Dacia Duster TCe 100 ECO-G: primo contatto

Riflettori puntati sul compact SUV che con l’alimentazione GPL sul motore turbo benzina 100 CV ora porta la gamma ad essere 100% sovralimentata.

Mentre si appresta a celebrare i quindici anni di presenza in Italia (traguardo che, come vedremo, viene amplificato dal lancio di una serie speciale ad hoc), Dacia offre da dieci anni giusti giusti (era il 2010) un servizio di doppia alimentazione benzina-GPL: tecnologia ampiamente collaudata, dunque; e che si accompagna ad una copertura di garanzia della Casa per tre anni o 100.000 km. La durata riconosciuta a tutti gli altri veicoli della lineup Dacia.

2019 da record per Dacia, grazie a Duster e Sandero

Il marchio romeno, da lungo tempo nell’orbita Renault Groupe, sta affrontando una prima metà del 2020 difficle, come avviene per l’intero comparto automotive – gli effetti dell’emergenza da Covid-19 sull’intero comparto automotive sono sotto gli occhi di tutti –, tuttavia forte di un 2019 da primato sotto ogni aspetto. In Italia, lo scorso anno, Dacia ha messo a segno risultati da record, grazie soprattutto al notevole successo riscontrato dai modelli Duster – primo modello di fabbricazione estera per vendite in Italia nel 2019, con più di 43.000 nuove unità messe in circolazione – e Sandero: +33,4% la crescita in termini di vendite, rispetto al 2018; la nona posizione per marchi (due posizioni in più in rapporto all’anno precedente) ed una crescita del 33,4% nei volumi di vendita. “Last but not least”, Dacia si è confermata leader nel mercato delle auto alimentate a GPL. Segno, questo, che la ricetta “vettura economica, ma non ‘povera’, e provvista di un sistema di alimentazione a basso costo per il consumatore, e garantito dalla Casa costruttrice” è vincente.

Se, poi, questa formula viene abbinata alla fascia di mercato “a ruote alte”, il gioco è fatto: e i risultati di vendita promuovono le strategie industriali e commerciali corporate.

Ora la gamma è completamente turbo

Sotto questa considerazione nasce l’ultima proposta (in ordine di tempo) della gamma Dacia Duster che, guarda caso, nel 2019 ha dal canto suo raggiunto anche il primato nazionale nelle vendite sul mercato GPL per modelli (le “aride cifre” parlano chiaro: oltre 23.000 esemplari venduti, ed un “mix” di modelli del 54%; come dire: più di una Duster su due venduta in Italia è alimentata a GPL). E si tratta, dal punto di vista tecnologico, di una importante novità: l’introduzione della variante TCe 100 ECO-G, ovvero la prima configurazione turbo fra le proposte GPL. Un nuovo punto di riferimento, per tecnologia e riguardo alle aumentate possibilità di impiego, da parte del marchio romeno. Nuova Dacia Duster TCe 100 ECO-G debutta sul mercato (con prezzi “chiavi in mano” che partono da 14.150 euro) su tre linee di allestimento (Essential, Comfort, Prestige) più la serie speciale 15th Anniversary che celebra i quindici anni dall’ingresso Dacia in Italia.

Aumenta il range di utilizzo

Con il debutto della versione 1.0 GPL turbo, Dacia Duster, pur mantenendo invariata la potenza rispetto alla declinazione 1.0 TCe 100 (appunto: 100 CV), guadagna 10 Nm di coppia massima (da 160 a 170 Nm) ed porta in dote significativi miglioramenti, nei consumi e nelle performance complessivi: migliore rendimento energetico e maggiore reattività (proprio grazie all’adozione del sistema di sovralimentazione turbo) in rapporto all’unità motrice SCe a GPL. Più forza motrice si traduce, all’atto pratico, in un piacere di guida più elevato, in quanto il valore più alto di coppia massima si manifesta in un “range” di giri motore più ampio e fin dai bassi regimi. A tutto vantaggio, cioè, di una più pronta ripresa.

Sotto il cofano

L’unità motrice 1.0 TCe che equipaggia la novità Dacia Duster a GPL deriva in linea retta dall’expertise più recente raggiunto dalla “big Alliance” Renault-Nissan-Mitsubishi. Nello specifico, il piccolo motore (l’architettura è a tre cilindri e quattro valvole per cilindro, e la cubatura di 999 cc) fa tesoro dell’esperienza maturata nelle tecnologie di motorizzazione sviluppate per impieghi decisamente più “spinti”:

  • turbocompressore con valvola waste-gate a comando elettrico
  • collettore di scarico parzialmente integrato nella testata
  • fasatura variabile a comando idraulico nella fase di aspirazione
  • sistema Bore Spray Coating di rivestimento specifico in acciaio dei cilindri.

Serbatoi: stessa capacità, aumenta l’autonomia

Da segnalare, fra gli atout che contrassegnano il debutto di Dacia Duster TCe 100 ECO-G sul mercato, un sensibile aumento in termini di percorrenza. E ciò, a fronte di una capacità invariate per i due serbatoi del carburante:

  • serbatoio benzina: 50 litri
  • serbatoio GPL (realizzato in acciaio ad elevata resistenza e collocato sulla ruota di scorta): 33,6 litri.

Grazie ai riflettori puntati dai tecnici Renault Groupe in termini di efficienza e risparmio, il TCe 100 ECO-G permette un “taglio” fino al 20% di consumi ed emissioni. Questo significa, dati alla mano, che la percorrenza a GPL aumenta di oltre 100 km rispetto all’SCe 100, “Per arrivare a ben 487 km”, sottolinea Dacia. Discorso analogo per l’autonomia a benzina: con gli stessi 50 litri, il compact-SUV romeno guadagna “Oltre 170 km, per un totale di 909 km con un pieno di benzina”.

Se si calcola la capienza totale (benzina e GPL), che dunque resta di 83,6 litri, con un “pieno” di entrambe le tipologie di alimentazione nuova Dacia Duster TCe 100 ECO-G consente un’autonomia massima complessiva dichiarata “Fino a 1.400 km”, cioè 275 km in più rispetto alla precedente versione SCe 1.6 GPL.

Vano bagagli: il GPL non “ruba” niente

In virtù del suo posizionamento, il serbatoio del GPL non incide sulla capacità del bagagliaio, che rimane dunque invariata rispetto alla restante gamma Duster. Dunque elevata, anche in proporzione agli ingombri esterni del veicolo (4,34 m di lunghezza, 1,8 m di larghezza e 1,68 m in altezza su un passo di 2.674 mm):

  • 478 litri nel normale assetto di marcia
  • 1.623 litri a sedili posteriori completamente abbattuti.

Le nostre prime sensazioni di guida

Il nuovo tre cilindri 1.0 TCe manda così in pensione l’aspirato 1.6 SCe. La potenza tra i due motori è molto simile, ma il 1.0 ha il turbo e un po’ di coppia in più. Al momento della sua accensione e durante la marcia il tre cilindri non appare rumoroso e non disturba con vibrazioni fastidiose in abitacolo, né tanto meno al volante o al cambio. Abbiamo guidato la nuova Duster ECO-G pensando molte volte alle passate esperienze di guida con la stessa versione bi-fuel “aspirata” e nel complesso sono due le sensazioni che primeggiano: questo 1.0 è sicuramente meno pigro del 1.6 e per questo rende l’esperienza di guida generale più gradevole. Il turbo anticipa l’iniezione di potenza e quando ci si trova in situazioni di sorpasso su strade extraurbane o in autostrada (in salita o con auto carica) ecco che questo 3 cilindri recita il ruolo “dello spocchioso” in confronto con il vecchio 4 cilindri. Ciò nonostante, affinchè la ECO-G possa definirsi una GPL dal carattere peperino, ce ne passa; però possiamo validare la neo accoppiata bi-fuel come una delle migliori in termini di prestazioni e consumi, se si considera questa Duster come compagna di vita quotidiana. Per il resto, l’handling ci ha soddisfatto pienamente, stessa sorte per la frenata e la stabilità; lo sterzo favorisce le manovre negli spazi stretti ma diventa un po’ troppo leggero alle alte velocità (ma non pericolosamente) mentre il cambio manuale a 5 marce (unica possibilità) si maneggia fluido, risultando preciso sia in scalata che in inserimento…peccato non avere il sesto rapporto, in molte circostanze farebbe comodo, ma capiamo le scelte fatte dalla Dacia.

Ed ecco quanto costa

Nel dettaglio, i prezzi di vendita per Dacia Duster TCe 100 ECO-G partono da 14.150 euro “chiavi in mano”: l’importo è riferito alla configurazione Essential di ingresso alla gamma. Come accennato, la novità 1.0 eco friendly della lineup Duster non è disponibile nella configurazione-base Access: unico modello che fa parte di questo allestimento è la variante 1.0 TCe 100 CV, proposta in vendita a partire da 12.400 euro. Si tratta, dunque, di un prezzo assolutamente competitivo, e che conferma la strategia del marchio romeno, improntata su un’”offensiva” di mercato con pochi eguali quanto a rapporto fra listino e dotazioni, anche nei livelli di allestimento “superiori”.

Di seguito l’elenco dei prezzi.

  • Dacia Duster TCe 100 ECO-G Essential: 14.150 euro
  • Dacia Duster TCe 100 ECO-G Comfort: 15.850 euro
  • Dacia Duster TCe 100 ECO-G Prestige: 16.850 euro
  • Dacia Duster TCe 100 ECO-G serie speciale 15th Anniversary: 17.550 euro.

Le dotazioni in dettaglio

Per l’analisi degli equipaggiamenti della novità “baby-GPL” a ruote alte di Dacia, è necessario prendere come riferimento l’allestimento Access, che di serie offre:

  • cerchi in acciaio da 16”
  • griglia anteriore cromata
  • paraurti (anteriore e posteriore) in tinta carrozzeria
  • maniglie porta esterne nere
  • gusci degli specchi retrovisori neri
  • luci diurne a Led
  • Alzacristalli anteriori elettrici
  • cappelliera rimovibile
  • chiusura centralizzata
  • computer di bordo
  • cornici delle bocchette di aerazione nere
  • presa da 12V sulla consolle centrale
  • specchi retrovisori a regolazione manuale
  • panchetta posteriore a schema unico
  • sistema Security speed locking
  • servosterzo elettrico
  • sensore luci
  • tasche portaoggetti sulle portiere posteriori
  • ABS
  • EBA (assistente alle frenate di emergenza)
  • ECO Mode
  • ESC (controllo elettronico di stabilità)
  • ganci Isofix
  • HSA (Hill Start Assist)
  • kit gonfiaggio pneumatici
  • limitatore di velocità
  • sei airbag (frontali, lato passeggero disattivabile, laterali, a tendina)
  • vetri elettrici anteriori.

La configurazione Essential aggiunge, nel dettaglio:

  • barre portatutto nere
  • cornici delle bocchette di aerazione in finitura cromata ad effetto satinato
  • fendinebbia
  • impianto audio Dacia Plug&Play (comprendente radio, presa Aux-In, presa Usb e connettività Bluetooth con comandi al volante).

Per l’allestimento Comfort (ovvero quello “base” per Duster TCe 100 ECO-G), la dotazione offre, in aggiunta:

  • alzacristallo ad impulsi lato conducente
  • vetri elettrici posteriori
  • cerchi in lega “Cyclades” da 16”
  • climatizzatore manuale
  • Cruise Control
  • maniglie porta esterne in tinta carrozzeria
  • maniglie porta interne in finitura cromata ad effetto satinato
  • specchi retrovisori a regolazione elettrica
  • montanti laterali neri
  • rivestimenti sedili “Comfort” dedicati
  • modulo infotainment Media Nav Evolution (comprendente navigatore, impianto audio, presa Aux-In e presa Usb, connettività Bluetooth con comandi al volante e compatibilità con gli standard Apple CarPlay ed Android Auto)
  • sedile conducente regolabile in altezza
  • sedili posteriori frazionabili nello schema 2/3-1/3
  • display TFT al quadro strumenti
  • volante rivestito in pelle TEP e regolabile in altezza ed in profondità.

L’allestimento Prestige aggiunge:

  • cerchi in lega “Maldive” da 17”
  • protezioni sottoscocca (anteriori e posteriori) in finitura Dark Metal
  • rivestimenti abitacolo “Prestige” dedicati con finiture in TEP
  • due tweeter
  • bracciolo centrale anteriore
  • climatizzatore automatico
  • sistema Blind Spot Warning.

Per la serie speciale 15th Anniversary, l’equipaggiamento di serie offre, in aggiunta:

  • cerchi in lega “Maldive” da 17” a finitura diamantata con coprimozzo in blu
  • badge esterni “15”
  • rivestimenti e finiture interne “15th Anniversary” dedicati
  • sistema Keyless Entry
  • sistema di videocamera Multiview Camera.

Dacia Duster TCe 100 ECO-G: i dati tecnici

Motore

  • Architettura motore: 3 cilindri, 12 valvole, iniezione Multipoint sequenziale, sovralimentazione mediante turbocompressore
  • Cilindrata totale: 999 cc
  • Potenza massima: 100 CV a 5.000 giri/min
  • Coppia massima: 170 Nm a 2.000 giri/min.

Trasmissione

  • Cambio: manuale a cinque rapporti
  • Trazione: anteriore.

Valori prestazionali dichiarati

  • Consumi: nel ciclo misto 5,5 litri di benzina per 100 km; 6,8-6,9 litri di GPL per 100 km
  • Emissioni: a ciclo medio 125-126 g/km (benzina) e 111-112 g/km (GPL).
Dacia Duster TCe 100 ECO-G 2020: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti