Cupra: al Salone di Francoforte i nuovi programmi di elettrificazione

Mattias Ekström nuovo simbolo dell’immagine “zero emission”: la presentazione all’IAA insieme a Cupra e-Racer ed al concept crossover elettrico.

Cupra punta forte sulla mobilità elettrificata: e lo dimostra con una serie di programmi “low emission” all’insegna della trasversalità fra il mondo delle competizioni ed il comparto di produzione, ad ulteriore dimostrazione della complementarietà fra i due settori. Un ulteriore tassello di posizionamento strategico per il giovane “sub-brand” di Seat creato all’inizio del 2018 espressamente per sviluppare uno nuovo passo in avanti verso il consolidamento del marchio catalano sul mercato, e di graduale “indipendenza” concettuale dall’origine Seat, verrà svelato all’imminente Salone di Francoforte, attraverso la doppia presenza Cupra con e-Racer (prima vettura in assetto gara ad alimentazione 100% elettrica, che ci si attende al via dell’ETCR, nuova serie internazionale Turismo riservata alle auto elettriche) e la inedita concept, anch’essa a propulsione “zero emission”, anticipata nei giorni scorsi da un primo teaser per quanto la sua denominazione ufficiale sia tuttora “top secret”. Per conoscerne l’identità, non resta che attendere un paio di settimane: all’IAA 2019 (qui la nostra guida alle novità in programma) se ne conosceranno tutti i dettagli.

Un campione svedese per l’e-racing

Contestualmente alla presenza di e-Racer e del crossover concept 100% elettrico, al Salone di Francoforte 2019 (la rassegna aprirà al grande pubblico sabato 14 settembre e si concluderà domenica 22: qui il nostro approfondimento sulle informazioni per visitare il Salone), Cupra presenterà in forma ufficiale l’“e-ambassador” del nuovo “brand” catalano nelle competizioni: si tratta del 41enne svedese Mattias Ekström, “nuovo acquisto” Cupra nel motorsport. Ben conosciuto dagli appassionati delle competizioni “a ruote coperte”, Ekström metterà a disposizione la propria ampia expertise agonistica (oltre 25 anni di carriera sportiva trascorsi nelle categorie Kart, Turismo e Rally, è bi-campione DTM e iridato nel FIA World Rallycross – spettacolare disciplina che lo ha visto tra gli interpreti più fedeli e vittoriosi – e tre volte vincitore alla Race of Champions) con l’obiettivo di condurne i programmi di sviluppo relativi al comparto auto da corsa elettriche, fascia attualmente al centro di un deciso “new deal” come dimostrato dalla categoria pioniera nell’”e-motorsport”, ovvero la Formula E; e dal nuovo ETCR: “Unirmi a Cupra è stata una decisione naturale per me. Dopo una carriera dedicata al mondo delle competizioni, in cui ho avuto modo di sperimentare tutte le tipologie di motori a combustione, volevo provare l’esperienza delle corse con le auto elettriche Cupra, che fin dalla nascita ha rivestito un ruolo di pioniere in questo settore”, dichiara Mattias Ekström.

Motorsport zero emission come trampolino di lancio

“La propulsione elettrica è destinata a essere il fulcro della strategia Cupra in ambito sportivo. Sfrutteremo tutta l’esperienza in pista e le doti innovative di Mattias per reinventare il futuro delle competizioni e sviluppare nuove esperienze nel motorsport”, annuncia Antonino Labate, responsabile della Divisione Strategy, Business Development and Operations di Cupra. Del resto, il primo modello completamente nuovo messo a punto dal nuovo “spin-off” sportivo di Seat è e-Racer, prima vettura Turismo 100% elettrica, presentata nella primavera dello scorso anno: provvista di alimentazione “zero emission” da 402 CV di potenza continua ed un picco che si spinge fino a 680 CV per una velocità massima nell’ordine di 270 km/h ed un tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 323 (soltanto 8”2 vengono richiesti per lo scatto 0-200 km/h), Cupra e-Racer ha rappresentato tanto il primo esempio delle potenzialità del marchio nel mondo dell’e-motorsport, quanto l’anticipazione dell’impegno dell’azienda in campo tecnologico. In questo senso, appare rilevante lo sviluppo di Cupra Formentor, primo modello messo a punto ex novo dai tecnici della giovane azienda catalana: esposta lo scorso marzo al Salone di Ginevra come concept car e attesa sul mercato nel 2020 come punto di partenza del “brand” nell’era dell’elettrificazione in materia di vetture stradali, rappresenta l’inizio di un percorso che già all’IAA 2019 conoscerà un primo ampliamento, attraverso la inedita concept dalle forme crossover-coupé a cinque porte ad alimentazione 100% elettrica.

Cupra Formentor, la produzione a Martorell: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Cupra Formentor Launch Edition

Altri contenuti