una dettagliata ottimizzazione del sistema di sovralimentazione e del relativo impianto di raffreddamento (due intercooler aggiuntivi), e l’adozione di un impianto di scarico “racing” in acciaio inox, che – considerata anche la “parentela” di motore – è simile, nel disegno dei collettori e nello studio dei flussi, a quello montato a bordo di Alpina B7. Così equipaggiato, il nuovo SUV-full size Alpina Bmw XB7 viene dichiarato per un’ottantina di CV in più. Di seguito i dati tecnici.

  • Potenza massima: 612 CV a 5.500-6.000 giri/min
  • Coppia massima: 800 Nm disponibili fra 2.000 e 5.000 giri/min.

La trasmissione (la trazione è “ovviamente” integrale: si tratta del conosciutissimo sistema Bmw xDrive) si affida al cambio automatico ad otto rapporti Alpina Switch-Tronic (dotato di coppa dell’olio in alluminio), progettato in partnership con lo specialista ZF e provvisto di quattro modalità di guida:

  • Comfort
  • Comfort+
  • Sport
  • Sport+.

Valori prestazionali: molto elevati

Adeguate alla fascia di appartenenza del veicolo nonché all’entità dell’elaborazione, dunque elevatissime, le performance su strada dichiarate da Alpina.

  • Velocità massima: 290 km/h (autolimitati)
  • Tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h: 4”2.
Alpina XB7: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti