Hyundai i10 e i20: nuove edizioni speciali ConnectLine in offerta lancio

Proposte a 9.750 euro e 10.950 euro, portano in dote nuovi contenuti di valore per assicurare al cliente maggiori possibilità di personalizzazione. Tre weekend Porte Aperte. Tutti i dettagli.

Hyundai i10 e i20: nuove edizioni speciali ConnectLine in offerta lancio

di Francesco Giorgi

25 Febbraio 2019

Hyundai arricchisce la propria lineup “di attacco” i10 e i20 con il debutto di due novità di allestimento “ConnectLine”, inedita configurazione sviluppata dalla filiale italiana del big player coreano con l’obiettivo dichiarato di proporre nuovi contenuti di valore e, per il cliente finale, “Una maggiore possibilità di personalizzazione ed una proposta più completa ed interessante”. Entrambe le novità del marchio coreano vengono infatti proposte sulla base del rispettivo allestimento “Tech”.

Questi i prezzi: per Hyundai i10 ConnectLine, in virtù di una offerta-lancio dedicata, viene proposta a 9.750 euro, anche senza permuta o rottamazione (aderendo al finanziamento “Hyundai Gold” – TAN 6,99% TAEG 9,71% – il vantaggio cliente raggiunge 4.300 euro, ovvero oltre il 30% in più rispetto a 14.050 euro come prezzo di listino). Per Hyundai i20 ConnectLine, l’importo di vendita è di 10.950 euro (il medesimo prezzo della versione Tech) in caso di permuta o rottamazione e adesione al finanziamento “Hyundai Gold” (TAN 6,99%, TAEG 9,71%): in questo caso, il vantaggio cliente arriva a 5.650 euro rispetto al prezzo di listino di 16.600 euro.

La fase di lancio nelle concessionarie è già in atto: dopo il primo fine settimana di debutto, Hyundai i10 e i20 ConnectLine saranno presenti al pubblico nei due prossimi “Weekend Porte Aperte” di sabato 9 e domenica 10 marzo, con replica sabato 16 e domenica 17.

Nel dettaglio, Hyundai i10 ConnectLine (la motorizzazione resta quella da 1 litro di cilindrata per 67 CV di potenza: qui la nostra prova di acquisto) aggiunge, alla dotazione Tech (configurazione che, fra gli altri accessori, offre cerchi in lega da 14”, climatizzatore manuale, Cruise Control e motorizzazioni Euro 6.2) la dotazione multimediale composta dal modulo Multimedia System con display audio touchscreen da 7”, compatibile con gli standard Apple CarPlay ed Android Auto. La lineup i10 propone, inoltre, il nuovo “Plus Pack” (disponibile con un sovrapprezzo di 1.250 euro) per la prima volta disponibile a bordo di Hyundai i10 in declinazione Advanced: il “kit” comprende, fra gli altri, le maniglie porta ed i gusci degli specchi retrovisori in tinta carrozzeria, l’impianto audio con Bluetooth e comandi integrati al volante, due altoparlanti anteriori, climatizzatore manuale, e sedile di guida regolabile in altezza. L’offerta può a sua volta arricchirsi con il sistema “Keyless Entry”, dispositivo formato da antifurto con radiocomando a distanza e chiave pieghevole.

Hyundai i20 ConnectLine, seconda novità di configurazione proposta da Hyundai Italia, dispone anch’essa del dispositivo Multimedia System (schermo touch da 7” con funzionalità Apple CarPlay ed Android Auto) in aggiunta alle peculiarità di allestimento, che comprende cerchi in lega da 15”, fendinebbia, rivestimenti in pelle per volante e pomello del cambio. Sotto il cofano, l’unità motrice viene fornita dai nuovi propulsori benzina Euro 6.2 con sistema ISG-Idle Stop&Go: la variante 1.0 T-GDI a tre cilindri per una potenza di 100 CV (ordinabile per la prima volta in abbinamento al cambio automatico 7DCT con comando doppia frizione), e il 1.2 MPI (due livelli di potenza: 75 CV e 84 CV) con cambio manuale a cinque rapporti. Per Hyundai i20 (qui la nostra prova su strada effettuata sulla versione 1.2 MPI in allestimento Prime), l’attenzione in termini di sicurezza trova risposta nell’adozione dei sistemi Hyundai SmartSense di assistenza alla guida: dispositivo di mantenimento di corsia e frenata autonoma d’emergenza, rilevamento stanchezza conducente e fari abbaglianti a regolazione automatica. Una nuova serie special DualColor è, inoltre, disponibile per i clienti alla ricerca di uno stile ancor più ricercato e contenuti ulteriormente “arricchiti”: agli accessori proposti dalla versione Prime (luci a Led, sistema Cluster SuperVision, finestratura posteriore oscurata, cerchi in lega da 16”) aggiunge una grafica esterna più accattivante e ricercata con tetto nero a contrasto e gusci degli specchi retrovisori verniciati in nero.

Tutto su: Hyundai i10