Opel Corsa-e Rally al Salone di Francoforte

“Per voi giovani”: la strategia promozionale Opel rivolta allo sport prosegue con la nuova Opel Corsa-e Rally che debutterà in gara nel 2020.

Approccio al motorsport ed eco-mobilità: è la nuova filosofia Opel dedicata ai giovani piloti, in anteprima al Salone di Francoforte, che amplia in chiave agonistica il “new deal” per il marchio di Russelsheim in materia di sviluppo della propria gamma “zero emission”. Accanto ad Opel Astra 5 porte ed Astra Sports Tourer nella nuova edizione-restyling ed Opel Zafira Life, il “Fulmine” presenta all’IAA 2019 Grandland X Hybrid AWD ad alimentazione ibrida plug-in, e la nuova generazione di Opel Corsa, che porta in dote l’attesa declinazione 100% elettrica.

Il primo Trofeo rally per auto elettriche

E proprio quest’ultima è la nuova testimone dell’impegno Opel nelle competizioni: l’appuntamento è per la seconda metà del 2020, con la stagione 2020-2021 della neonata ADAC Opel e-Rally Cup, trofeo monomarca che si svolgerà in Germania, nelle gare del Campionato nazionale rally. Nel ruolo di protagonista, la inedita Opel Corsa-e Rally, variante “in assetto-gara” della nuova generazione della supercompatta -bestseller di Russelsheim che in questi giorni fa bella mostra di se, al Salone di Francoforte, insieme alla “sorella” a zero emissioni.

Opel Corsa-e Rally rappresenta la prima auto elettrica da rally al mondo: e, per di più, la prima vettura “zero emission” candidata ad un ruolo da protagonista all’interno di una serie monomarca rallystica. I vertici Opel Motorsport dimostrano, con questo “lancio”, di non perdere tempo: contestualmente al debutto sul mercato di Opel Corsa-e, avverrà infatti il… battesimo sportivo della variante Rally. Una strategia peraltro ben conosciuta dagli appassionati: da lungo tempo, Opel muove su binari paralleli la propria “vision” di promozione e sviluppo. Da una parte la produzione “stradale”; dall’altra, l’organizzazione di serie sportive dedicate ai giovani, che ad oggi consta di una storia lunga mezzo secolo giusto giusto e, nelle stagioni più recenti, si è evoluta “in patria” con il programma di passaggio dei vincitori della ADAC Rally Cup nelle fila dell’ADAC Opel Rallye Junior Team, che con Opel Adam R2 ha conquistato il Campionato Europeo Junior nelle ultime stagioni (quattro titoli consecutivi, dal 2015 al 2018).

Trampolino di lancio per i giovani

Il passaggio di testimone fra Opel Adam e la nuova generazione di Opel Corsa si concretizzerà tanto in classe R2 con lo sviluppo della versione a motore turbo, quanto nell’organizzazione della prima serie monomarca riservata ad un’auto elettrica. Con un progetto di carriera per i giovani driver che verterà su una nuova edizione della ADAC Opel Academy, il “casting” che dal 2016 apre le porte della ADAC Opel Rallye Cup ai driver giudicati più meritevoli e dalla prossima stagione si amplierà, appunto, alla ADAC Opel e-Rally Cup, per offrire ai migliori piloti un “volante” dell’Opel Rallye Junior Team per disputare le prove della serie continentale Junior con Opel Corsa R2.

Opel Corsa-e Rally: com’è fatta

Tecnicamente, la nuova Opel Corsa-e Rally viene equipaggiata con un modulo powertrain da 136 CV e 260 Nm di coppia massima, alimentato da un pacco batterie agli ioni di litio da 50 kWh. La trazione, anteriore, si avvale di un differenziale autobloccante tipo Torsen. L’assetto della nuova Opel elettrica dedicata ai rally comprende un set di sospensioni a taratura specifica montate, all’avantreno, su uno schema McPherson su uniball. L’impianto frenante (composto da dischi anteriori autoventilanti da 232 mm di diametro, con pinze a quattro pistoncini, e dischi posteriori da 264 mm) si avvale di un sistema di recupero dell’energia. Il freno a mano è idraulico. I cerchi sono da 7×17. La scocca, alleggerita, viene dotata di rollbar a gabbia integrale e della piastra di protezione sottoscocca per motore e trasmissione. L’allestimento comprende inoltre la disattivazione di ESP, controllo trazione ed ABS, l’installazione di una strumentazione racing con sistema “data-logger” di registrazione dati, e le dotazioni obbligatorie FIA: impianto di estinzione (ad azionamento elettrico), ganci ad azionamento rapido per cofano motore e portellone, cinghie supplementari di traino.

Opel al Salone di Francoforte 2019 Vedi tutte le immagini
Altri contenuti