Patente: saldo punti e avviso rinnovo? Via SMS o email

Nuovi servizi online: SMS o email per sapere quando scade la patente, il saldo punti o la data della revisione

D'ora in avanti vita più facile per gli automobilisti italiani. Grazie ad un protocollo firmato dal Ministro dei Trasporti Altero Matteoli e dal ministro per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione, Renato Brunetta, sarà possibile snellire l'iter burocratico per quanto riguarda gli obblighi previsti dai titolari della patente di guida.

Da inizio novembre sarà infatti possibile ricevere informazioni importanti quali la data di scadenza della propria patente, i punti a disposizione o le regole che riguardano la revisione dell'auto, direttamente tramite email (con una casella di posta certificata (PEC) o tramite telefonino, con un semplice SMS.

La novità rientra nell'ambito di "Vivifacile", un insieme di provvedimenti volti ad agevolare il cittadino, e riguarderà ben 45 miliondi di automobilisti e 36 milioni di veicoli. Per usufruire del servizio gli automobilisti si potranno iscrivere gratuitamente sul sito vivifacile.gov.it e seguire le istruzioni su come accedere alla ricezione degli avvisi relativi alle pratiche di proprio interesse.

Se vuoi aggiornamenti su PATENTE: SALDO PUNTI E AVVISO RINNOVO? VIA SMS O EMAIL inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 20 ottobre 2010

Vedi anche

Rc Auto, verifiche da remoto con il tutor: operazione possibile

Rc Auto, verifiche da remoto con il tutor: operazione possibile

Ai 70 anni di Polstrada, il comandante Giuseppe Bisogno annuncia che i controlli sono tecnicamente fattibili; ora occorre aggiornare il CdS.

Lancia: il marchio sarà venduto ai cinesi di GAC?

Lancia: il marchio sarà venduto ai cinesi di GAC?

Indiscrezioni provenienti dai media brasiliani parlano di una possibile cessione di Lancia ai cinesi del colosso GAC.

Salone di Francoforte 2017: non ci saranno Fca, Psa e Nissan

Salone di Francoforte 2017: non ci saranno Fca, Psa e Nissan

Una indiscrezione Web indica che l’IAA 2017 farà a meno di Fca (ma non Ferrari e Maserati), DS e Peugeot, Nissan e Infiniti, Mitsubishi e Volvo.