Suzuki Vitara Katana: nuovo allestimento esclusivo

Proposta in serie limitata e con motore 1.0 Boosterjet Cool, a trazione anteriore o 4×4 AllGrip, omaggia una delle moto-simbolo del marchio giapponese.

La seconda novità “special” del 2019 di Suzuki debutta in listino. Si tratta di Suzuki Vitara Katana, che gli appassionati di veicoli fuoristrada ricorderanno per aver fatto bella mostra di se lo scorso giugno, in occasione del Salone di Torino Parco del Valentino insieme alla special edition Jimny Gan. Già comunicati i prezzi “chiavi in mano”: 23.630 euro e 26.630 euro (orientati, rispettivamente, alla variante con trazione anteriore ed a quella con trazione integrale). Tuttavia, chi desideri accaparrarsene un esemplare dovrà fare in fretta: Suzuki Vitara Katana è stata programmata per una “tiratura” di 100 unità, ciascuna delle quali verrà inviata alle concessionarie Suzuki presenti sul territorio nazionale.

Perché “Katana”

La denominazione scelta per la nuova serie speciale del medium-SUV Vitara rende omaggio, dal punto di vista estetico e nell’immagine complessiva, alla storica Suzuki Katana, linea di moto prodotta dal 1981 al 1986 in varie configurazioni di cilindrata e ripresa in due serie limitate (200 unità numerate ciascuna) nel 1990 e nel 1991 su base GSX-R. Identica è, ad esempio, la tinta Grigio Londra adottata per il corpo vettura, cui si aggiungono una serie di accenti in nero ed in rosso tanto all’esterno quanto all’interno (combinazione cromatica, quindi, simile in tutto e per tutto a quella della ormai quasi quarantennale moto), lo spoiler posteriore – collocato in corrispondenza del portellone – in tinta carrozzeria, particolari in nero per la griglia frontale (in luogo dei dettagli cromati) e per le cornici delle luci diurne Drl. La medesima verniciatura in nero (qui ad effetto opaco) caratterizza i cerchi.

La configurazione dedicata

A sua volta, l’allestimento di Suzuki Vitara Katana mette in evidenza le protezioni laterali off-road, i fregi in rosso sui paraurti, sulle zone laterali del cofano anteriore e, nell’abitacolo, alle cornici delle bocchette di aerazione. Il caratteristico monogramma con la tradizionale spada dei Samurai (posizionato sulla cornice delle porte anteriori) e l’iscrizione “Katana” sul montante posteriori, completano il layout del corpo vettura. Da segnalare, quale ulteriore elemento distintivo, l’adozione di un orologio “Kanji” con grafiche dedicate alla tradizione giapponese, collocato al centro della plancia. Ad ogni acquirente, Suzuki Vitara Katana viene consegnata con un secondo set di cerchi, a finitura bicolore, ed un treno di pneumatici All-season oppure invernali con sensori di monitoraggio pressione integrati.

Motorizzazione e trasmissione

Sotto il cofano, la nuova serie speciale Suzuki Vitara Katana a tiratura limitata dispone unicamente dell’unità motrice 1.0 Boosterjet turbo da 112 CV a 5.500 giri/min di potenza massima e 170 Nm (disponibili fra 2.000 e 3.500 giri/min) di coppia massima. La trazione è, a scelta del singolo acquirente, anteriore oppure integrale 4×4 AllGrip Select a controllo elettronico e provvista di quattro modalità di guida (Auto, Sport, Snow, Lock).

Dotazioni multimediali e ADAS

Fedele alla filosofia Suzuki “Tutto di serie senza sorprese”, che offre un ampio ventaglio di equipaggiamenti di connettività e di ausilio attivo alla guida già in configurazione di serie, Suzuki Vitara Katana dispone, nella variante a due ruote motrici, di climatizzatore automatico, modulo infotainment con display touch da 7”, accessibilità Bluetooth e compatibile con gli standard Apple CarPlay, Android Auto e MirrorLink, videocamera posteriore, cruise control, sedili riscaldati, fendinebbia, vetri privacy, 7 airbag e bracciolo centrale con un vano portaoggetti. La variante 4WD aggiunge il Cruise control adattivo e una serie di sistemi di guida semi-autonoma ribattezzati simpaticamente “guidadritto” (mantenimento della corsia), “attentofrena” (frenata automatica d’emergenza), “restasveglio” (monitoraggio dei colpi di sonno), “occhioallimite” (riconoscimento dei segnali stradali) e “vaipure” (controllo degli angoli ciechi in retromarcia).

Suzuki Vitara Katana 2020: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

FISG sceglie Suzuki per la stagione 2020/2021

Altri contenuti