Nuova Citroen C4 e Ë-C4: è anche 100% elettrica

La nuova media francese proposta anche in versione elettrica sfoggia un look fuori dagli schemi che strizza l’occhio ai SUV-Coupé.

Dopo le anticipazioni di qualche giorno fa, la Casa del Double Chevron ha svelato nel corso di una conferenza stampa virtuale la nuova generazione della Citroen C4, declinata fin da subito anche nella versione 100% elettrica battezzata Ë-C4. L’inedito modello di segmento C che verrà proposto a stretto giro sul mercato europeo rompe i legami con il passato presentandosi in una forma completamente nuova e decisamente più originale. La nuova C4 sfoggia infatti un inedito design capace di mescolare sapientemente i tratti di una hatchback con le caratteristiche di un SUV-coupé.

Compatta ma spaziosa

Erede diretta della C4 Cactus, da cui eredita le caratteristiche da crossover, la nuova C4 è lunga 4,36 metri, alta 1,52 metri, larga 1,8 metri e vanta un passo di 2,67 metri. L’altezza minima da terra risulta pari a 156 mm, ovvero la perfetta via di mezzo tra la più piccola C3 Aircross e l’ammiraglia C5 Aircross. Il lunotto inclinato che strizza l’occhio alle coupé si apre insieme al resto della coda per permettere di accedere all’ampio vano bagagli da 380 litri che diventano ben 1.280 litri se si abbatte il divano posteriore.

Ampia personalizzazione

La nuova Citroen C4 può essere personalizzata a seconda dei gusti del cliente, infatti quest’ultimo può scegliere tra numerose tinte bicolore e Pack Color di finitura che permettono di per ottenere ben 31 differenti varianti. Non manca inoltre una vasta collezione di cerchi in lega con misure che vanno dai 16 ai 18 pollici, mentre per quanto riguarda gli interni, la Casa francese mette a disposizione sei ambienti diversi. E’ disponibile anche il tetto in vetro che regala maggiore luminosità all’abitacolo, mentre nelle ore notturne si può apprezzare la suggestiva illuminazione a Led diffusa.

Dotazione al Top

Particolarmente ricca e curata la dotazione tecnologica della vettura che comprende tra le altre cose un sistema di infotainment abbinato ad un display da 10,1 pollici incastonato nella console. Quest’ultimo permette di gestire i servizi connessi, il sistema GPS, l’impianto audio, la connettività per smartphone (Android Auto e Apple CarPlay), la ConnectedCam e tanto altro. Degno di nota è lo Smart Pad Support: si tratta di un componente retrattile che permette di posizionare il tablet davanti al passeggero anteriore.

La nuova C4 punta molto anche sul confort, infatti mette a disposizione le sofisticate sospensioni Progressive Hydraulic Cushions e gli ormai noti sedili Advanced Comfort con funzione massaggio e riscaldamento.

Diesel, benzina o elettrica

La nuova Citroen C4 viene proposta con tre versioni benzina Puretech (da 100, 130 e 155 CV) e due diesel BlueHDi (da 110 a 130 CV). La novità di maggior rilievo rimane però la variante 100% elettrica ë-C4, equipaggiata con il motore a zero emissioni della PSA da 136 CV e 260 Nm. L’unità elettrica risulta alimentata da una batteria da 50 kWh che consente un’autonomia di circa 350 km nel ciclo Wltp. Secondo i dati dichiarati dal costruttore, la Citroen Ë-C4 raggiunge una velocità massima di 150 km/h e stacca da 0 a 100 km/h in 9,7 secondi. I dati sui tempi di ricarica parlano di 24 ore se si usa una presa domestica e di soli 30 minuti per raggiungere l’80% dell’energia sfruttando le colonnine da 100 kW. La vettura viene venduta con una WallBox di serie, mentre in opzione troviamo il caricabatteria di bordo da 11 kW.

Le nuove Citroen C4 e Ë-C4 potranno essere ordinate dopo l’estate, mentre le prime consegne sono state fissate per l’ultimo trimestre di quest’anno.

Nuove Citroen C4 e Ë-C4: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Citroen C3 Aircross 2020

Altri contenuti