Mercedes C 63 AMG E Performance: ibrida plug-in da 680 CV

Valerio Verdone
22 Settembre 2022
40 Foto
-mercedes-amg-c63-s-

Power unit da F1 per sostituire il V8 e potenza ibrida da record.

Trends: Auto Ibride

La Mercedes C 63 AMG diventa E Performance e, come indica la sigla, abbraccia l’elettrificazione. Se fuori gli indizi sono pochi, in realtà siamo al cospetto di una vera e propria rivoluzione. Tecnologia da F1 e tanti cavalli per una sportiva integrale.

Mercedes C 63 AMG E Performance: nuovi dettagli estetici

La Mercedes C 63 AMG E Perfomance la riconosci da quei dettagli che la rendono ancora più accattivante, come la presa d’aria sul cofano, le branchie sui passaruota anteriori con la scritta Turbo E Performance, ed il logo AMG al posto di quello della Stella a Tre Punte sulla copertura del motore. Poi ci sono una serie di elementi indispensabili, come i cerchi da 19 pollici (disponibili anche nella misura di 20 pollici), il nolder posteriore e lo spoiler sul bagagliaio della variante wagon. Già, perché questa C al testosterone sarà prodotta, da subito, anche in versione station. Le carreggiate sono state allargate di 76 mm, il passo è cresciuto di 10 mm, mentre la lunghezza generale è stata incrementata di 84 mm.

Mercedes C 63 AMG E Performance: sedili che ti tengono stretto

L’abitacolo della Mercedes Classe C 63 AMG E Performance è caratterizzato dalle sedute sportive che abbracciano guidatore e passeggero. Per il resto, ritroviamo tutti gli elementi hi-tech del modello in questione, compresi i nuovi schermi. Questi sono stati adattati alla guida ibrida con nuove funzioni. Infatti, ci sono ben 8 modalità di guida, compresa quella per “congelare” la carica della batteria.

Il V8 lascia il posto ad un 2 litri turbo abbinato ad un motore elettrico

La rivoluzione più grande della Mercedes Classe C 63 AMG E Performance è sotto pelle. Infatti, ecco che il V8 è stato sostituito da una power unit ibrida plug-in. Questa è composta da un 2 litri sovralimentato con turbo elettrico, quello della sorella minore A 45 AMG S portato da 421 a 476 CV, e accoppiato ad un motore elettrico da 204 CV alloggiato nella parte posteriore, per una potenza totale di 680 CV e 1020 Nm di coppia. A dispetto del peso superiore ai 2.000 kg, le prestazioni sono esagerate: 0-100 km/h in 3,4 secondi e velocità massima che può arrivare a 280 km/h togliendo il limitatore elettronico che tende a fermarla a 250 km/h.

Trazione integrale e retrotreno sterzante

Le soluzioni tecniche per controllare al meglio il potenziale di questa Mercedes vedono la presenza delle sospensioni AMG Ride Control con ammortizzatori regolabili, la trazione integrale 4Matic, e l’asse posteriore sterzante. Un dispositivo che, fino a 100 km/h, arriva a far ruotare le ruote posteriori fino a 2,5°. Ovviamente, in città, la batteria da 6,1 kWh consente di guidare anche in modalità EV per 13 km, ma in realtà il motore ad impatto zero è pensato per incrementare le prestazioni. Non a caso, rispetto alla precedente versione V8, c’è stato un incremento di potenza pari a ben 170 CV.

Mercedes C 63 AMG E Performance: le immagini ufficiali

Seguici anche sui canali social

I Video di Motori.it

Mercedes Classe C 2021

img_pixel strip_agos

Annunci Usato

Ti potrebbe interessare anche

page-background