Volkswagen R: riflettori puntati sul nuovo logo

L’immagine di rinnovamento VW riguarda il “brand” principale e la gamma sportiva “R” ed “R Line”. Anteprima nei prossimi giorni con Atlas Cross Sport.

Anche Volkswagen R si rifà il trucco. In perfetta corrispondenza con i recenti annunci di restyling del proprio “brand”, rivelato nelle scorse settimane in occasione del Salone di Francoforte e rivolto ad una ridefinizione delle strategie di comunicazione e promozione che hanno preso il via contestualmente all’anteprima ufficiale della gamma ID ad alimentazione 100% elettrica e che si riassume nel maxi-programma “New Volkswagen”, l’aggiornamento dei loghi e monogrammi interessa ora anche la lineup “R” ed “R-Line”, ovvero la produzione di tono sportivo per VW. Il “re-branding” per Volkswagen R viene reso noto in queste ore, in attesa cioè del suo debutto che avverrà con VW Atlas Cross Sport, declinazione coupé a cinque posti dello Sport Utility a sette posti Volkswagen Atlas progettato specificamente per i mercati nord americani: l’anteprima è fissata per venerdì prossimo (11 ottobre).

Rinnova l’espressività di stile e sportività VW

La nuova gamma “R” di Volkswagen – attualmente formata da VW Golf R, che prossimamente passerà il testimone alla nuova ottava serie la cui anteprima ufficiale è prossima; e T-Roc R che ha esordito anch’essa al Salone di Francoforte ed è già in prevendita, sul mercato tedesco – verrà dunque contrassegnata dal nuovo monogramma.

Anche in questo caso, come già avvenuto per il “logo” principale Volkswagen oggetto di un upgrade complementare ad una nuova identità di marchio che fa leva su una inedita immagine corporate, frutto di un maggiore orientamento del “brand” verso il mondo digitale, in uno stile di prodotto ancora più riconoscibile dal grande pubblico ed in una marcata accelerazione ai servizi per la mobilità, l’obiettivo del management e dei designer di Wolfsburg è rivolto ad una rinnovata immagine concettuale dei modelli “R”, i quali, come indica il responsabile della Divisione Design VW, Klaus Bischoff (che ne ha curato la ridefinizione, in partnership con gli staff di sviluppo esecutivo e con la Divisione Marketing Volkswagen R), “Rappresentano il vertice, relativamente all’immagine sportiva, del nostro programma di ‘re-branding’, in cui il logo ‘R’ concretizza la nuova espressione di stile e di dinamismo, proponendo agli appassionati un linguaggio espressivo immediatamente riconoscibile e adatto alla comunicazione digitale”.

Atlas Cross Sport R-Line: deriva dalla concept ibrida plug-in

Volkswagen Atlas Cross Sport R-Line di imminente presentazione, cioè il primo modello di Wolfsburg a mettere in evidenza il nuovo “logo” R, dovrebbe derivare in linea retta dall’omonima concept che venne svelata nella primavera del 2018, al Salone di New York, e che si caratterizzava per un approccio stilistico finalizzato a prefigurare una variante più sportiva del SUV Atlas, in produzione dal 2017 e dedicato ai mercati di oltreoceano. Fra gli atout del prototipo 2018, e che potrebbero essere ripresi dalla variante di produzione, il ricorso ad un modulo di alimentazione ibrido plug-in, formato dall’unità a benzina V6 da 3,6 litri di cilindrata e da due motori elettrici, a loro volta alimentate da una batteria agli ioni di litio da 18 kWh, per una potenza complessiva di 355 CV, un’autonomia di marcia di 42 km in modalità elettrica, 209 km/h di velocità massima ed un tempo di 5”4 per lo scatto da 0 a 100 km/h.

Volkswagen Atlas Cross Sport Concept Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Volkswagen Golf GTI 2020

Altri contenuti