Audi A4 Avant e A5 Sportback g-tron: via alle ordinazioni

Prezzi a partire da 40.700 e 43.280 euro per Audi A4 Avant e A5 Sportback equipaggiate con l’unità 2.0 TFSI 170 CV bifuel benzina-metano (il gas naturale Audi e-gas prodotto con l’impiego di fonti rinnovabili): dichiarano 950 km di autonomia massima.

In perfetto orario sulla “tabella di marcia” annunciata la scorsa primavera in occasione del Wörthersee 2017, Audi comunica in queste ore l’arrivo sul mercato della nuova motorizzazione g-tron da 170 CV per Audi A5 Sportback, che debutta alle ordinazioni in Italia insieme alla “cugina” A4 Avant.

Entrambe equipaggiate con l’unità 2.0 TFSI a cambio manuale oppure, a richiesta, automatico S Tronic, le due nuove declinazioni bifuel benzina-metano (basate sulla nuova tecnologia TFSI a gas naturale compresso) vanno ad aggiungersi alla A3 Sportback g-tron (già presente nei listini dei Quattro Anelli) e sono disponibili con prezzi che partono, rispettivamente, da 40.700 euro (Audi A4 Avant g-tron 170 CV) e 43.280 euro (Audi A5 Sportback g-tron).

Peculiarità tecnica delle due nuove proposte a gas naturale di Audi è l’impiego dell’unità 2.0 TFSI (un motore ben conosciuto dagli appassionati della produzione VAG – Volkswagen Audi), che in questa versione “green” sviluppa una potenza di 170 CV e 270 Nm di coppia massima, e permette alle nuove Audi a metano, se equipaggiate con la trasmissione S Tronic, una velocità massima di 221 km/h (A4 Avant g-tron) e 226 km/h (A5 Sportback g-tron), e un tempo rispettivamente di 8”4 e 8”5 nell’accelerazione da 0 a 100 km/h.

Lo stoccaggio del metano – il combustibile sintetico “Audi e-gas” prodotto, secondo modalità ecosostenibili, negli impianti di Emsland (Germania) attraverso l’impiego esclusivo di risorse rinnovabili – avviene all’interno di un modulo di quattro serbatoi realizzati in CFRP (polimeri rinforzati con fibra di carbonio) e fibra di vetro, che permettono una riduzione di peso del 56% rispetto ad una struttura in acciaio.

Ai fini della necessaria sicurezza di impiego, i serbatoi del gas naturale Audi e-gas che equipaggiano le nuove Audi A4 Avant e A5 Sportback g-tron vengono collocati in prossimità del retrotreno e, indicano i tecnici di Ingolstadt nella nota che dettaglia le caratteristiche tecniche di entrambi i nuovi modelli, sono testati fino a 300 bar di pressione e sottoposti agli stessi crash test dei modelli a propulsione tradizionale. La capacità dei serbatoi è di 19 kg di metano e 25 litri di benzina. Riguardo al vano di carico, la capienza del bagagliaio per Audi A5 Sportback g-tron ammonta a 390 litri, e quella di Audi A4 Avant g-tron raggiunge 415 litri.

Riguardo ai dati di consumo nel ciclo medio e con cambio S Tronic, Audi annuncia 3,8 kg di gas per 100 km (5,5 litri per 100 km in modalità benzina) per A4 Avant g-tron e 3,8 kg per 100 km (5,6 l di benzina) per A5 Sportback g-tron.

Questi i valori di autonomia indicati da Audi: in modalità metano, a ciclo NEDC, la percorrenza viene dichiarata in 500 km; qualora la pressione di funzionamento scenda al di sotto di 10 bar con 0,6 kg di gas rimanenti, l’alimentazione al 2.0 TFSI viene commutata in automatico al funzionamento a benzina: in questo caso, entrambe le vetture offrono un’autonomia di 450 ulteriori km. Complessivamente, le due vetture dichiarano una capacità di percorrenza di circa 950 kim: un valore, quest’ultimo, che può essere comparato a quello di una corrispondente vettura a gasolio.

Audi A5 Sportback G-tron Worthersee 2017: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Audi A6 Allroad e Mercedes AMG GLE Coupé: la prova

Altri contenuti