Nel 2010 una nuova versione della Shelby Mustang

Carroll Shelby è al lavoro per modificare la versione 2011 della Ford Mustang. Previsti solo 2.200 esemplari, in vendita a 45.000 Euro

Shelby American Mustang GT350

Altre foto »

Nel giro di 2 anni ci saranno 2.200 fortunati in più. Non sono i vincitori del Superenalotto, ma saranno gli acquirenti della nuova versione della Shelby Mustang GT 350, la vettura derivata dalla Ford Mustang creata per la prima volta nel 1965 da Carrol Shelby.

Ed è proprio in occasione del 45° anniversario da quella produzione che il mitico imprenditore ed ex pilota di auto e di aerei militari statunitense vuole rimettersi in gioco. Tutto ciò dopo aver appena spento 87 candeline.

L'ultima Ford Mustang GT, che sarà commercializzata in primavera, sarà modificata per diventare una nuova GT 350. Curiose le condizioni di acquisto: i clienti dovranno necessariamente acquistare prima una Mustang con marchio della casa di Detroit, che sarà posta in vendita a poco più di 20.000 Euro. Successivamente, bisognerà staccare un assegno di 33.995 dollari (pari a poco più di 24.000 Euro) per trasformare l'acquisto in una GT 350. Nulla in confronto ai 130.000 euro chiesti la settimana scorsa in Arizona a un'asta per la vendita di uno dei primi esemplari di GT 350 del 1965.

Al solo comunicare la notizia, pare che 100 fan si siano già messi in coda con i libretto degli assegni in mano. Ma come sarà la nuova GT 350? Le modifiche riguarderanno sorpattutto la parte frontale e quella posteriore, che ricorderanno molto la versione del 1965. Proprio come la carrozzeria bianca e le righe blu a ricordo della vettura con la quale Carrol Shelby vinse la 24 ore di Le Mans nel 1959.

Il motore 5.000 di cilindrata e 412 CV della Ford Mustang, già di per sé una "bomba", sarà portato a 500 CV, contro i 350 della GT 350 degli anni Sessanta. Tutte avranno cambio manuale a 6 velocità, scarico centrale, presa d'aria e freni speciali che bloccano dolcemente (ma non troppo) le ruote da 19 pollici.

"Ho ancora la passione di modificare le auto" ha detto Carroll Shelby. "Ma talvolta mi cascano le braccia a causa degli impedimenti burocratici e delle leggi assurde. Ma una cosa è certa: ancora per molti anni mi vedrete all'opera tra il tavolo di lavoro e l'officina".

Se vuoi aggiornamenti su FORD inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 19 gennaio 2010

Altro su Ford

Ford Fiesta 2017: ecco la settima generazione
Anteprime

Ford Fiesta 2017: ecco la settima generazione

La nuova Ford Fiesta 2017 vanta tanta tecnologia e un look che strizza l’occhio alle monovolume.

Ford KA+, un piccolo grande plus
Ultimi arrivi

Ford KA+, un piccolo grande plus

Con due porte in più rimane agile e aumenta l’offerta di comfort. Si avvicina alla Fiesta, che però nel 2017 crescerà in una nuova generazione.

Ford Kuga restyling 2017: primo contatto
Ultimi arrivi

Ford Kuga restyling 2017: primo contatto

Sulle strade che portano a Capo Nord per scoprire la nuova Ford Kuga restyling 2017.