Nuova Dacia Sandero, spiata durante i test su strada

La terza generazione della Dacia Sandero sfrutterà la piattaforma della nuova Clio e sfoggerà un design totalmente nuovo.

L’attuale Dacia Sandero, citycar di segmento D appartenete al brand romeno che fa parte dell’orbita Renault, si appresta ad andare in pensione per lasciare posto ad una versione totalmente inedita. Ricordiamo infatti che l’attuale generazione è stata lanciata sul mercato nell’ormai lontano 2012 ed ha ricevuto un restyling di metà carriera nel corso del 2016, quindi entro il 2020 ci aspettiamo di vedere una generazione completamente rinnovata della Sandero.

In attesa del debutto in anteprima mondiale, la terza generazione della Sandero è stata sorpresa durante alcuni test effettuati su strade aperte al pubblico. Un prototipo della vettura completamente camuffato è stato infatti immortalato da un’ampia galleria di immagini “spia” che permettono però di farci solo un’idea generale sulle caratteristiche che distingueranno l’inedito modello.

Eredita la piattaforma della Clio

Secondo le indiscrezioni, la nuova vettura sarà realizzata sfruttando la piattaforma CMF-B, ovvero il medesimo pianale utilizzato anche su altri modelli del Gruppo Renault, come ad esempio la nuova Clio. Questa piattaforma subirà però delle leggere modifiche al fine di ottimizzare la maneggevolezza e la sicurezza offerta dal modello targato Dacia.

Gamma arricchita da motori più potenti?

Per quanto riguarda la parte meccanica della nuova Sandero, non sono trapelate particolari informazioni in merito, ma è lecito immaginare che verranno proposti nella gamma il noto propulsore a benzina TCe 90 e il motore diesel dCi 95, opportunamente aggiornati per offrire maggiore efficienza sia in termini di consumi di carburante che di emissioni inquinanti di CO2. La Sandero potrebbe essere declinata per la prima volta anche in una variante un po’ più sportiveggiante, equipaggiata dal motore benzina TCe 130 utilizzato anche sul SUV Dacia Duster, ma per il momento questa rimane soltanto una supposizione.

Design misterioso

Osservando le numerose immagini a nostra disposizione è difficile farsi un’idea chiara delle forme dell’inedita vettura, considerando la dose massiccia di camuffature che celano per intero il corpo vettura. Siamo però quasi certi che la Sandero abbraccerà l’ultimo family feeling firmato Dacia, visto anche sulla nuova Duster, in particolare per quanto riguarda la mascherina anteriore e la firma luminosa. Non dovrebbe mancare infine anche la versione Sandero Stepway che strizza l’occhio al mondo dei crossover e dell’off-road.

Nuova Dacia Sandero: le foto spia Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Dacia Duster ecoG GPL: la prova

Altri contenuti