Alfa Romeo Giulia: il retromod di ErreErre Fuoriserie

Tommaso Giacomelli
14 Luglio 2022
5 Foto
Alfa Romeo Giulia ErreErre Fuoriserie 3

ErreErre Fuoriserie ha realizzato un retromod dell’Alfa Romeo Giulia, partendo da un’attuale Quadrifoglio e sviluppando una linea retrò fedele al passato.

Trends: Tuning Auto

In questo 2022 si celebrano i sessant’anni dell’Alfa Romeo Giulia, la storica berlina del Biscione che ha scandito con la sua grinta due decadi. Presente sul listino di Arese dal 1962 fino al 1975, la Giulia è un simbolo della Casa milanese, un’icona immortale. Oggi sul mercato esiste una sua erede spirituale che ne ha ripreso la denominazione, ma qualcuno ha voluto rendere l’attuale molto più vicina alla leggenda di ieri dando vita a un “retromod”. ErreErre Fuoriserie, infatti, ha preso la nuova Giulia Quadrifoglio e le ha fatto indossare un abito vintage, molto coerente e fedele al look dell’antenata.

Uno sguardo al passato

Non si può non dire che la Giulia di ErreErre Fuoriserie non sia coerente al massimo con quella degli anni ’60. Il legame più evidente viene sottolineato dall’anteriore, dove fanno la loro comparsa quattro fari circolari, una calandra dallo sviluppo orizzontale e uno scudetto più piccolo.

Lo stesso dicasi per quanto accade col posteriore, nel quale si notano il diverso profilo laterale, lo spoiler alto i gruppi ottici rettangolari. Probabilmente il lavoro meno riuscito di retromod è quello che riguarda il giro porte, che è tale e quale a quello della Giulia moderna, ed è una nota stonata in una sinfonia vintage. Inconfondibili i cerchi da 19” fresati con design a “disco telefonico”, vero vanto della produzione Alfa Romeo.

Cura dimagrante

La speciale Alfa Romeo Giulia ha una carrozzeria totalmente in fibra di carbonio, e questo – insieme ad altri interventi specifici – le ha permetto di fare una cura dimagrante e di ridurre il suo peso complessivo di 200 kg rispetto al modello attualmente in produzione. La meccanica, invece, viene confermata in toto: sotto il cofano trova spazio l’ormai celebre V6 da 2,9 litri che scarica la potenza di 510 CV sulle ruote posteriori.

Alfa Romeo Giulia: operazione costosa

Per avere un’Alfa Romeo Giulia by ErreErre Fuoriserie serve una spesa piuttosto ingente. I primi 10 esemplari infatti saranno venduti a un prezzo di 196.000 euro, mentre i successivi costeranno 245.000 euro. Le modifiche, infine, vengono svolte su una vostra Giulia Quadrifoglio.

Alfa Romeo Giulia by ErreErre Fuoriserie

Seguici anche sui canali social

I Video di Motori.it

Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio 2020

img_pixel strip_agos

Annunci Usato

Ti potrebbe interessare anche

page-background