Ram TRX 1500: caratteristiche e prezzi

Il pickup “extreme” più potente del mondo (ben 711 CV) e che si caratterizza per una serie di dotazioni dedicate all’offroad più impegnativo esordisce in Italia.

Incredibile: è la prima impressione che l’osservatore-tipo riesce ad esprimere quando si trova di fronte a Ram TRX 1500, vera e propria supercar travestita da pick-up che, a poco meno di un anno dal debutto “in patria” (vale a dire negli USA, dove il comparto dei “fuoristrada da lavoro” è nato e da sempre riveste un ruolo di primo piano) esordisce anche in Italia. Nello specifico, la presenza di Ram TRX 1500 sul nostro mercato avviene attraverso la concessionaria OmsAuto: i prezzi partono da 97.850 euro.

Pick-up: una sfida a colpi di numeri di vendita

Ram TRX 1500 è il principale competitor di Ford F-150 Raptor per collocazione di mercato, ruolo che replica l’eterna sfida che contrappone i due pickup “a stelle e strisce” (ai quali si aggiunge Chevrolet Silverado): negli Stati Uniti, in riferimento ai volumi di vendita, la famiglia Ram pick-up è stata a giugno la seconda più venduta con 55.455 unità, dietro a Silverado (55.623 esemplari) e con F-150 in terza posizione a quota 45.672 nuove unità immatricolate.

Tutte le modifiche

Nel dettaglio, la configurazione TRX 1500, volutamente “estrema” (caratteristica che conferma una volta di più il ruolo di marchio sportivo da sempre appannaggio dell’”Ariete”) riprende come base di partenza la lineup Ram 1500. Le differenze sono tuttavia notevoli, e riguardano tanto il corpo vettura quanto le dotazioni e l’unità motrice scelta. All’esterno, in effetti, Ram TRX 1500 mette in evidenza un vistoso bodykit dedicato, che comprende un cofano motore provvisto di presa d’aria supplementare, il Ram Bar nel cassone, un impianto di scarico modificato a due terminali da 127 mm di sezione con rifinitura in nero lucido, e, a livello di assetto, l’adozione di una serie di rinforzi al telaio a longheroni, di un kit di bracci in alluminio e di ammortizzatori attivi Bilstein Hawk E2 che si abbinano a geometrie ad elevata escursione (330 mm all’avantreno e 335 mm al retrotreno). In virtù del ricorso ad un set di nuovi cerchi più larghi con pneumatici Goodyear Territory da 35” (la misura è 325/65 R18), anche l’altezza libera da terra e le carreggiate sono crescite: rispettivamente 50 mm (adesso misura ben 300 mm) e 203 mm (anteriore) e 152 mm (posteriore). Nuovo è anche l’impianto frenante, maggiorato. Di rilievo gli angoli caratteristici: 30°2 l’angolo di attacco, 21°9 l’angolo di dosso, e 23°5 l’angolo di uscita.

Un “Ottovù da sparo”

Sotto al cofano, Ram TRX 1500 viene equipaggiato con una delle unità motrici più “mostruose” mai concepite dai tecnici di Detroit: il poderoso 6.2 HEMI V8 “Hellcat” già adottato da Dodge Charger e Dodge Challenger, provvisto di compressore volumetrico ed abbinato al cambio automatico ZF TorqueFlite 8HP95 a otto rapporti con differenziale posteriore Dana 60 a bloccaggio elettronico. A disposizione del conducente ci sono ben nove modalità di guida. I valori prestazionali sono a dir poco strabilianti: 711 CV la potenza massima ed una forza motrice da 881 Nm di coppia massima (attraverso cui Ram TRX 1500 può a buon diritto aggiudicarsi il “titolo” di pickup più potente del mondo), che consentono al “gigante” di Ram una velocità massima (autolimitata) di 190 km/h, ed un tempo di appena 4”5 per lo scatto da 0 a 100 km/h.

Ram 1500 Trx 2021: nuove immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti