Jeep Wrangler 4xe First Edition: prezzi ed equipaggiamenti

Via alle ordinazioni per l’edizione lancio della novità ibrida plug-in del fuoristrada-simbolo di Jeep: il debutto nelle concessionarie entro l’estate.

Dopo l’anticipazione di fine gennaio in cui si dava il “disco verde” al programma di prenotazione online della serie-lancio, Jeep apre in forma ufficiale la fase di ordinazione per Wrangler 4xe First Edition. Si tratta, in effetti, dell’atteso esordio dell’era ibrida plug-in anche per il modello-simbolo del fuoristrada “a stelle e strisce”, dopo il positivo debutto delle declinazioni ibride ricaricabili di Renegade e Compass, arrivate nella seconda parte del 2020 e che hanno contribuito a ribadire il gradimento dei due compact-SUV di Jeep sul mercato.

Quanto costa

Le ordinazioni di Jeep Wrangler 4xe First Edition (il nuovo modello debutterà nelle concessionarie italiane entro l’estate 2021) sono aperte a tutti i clienti che nelle scorse settimane hanno espresso il proprio interesse attraverso un sito Web dedicato. Il prezzo di vendita parte da 73.100 euro.

Servizi ad hoc per gli acquirenti

Compreso nell’importo di vendita, c’è l’accesso dell’acquirente al programma “Jeep Wave” che propone una serie di servizi esclusivi e vantaggi compresi nel prezzo della vettura, tra cui:

  • Primi 2 tagliandi di manutenzione programmata presso le concessionarie Jeep;
  • Assistenza stradale disponibile 24 ore su 24 e 7 giorni su 7;
  • Servizio clienti dedicato, accessibile attraverso un call center Jeep multilingue con gestione prioritaria delle richieste;
  • Accesso privilegiato agli eventi e alle partnership del marchio.

I particolari di allestimento

Corpo vettura

Sostanzialmente invariata – rispetto alla gamma già in listino – nell’impostazione estetica generale, la nuova versione Jeep Wrangler 4xe First Edition porta in dote per una serie di equipaggiamenti dedicati, che riassumiamo di seguito.

  • Tre tinte carrozzeria disponibili (Black, Granite Crystal e Bright White);
  • Dettagli esterni in finitura Granite Crystal;
  • Gruppi ottici Full Led ad elevata visibilità;
  • Copriruota di scorta rigido;
  • Un “pacchetto” completo, fornito da Mopar, per la cura della vettura (ne fanno parte un Cargo Organizer per il vano di carico, un telone copriauto “4xe indoor” ed un’estensione di tre anni della garanzia, che porta la copertura di Jeep Wrangler 4xe a cinque anni).

Abitacolo

All’interno, Jeep Wrangler 4xe First Edition presenta, di serie, una dotazione hi-tech pressoché completa e che fa riferimento alle più recenti tecnologie di digitalizzazione:

  • Strumentazione con schermo TFT da 7” qui provvisto di visualizzazione delle informazioni sul livello di carica della batteria e sull’autonomia residua in modalità elettrica e ibrida;
  • Modulo infotainment a sistema Uconnect NAV con display touch da 8.4”;
  • Interfaccia smartphone per le piattaforme Apple CarPlay ed Android Auto;
  • Impianto audio Alpine a nove altoparlanti e subwoofer da 552W.

Questo assortimento di accessori completa uno specifico layout abitacolo:

  • Rivestimento in pelle nera, con cuciture in colore tungsteno, per i sedili;
  • Rivestimento in pelle per la plancia, anche qui con cuciture a contrasto;
  • Tappetini “berber” neri dedicati.

Dotazioni di ausilio attivo alla guida

Relativamente al “capitolo” sicurezza e comfort, l’equipaggiamento di sistemi ADAS di serie comprende, nell’ordine:

  • Cruise Control adattivo;
  • Forward Collision Warning Plus;
  • Blind-spot Monitoring con Rear Cross-path Detection;
  • Telecamera posteriore;
  • Nuova telecamera anteriore;
  • Sensori di parcheggio anteriori e posteriori;
  • Dispositivo Keyless Enter ‘N Go;
  • Specchi retrovisori esterni a regolazione elettrica.

Alimentazione e potenza

Sotto al cofano, Jeep Wrangler 4xe viene provvista di un’unità 2.0 turbo benzina, abbinata a due motori elettrici (uno dei quali, secondo le prime indicazioni di settembre 2020, viene collocato in corrispondenza del blocco motore, a sostituire l’alternatore; ed il secondo integrato nel gruppo trasmissione, al posto del convertitore di coppia) alimentati da una batteria al litio ad alta tensione (400V) posizionata al di sotto del divanetto posteriore e protetta da una paratia in alluminio. La potenza massima di sistema è nell’ordine di 380 CV. La trasmissione si avvale del collaudato cambio automatico TorqueFlite ad otto rapporti.

Autonomia e modalità di ricarica

Così equipaggiata, Jeep Wrangler ibrida plug-in dichiara un’autonomia massima di 50 km in elettrico (anche con le quattro ruote motrici, grazie alla tecnologia 4xe). Le soluzioni di ricarica per la nuova declinazione First Edition offrono, di serie, una easyWallbox per l’allaccio della vettura alla rete domestica ed un cavo Mode 3 per le ricariche attraverso gli “hub” pubblici.

Jeep Wrangler 4xe First Edition e Rubicon 2021: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti

Elettrificazione “per tutti” e nuovi servizi alla mobilità al centro della rassegna lombarda che costituisce un’importante manifestazione per la ripartenza dell’intera filiera automotive dopo l’emergenza sanitaria.