Kia Sorento 2020: primi teaser in attesa dell’anteprima al Salone di Ginevra

La quarta generazione del SUV full-size coreano verrà allestita su una nuova piattaforma funzionale al ricorso a sistemi di alimentazione ibrida.

Profondamente rinnovata tanto “fuori” quanto “sotto”. Ecco, in estrema sintesi, la carta d’identità della quarta generazione di Kia Sorento: il popolare SUV di fascia medio-grande coreano, in produzione dal 2002 e finora prodotto in più di tre milioni di esemplari, verrà svelato nella nuova configurazione all’imminente Salone di Ginevra 2020, in programma dal 5 al 15 marzo. Nel frattempo, un’anticipazione ne fornisce una prima identificazione del corpo vettura, unitamente ad un riferimento “di massima” relativo all’impostazione di architettura e meccatronica. Ciò, rendono noto i tecnici Kia, proprio in virtù di un ampio ventaglio di novità, funzionali al rafforzamento dell’”offensiva-Sport Utility” da parte di Kia nell’attuale asset globale di mercato, nel quale il posizionamento dei veicoli di segmento SUV è sempre più “centrale” nelle strategie dei big player.

L’impostazione del corpo vettura

La nuova serie di Kia Sorento, pronta al debutto a poco meno di sei anni dal “lancio” dell’attuale (terza) generazione (l’esordio sul mercato è atteso per i prossimi mesi) che debuttò nel 2014 ed è stata sottoposta ad un “facelift” in corrispondenza del lancio della configurazione “Model Year 2018” (a sua volta esposta al Salone di Francoforte 2017 in quell’occasione affiancata da Picanto X-Line), viene anticipata da un teaser di anteprima. L’”antipasto” grafico permette di osservare una sostanziale evoluzione stilistica, pur – in termini di proporzioni – mantenendo pressoché inalterati gli attuali ingombri esterni (4,8 m di lunghezza, circa 1,9 m di larghezza): si nota, a questo proposito, uno sviluppo nell’estetica riconducibile alla più recente produzione Kia “di segmento”, vale a dire – in parte – alla americana Telluride e, per alcuni dettagli di forma, al più compatto SUV Seltos, in particolare nel disegno della calandra Tiger Nose che sembra raccordarsi con nuovi gruppi ottici che trovano motivo di amplificazione in una sottile striscia a Led. Da segnalare, nella zona posteriore, la presenza di una nuova fanaleria a sviluppo verticale e di un evidente spoiler collocato al di sopra del portellone.

Una nuova piattaforma e sistemi ibridi

La nuova generazione del SUV Sorento, anticipa il Costruttore coreano, è il primo modello Kia sviluppato su una inedita piattaforma “new gen” progettata espressamente per costituire la “base di partenza” di una lineup Sport Utility di dimensioni medie e medio-grandi, e per il ricorso a soluzioni di alimentazione ibrida (lo sviluppo dei sistemi di propulsione benzina-elettrico “full Hybrid” e ricaricabile “hybrid plug-in” costituisce uno dei punti di forza sui quali si basa il nuovo engineering Kia), nonché dei più avanzati sistemi di assistenza alla guida, di connettività e di funzionalità infotainment. Nelle prossime settimane verranno forniti ulteriori dettagli tecnici: ricordiamo che, attualmente, Kia Sorento viene declinata in Europa nelle due versioni turbodiesel 2.0 CRDi e 2.2 CRDi da, rispettivamente, 185 CV e 200 CV di potenza massima, e in configurazione abitacolo a sette posti.

Nuova KIA Sorento: le foto spia Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Nuova Kia Sorento 2020

Altri contenuti