Mercedes Classe S by Lorinser: ammiraglia da 800 CV

Al Salone di Shanghai 2011, Lorinser ha venduto ad un cliente cinese per mezzo milione di dollari una sua creazione su base Classe S.

Mercedes Classe S by Lorinser: ammiraglia da 800 CV

di Francesco Donnici

01 maggio 2011

Al Salone di Shanghai 2011, Lorinser ha venduto ad un cliente cinese per mezzo milione di dollari una sua creazione su base Classe S.

Il tuner tedesco Lorinser durante il Salone di Shanghai 2011 (21-28 aprile), ha venduto per 500.000 dollari ad un anonimo imprenditore Cinese uno dei rari esemplari della sua S70, ammiraglia sportiva da oltre 800 CV realizzata su base Mercedes Classe S.

Le maggiori Case automobilistiche mondiali stanno cercando di sfruttare questa enorme potenzialità del mercato cinese, così come i più famosi tuner che, dopo aver guardato a lungo ai mercati del Medio Oriente e della Russia, adesso si stanno lanciando a capofitto in questa nuova scommessa da cui probabilmente dipenderanno le future sorti del settore.

L’atelier teutonico da sempre specializzato nell’elaborazione di vetture Mercedes, tanto da aver creato una vera e propria gamma alternativa che comprende ogni modello prodotto dalla della Casa di Stoccarda, ha conquistato il facoltoso cliente cinese con le numerose qualità della sua S70, tra cui l’enorme potenza e la raffinatezza dei materiali usati per la sua realizzazione.

Esteticamente l’ammiraglia elaborata dal tuner tedesco si presenta con un nuovo paraurti che ingloba un labbro aerodinamico molto accentuato e le luci diurne a LED. La vista laterale è resa a dir poco minacciosa dall’utilizzo di cerchi n lega da 22 pollici alloggiati nei generosi passaruota, mentre la vista posteriore è stata resa grintosa e sportiva con l’aggiunta di due spoiler, uno posizionato sul lunotto e uno sul baule, mentre dal nuovo estrattore fuoriescono i quattro scarichi sportivi quadrangolari, realizzati in acciaio inox. 

Gli interni sono completamente rivestiti in pelle nappa e impreziositi da radica pregiata, ovviamente non manca nessun accessorio tecnologico – indispensabile su questo genere di vetture – come TV satellitare, personal computer e frigo bar.

Ma tra le cose che impressionano di più di questa vettura e forse giustificano anche l’iperbolico prezzo, c’è sicuramente il potentissimo V12 elaborato da Lorinser che, con l’aggiunta di due turbocompressori, una nuova gestione dell’elettronica e l’aggiunta di numerosi componenti “racing”, è riuscito a raggiungere l’incredibile potenza di 810 CV che permettono di far schizzare questa vettura da ben oltre due tonnellate da 0 a 100km/h in meno di 4 secondi e di farle raggiungere l’incredibile velocità massima di 330 km/h.