Audi A1 Sportback con i nuovi motori 35 TFSI e 40 TFSI

La gamma della “baby” di Ingolstadt prodotta a Martorell aggiunge le varianti 1.5 e 2.0 turbo, da 150 e 200 CV, al piccolo 1.0 TSI di lancio. Quattro allestimenti e prezzi da 24.900 Euro: ecco tutti i dettagli.

Audi A1 Sportback con i nuovi motori 35 TFSI e 40 TFSI

di Francesco Giorgi

19 Dicembre 2018

Ad una settimana esatta dal debutto, la lineup di Audi A1 Sportback 2019 (qui il nostro approfondimento di anticipazione), svelata lo scorso ottobre al Salone di Parigi, si arricchisce con l’ingresso in listino di nuove motorizzazioni: si tratta delle varianti turbo benzina 1.5 e 2.0 4 cilindri 35 TFSI da 150 CV – equipaggiata con tecnologia “Cylinder on demand” di disattivazione cilindri – e 40 TFSI da 200 CV. Entrambe le nuove unità motrici vanno ad affiancarsi alla declinazione-lancio 30 TFSI spinta dal piccolo tre cilindri 1.0 (999 cc) da 116 CV, fedelmente alla recente scelta, definita dai vertici VAG per la propria gamma “small”, di proporre unicamente versioni a benzina.

Proposte su prezzi che partono da 24.900 Euro (Audi A1 Sportback 35 TFSI con cambio manuale ), da 26.750 Euro (A1 Sportback 35 TFSI con cambio S Tronic a sette rapporti) e da 32.350 Euro (Audi A1 40 TFSI abbinata esclusivamente al cambio S Tronic a sei rapporti), le due nuove configurazioni per A1 Sportback sono disponibili, rispettivamente, negli allestimenti “base”, “Advanced”, “Admired” ed “S Line edition” (35 TFSI) e nella sola declinazione “S Line edition” (40 TFSI).

Audi A1, le dotazioni                                  

In ossequio ai più recenti dettami di equipaggiamento “alto di gamma” anche per la propria produzione “baby”, anche Audi A1 Sportback 35 TFSI e 40 TFSI Model Year 2019, accompagnate in queste ore dall’indicazione degli accessori e dal dettaglio dei “pacchetti” disponibili, portano in dote nell’allestimento- standard un set di cerchi da 6.5×16” a dieci razze con pneumatici da 195/55 R 16 (in alternativa da 7.5×17 con pneumatici da 215/45 R 17), il dispositivo infotainment a display touch da 8.8” con impianto audio MMI Plus, kit vivavoce Bluetooth, sistema di riconoscimento scrittura utente e comandi vocali; e, riguardo ai dispositivi di sicurezza attiva ed ausilio alla guida, Lane Departure Warning ed Audi Pre-sense Front.

Per Audi A1 Sportback 40 TFSI, l’allestimento di serie comprende, fra gli altri, cerchi in lega da 7.5x 17” nel disegno a cinque razze con dettagli a finitura grigio platino, un set di pneumatici da 215/45 R17, gusci degli specchi retrovisori anch’essi verniciati in grigio platino, terminali di scarico cromati e, relativamente alle dotazioni di assetto ed equipaggiamento funzionale alle prestazioni, il “pacchetto Dynamic” comprendente, nell’ordine, ammortizzatori regolabili, sistema Sound Actuator, impianto frenante con dischi di maggiori dimensioni per avantreno e retrotreno ed arricchiti con pinze freno verniciate in rosso, ed il sistema di controllo dinamiche di marcia Audi Drive Select, che permette al conducente la selezione fra quattro modalità di guida (Auto, Dynamic, Efficiency, Individual) per adattare al meglio la risposta del veicolo alle proprie esigenze. Fra gli accessori a richiesta, il classico monogramma Audi con motivo a quattro anelli che viene applicato su ciascuna fiancata.

In allestimento “Advanced” e “Admired” Audi A1 Sportback 35 TFSI 2019 mette in evidenza, al corpo vettura la griglia single frame in nero titanio con cornice in grigio alluminio ad effetto opaco, battitacco in alluminio ai sottoporta anteriori, ed una serie di accenti in nero opaco (prese d’aria anteriori, profili laterali dello spoiler, diffusore posteriore); la configurazione “S Line”, dall’allure marcatamente sportiva, offre la linea specifica di modello per il paraurti anteriore, le “minigonne” laterali, il paraurti posteriore e lo spoiler “di coda”, i monogrammi esterni “S Line” ed il kit di sospensioni sportive.

I sistemi di assistenza alla guida dell’Audi A1

Particolarmente ricco, come accennato, il ricorso ai sistemi di assistenza: limitatore di velocità a partire da 30 km/h, Lane Departure Warning, modulo Audi Pre-sense Front predittivo (comprendente radar frontale per il rilevamento di possibili collisioni con altri veicoli e la presenza di pedoni e ciclisti fermi oppure in movimento: il sistema richiama l’attenzione del conducente attraverso un segnale visivo e acustico, e nello stesso tempo attiva i freni per ridurre la severità dell’impatto), Hill- hold Assist (di serie per le versioni con cambio automatico S Tronic), sensore luci, sensore pioggia, dispositivo di chiamata d’emergenza Audi Connect Emergency Call, controllo elettronico di stabilità ESP. Gli allestimenti “Admired” ed “S Line” aggiungono il kit di sensori parcheggio posteriori.

Tutti i motori della piccola Audi

Configurata unicamente in versione cinque porte, Audi A1 Sportback 2019 misura, rispettivamente, 4,03 m di lunghezza, 1,74 m di larghezza e 1,41 m di altezza. In virtù dell’impiego della piattaforma MQB A0 (Modularer Querbaukasten “A0”, cioè riservata ai modelli più compatti della lineup del Gruppo), A1 Sportback, che viene prodotta nelle linee di montaggio Seat di Martorell (non a caso il pianale MQB A0 viene condiviso con Seat Ibiza ed Arona) dispone di una capacità di carico nel vano bagagli di 335 litri nel normale assetto di marcia, aumentabile fino a 1.070 litri con i sedili posteriori (frazionabili) totalmente abbattuti.

Sotto il cofano, la novità 35 TFSI (la variante più piccola delle due di nuovissima introduzione in gamma), da 1.498 cc con iniezione a 350 bar ed un nuovo sistema di gestione del calore che si avvale di un rivestimento in APS per le camicie cilindri, sviluppa una potenza massima di 150 CV ed una forza motrice nell’ordine di 250 Nm di coppia massima disponibili fra 1.500 e 3.500 giri/min; abbinato al cambio manuale a sei rapporti, il 1.5 turbo benzina TFSI viene equipaggiato con il dispositivo COD-Cylinder On Demand, che a regimi compresi fra 2.000 e 3.200 giri/min, con carico di lavoro fino a 100 Nm e nelle fasi di rilascio disattiva il secondo ed il terzo cilindro. La velocità massima dichiarata è di 222 km/h, lo scatto da 0 a 100 km/h viene completato in 7”7; il consumo annunciato da Audi (ciclo NEDC corrispondente) è di 5,2 litri di benzina per 100 km con cambio manuale e 5 l/100 km con cambio S Tronic, ed emissioni di CO2 di, rispettivamente, 119 g/km e 115 g/km. La variante più “grande” 40 TFSI da 1.984 cc con iniezione supplementare nel collettore di aspirazione, sistema Audi Valvelift e collettore di scarico integrato nella testata, sviluppa 200 CV di potenza massima e 320 Nm fra 1.500 e 4.400 giri/min; la velocità massima è di 235 km/h, l’accelerazione 0-100 km/h viene completata in 6”5 ed i consumi sono, nell’ordine, di 6 l/100 km con 136 g/km di emissioni di CO2.

Tutto su: Audi A1