Jeep Compass 2020: al via le ordinazioni per il SUV yankee nato in Italia

Da oggi è possibile ordinare la versione 2020 della Jeep Compass che viene prodotta in Italia appositamente il mercato europeo.

Nata nel 2017, la Jeep Compass è una vera e propria world car distribuita in numerosi mercati del globo e prodotta in Brasile, Cina, India e Messico. Fino a pocco tempo fa, dal paese centro americano arrivavano gli esemplari destinati al mercato del Vecchio Continente, mentre adesso – per ridurre i tempi di consegna e ottimizzare la logistica – la Casa americana ha deciso di spostare la produzione degli esemplari della Compass destinati all’Europa nello stabilimento del Gruppo FCA di Melfi .

Le prime consegne partono a giugno

I primi esemplari della Jeep Compass “europea” sono usciti dalle linee di produzione di Melfi nel corso del mese di febbraio, mentre le consegne presso gli show room inizieranno in questi giorni – in concomitanza con l’avvio degli ordini – mentre le prime consegne ai clienti partiranno dal prossimo giugno.

Debuttano nuovi propulsori

L’aggiornamento dedicato alla Compass porta l’introduzione in gamma di nuovi motori, tra cui il compatto quattro cilindri 1.3 litri turbo benzina, già utilizzato sulla più piccola Renegade e declinato negli step di potenza da 130 CV (abbinato al manuale a sei marce) e da 150 CV (cambio doppia frizione DDCT a sei marce). Entrambe le versioni possono contare su una coppia massima di 270 Nm. Il nuovo motore da 1.3 litri risulta disponibile esclusivamente con trazione anteriore e va a sostituire il “vecchio” 1.4 MultiAir da 140 e 170 CV. Tra le novità segnaliamo anche l’arrivo del nuovo diesel 1.6 MultiJet II che lascia invariata la potenza a 120 CV, ma porta al debutto il catalizzatore SCR che permette una sensibile riduzione delle emissioni di ossidi d’azoto. Anche quest’ultima unità verrà proposta esclusivamente con trazione anteriore, mentre chi desidera quella integrale dovrà optare per la variante ibrida plug-in 4Xe. Anche l’handling è stato ottimizzato grazie all’uso di nuovi ammortizzatori che secondo quanto dichiarato dal Costruttore dovrebbe migliorare l’assorbimento delle asperità della strada.

Dotazione più ricca e nuove personalizzazioni

Dal punto di vista estetico, la Compass 2020 offre esclusivamente 5 nuove livree esterne e una inedita collezione di cerchi in lega composta da 6 varianti. All’interno dell’abitacolo troviamo una nuova cappelliera e un’evoluzione dell’infotainment UConnect, ora implementato con i servizi online (Uconnect Services) per la localizzazione dell’auto in caso di furto e per gestire alcune funzioni in remoto, come l’apertura-chiusura delle portiere e l’accensione dei fari a distanza o l’invio dell’itinerario di viaggio al proprio smartphone.

Prezzi

La nuova Jeep Compass è già ordinabile ad un prezzo di partenza che parte da 28.750 euro e raggiunge i 36.500 euro della variante top di gamma.

Nuova Jeep Compass 2020: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Jeep Compass 2020

Altri contenuti