Kia Seltos al Salone di Los Angeles 2019

Il nuovo SUV della Casa coreana punta molto sulla tecnologia e viene declinato anche in due speciali versioni in grado di accontentare tutti i gusti.

Debutta al Salone di Los Angeles 2019 la versione dedicata al mercato nordamericano della Kia Seltos, inedito SUV che andrà a posizionarsi per prezzo e dimensioni tra la Soul e la Sportage.

La nuova Seltos sfoggia il classico family feeling della Casa di Seul che si distingue per la presenza dell’ormai nota mascherina a “naso di tigre” che si unisce in un unico elemento tramite una cornice cromata ai grandi proiettori dotati di tecnologia LED. La vettura si presenta possente e muscolosa, grazie ai fianchi larghi e alle linee squadrate, capaci di regalare un grande senso di robustezza.

Osservando l’abitacolo si apprezza un ambiente pulito e senza fronzoli che punta molto su tecnologia e connettività. Dietro il tipico volante a tre razze con comandi multimediali di casa Kia troviamo una strumentazione analogico-digitale che riporta le principali funzioni della vettura, ma il vero protagonista della plancia e l’ampio schermo da 10,25 pollici dedicato al sistema di infotainment posizionato all’estremità superiore della console centrale. Tramite questo display è possibile accedere alle funzioni di connettività per smartphone compatibili con Apple CarPlay e Android Auto, ma anche gestire l’impianto audio firmato Bose (optional) e il sistema di navigazione satellitare e quello dedicato alla climatizzazione elettronica.

Una grossa dose di tecnologia arriva dai tanti sistemi ADAS dedicati alla nuova Seltos, tra cui segnaliamo il cruise control adattivo, il sistema di frenata automatica con riconoscimento pedoni, il dispositivo che mantiene la corsia, quello che controlla l’angolo cieco, il sistema che avvisa il conducente di una possibile collisione, i fari automatici e molto altro.

La vettura verrà declinata in 5 allestimenti e proposta con due differenti motorizzazioni alimentate a benzina: si parte da un 2.0 litri aspirato da 146 CV e si arriva al più potente e compatto più 1.6 litri turbo in grado di sviluppare 175 CV.

In occasione della kermesse californiana sono state svelate anche due diverse interpretazioni della Seltos battezzate X-Line Trail Attack e X-Line Urban. La prima è stata studiata per l’avventore e per ipotetiche spedizioni nella savana: questa variante sfoggia un assetto rialzato, ben 8 luci supplementari, una livrea esterna bicolore specifica e la trazione integrale abbinata al blocco del differenziale centrale. Al contrario, la Seltos X-Line Urban è stata pensata per un uso più urbano, ma non rinuncia all’assetto rialzato e alla trazione integrale, mentre si fa riconoscere per la colorazione bicolore grigio ardesia con tettuccio in nero lucido.

Kia Seltos: le immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Kia Picanto GT Line 2020

Altri contenuti