Bmw M8: io sono leggenda

E’ stato presentato nei giorni scorsi a Monaco il prototipo mai nato della Bmw M8, versione sportiva della Serie 850. Sarà esposta al museo Bmw

Bmw M8: io sono leggenda

Tutto su: BMW

di Andrea Tomelleri

17 luglio 2010

E’ stato presentato nei giorni scorsi a Monaco il prototipo mai nato della Bmw M8, versione sportiva della Serie 850. Sarà esposta al museo Bmw

Il prototipo della Bmw M8, allestimento Motorsport della Serie 8 mai giunto in produzione, è forse il segreto meglio custodito nella storia del costruttore bavarese, al punto di essere diventato negli anni quasi una leggenda: alcuni sostenevano che il muletto fosse stato distrutto dalla Casa stessa una volta accantonato il progetto, mentre altri ritenevano che esistesse ancora, nascosto in qualche capannone a Monaco di Baviera.

Forse anche per mettere a tacere queste voci, qualche giorno fa la vettura è stata svelata ufficialmente ad un ristretto numero di giornalisti all’interno del Bmw Welt di Monaco. La M8 sarà infatti esposta al pubblico all’interno del museo Bmw dove ritroverà altri prototipi che non hanno mai visto la produzione come la M5 E34 Cabrio, la 767i V16 e la M5 E39 Touring.[!BANNER]

Contrassegnata con la sigla di progetto M8 E31, la vettura dopo la realizzazione del primo prototipo fu cancellata dai programmi di Bmw senza alcuna spiegazione. Era equipaggiata con un motore 6.0i V12 da 558 CV (410 kW) e si distingueva dalle altre Serie 8 per l’assenza dei gruppi ottici anteriori a scomparsa, per le prese d’aria sulla fiancata e per gli specchietti laterali più piccoli, oltre che per l’allestimento sportivo degli interni.