Citroen C4 BlueHDi 110 S&S: prezzi e allestimenti

Le versioni in listino si completano con l’arrivo di una declinazione turbodiesel da 110 CV adatta per l’impiego quotidiano così come per i lunghi viaggi: tutti i dettagli.

Citroen amplia la propria offerta di motorizzazioni per C4, nuova generazione della “segmento C” del Double Chevron allestita sulla piattaforma modulare CMP e declinata anche nella versione 100% elettrica ë-C4. Si tratta, nello specifico, della variante turbodiesel 110 S&S, chiamata ad inserirsi alla base delle proposte a gasolio (130 S&S EAT8) e che arricchisce la lineup C4 che, oltre alla variante “zero emission”, conta anche sulle versioni a benzina PureTech 130 S&S e PureTech 130 S&S a cambio automatico EAT8. Già disponibile alle ordinazioni, Citroen C4 BlueHDi 110 S&S si articola in tre allestimenti:

  • Feel;
  • Feel Pack;
  • Shine.

Ecco quanto costa e le dotazioni

Di seguito il dettaglio dei prezzi di vendita per la nuova versione Citroen C4 BlueHDi 110 S&S, in funzione delle singole configurazioni di gamma.

  • Citroen C4 BlueHDi 110 S&S Feel: 24.400 euro;
  • Citroen C4 BlueHDi 110 S&S Feel Pack: 25.900 euro;
  • Citroen C4 BlueHDi 110 S&S Shine: 27.400 euro.

Rispetto alla declinazione BlueHDi 130, dunque, i prezzi risultano essere sempre inferiori di 2.000 euro per ciascuno degli allestimenti proposti. L’impostazione esteriore e di contenuto espressa dalla novità di accesso alla gamma a gasolio di Citroen C4 “new gen” corrisponde a quella adottata dalle versioni già in listino, che si caratterizzano per nuovi dettagli estetici (firma luminosa a Led anteriore e posteriore), un marcato affinamento aerodinamico, un assetto rialzato che ne permette una notevole versatilità di impiego, un layout abitacolo piacevolmente luminoso (per via delle notevoli superfici vetrate), 20 dispositivi di ausilio attivo alla guida (compreso il modulo l’Highway Driver Assist, dispositivo di guida semi-autonoma di livello 2) e 6 tecnologie di connettività.

I dettagli di alimentazione

Sotto al cofano, l’unità motrice fa riferimento al turbodiesel 4 cilindri common rail di ultima generazione (già in possesso dell’omologazione Euro 6.2) da 1,5 litri (1.499 cc), distribuzione a 16 valvole e provvisto di sistema Start&Stop, per una potenza massima di 110 CV e 250 Nm di coppia massima disponibili già a 1.750 giri/min. La trasmissione sfrutta il cambio manuale a sei rapporti. Particolare attenzione è stata posta dai tecnici per rendere questo motore sempre più compatibile con l’ambiente, in linea con le normative sulle emissioni di CO2. Adotta infatti un sistema antinquinamento che riduce notevolmente le emissioni di CO2 e di conseguenza limita anche i consumi. Ecco i valori prestazionali annunciati da Citroen.

  • Potenza massima: 110 CV;
  • Coppia massima: 250 Nm a 1.750 giri/min;
  • Consumi WLTP: fra 4.087 e 4,781 litri di gasolio per 100 km, a ciclo medio rispettivamente “Low” e “High”;
  • Emissioni di CO2: 125,26 g/km nel ciclo di omologazione WLTP High.
Nuove Citroen C4 e Ë-C4: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Citroen C3 Aircross 2021

Altri contenuti