Volkswagen T-Roc R: caratteristiche, equipaggiamenti e prezzi

Presentata a Ginevra 2019, l’inedita variante da 300 CV del compact SUV è ora in vendita a partire da 44.000 euro “chiavi in mano”. Tutti i dettagli.

A pochi giorni dal rinnovamento del “logo” (e dell’immagine) della gamma “R”, Volkswagen introduce sul mercato T-Roc R, estensione high performance del compact SUV di Wolfsburg da più parti individuato nel ruolo di “naturale evoluzione a ruote alte” della bestseller Golf (con la quale, del resto, condivide la piattaforma modulare Mqb-Modularer Querbaukasten): un ruolo che, ulteriormente definito al recentissimo Salone di Francoforte 2019 in cui la versione “en plein air” T-Roc Cabriolet aveva fatto bella mostra di se, era stato precedentemente indicato (Salone di Ginevra 2019) nell’anteprima della versione “R”, adesso in fase di commercializzazione. Volkswagen T-Roc debutta con prezzi “chiavi in mano” che partono da 44.000 euro.

Dotazioni spiccatamente sportive

Nello specifico, la configurazione ultrasportiva di Volkswagen T-Roc porta in dote, all’esterno, un bodykit “R” dedicato, comprendente paraurti (anteriore e posteriore) di nuovo disegno ed in tinta carrozzeria, lo spoiler posteriore supplementare, la calandra con monogramma “R”, un set di cerchi in lega “Pretoria” da 19” in finitura nero grafite, impianto di scarico a due coppie di terminali, fanaleria Full Led con regolazione dinamica della profondità, gusci degli specchi retrovisori rifiniti in tinta argento ad effetto satinato, l’assetto sportivo ribassato di 20 mm. L’abitacolo mette in evidenza i battitacco con “logo” R, sedili semi-anatomici rivestiti in tessuto Carbon Flag, con supporto lombare e monogramma R ricamato, volante sportivo multifunzione rivestito in pelle e provvisto di levette cambio, inserti plancia e tunnel centrale in Piano Black, pedaliera sportiva in acciaio spazzolato, pomello del cambio rivestito in pelle con cuciture grigie dedicate, e climatizzatore automatico “Air Care Climatronic”.

Equipaggiamenti hi-tech

L’elenco dei sistemi di controllo delle dinamiche veicolo e di ausilio attivo alla guida installati di serie a bordo di Volkswagen T-Roc R è piuttosto ricco: ne fanno parte, fra gli altri, il modulo di selezione delle modalità di guida “Driving Profile Selection” provvisto di programma “Race”, il Launch Control, il Cruise Control adattivo, il sistema di monitoraggio della distanza Front Assist con riconoscimento pedoni e funzione di frenata di emergenza City, l’assistenza al mantenimento di corsia Lane Assist con assistente di sterzata, il sistema Fatigue Detection di rilevamento stanchezza conducente, ed i sensori di parcheggio anteriori e posteriori “Park Pilot”. Le funzionalità infotainment comprendono il sistema di navigazione Composition Media con schermo touch da 8” e due prese Usb, la suite di servizi online Car-Net Security & Service 10 anni, inclusa e-Call e l’integrazione App Connect.

Meccatronica: deriva da Golf R

Ricordiamo brevemente le caratteristiche tecniche di Volkswagen T-Roc R, “ereditate” dalla declinazione più potente di VW Golf. Sotto il cofano, il nuovo compact-SUV high performance viene equipaggiato con l’unità motrice 2.0 TSI da 300 CV e 400 Nm di coppia massima, abbinata al cambio DSG sette rapporti con comando doppia frizione ed alla trazione integrale nella consueta tecnologia 4Motion esclusiva della gamma di Wolfsburg. Questi i valori prestazionali dichiarati: velocità massima 250 km/h, e 4”8 per lo scatto da 0 a 100 km/h.

Volkswagen T-Roc R: nuove immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Volkswagen Arteon: video e scheda tecnica

Altri contenuti