Mazda CX-30, debutta in Italia il nuovo crossover nipponico

L’accattivante crossover compatto della Casa di Hiroshima si prepara a conquistare il mercato italiano grazie a numerose qualità tecniche e ad un design ben riuscito.

La nuova Mazda CX-30 è pronta a sbarcare sul mercato italiano: i primi esemplari dell’inedito crossover di medie dimensioni della Casa di Hiroshima stanno arrivando proprio in questi giorni nelle concessionarie della nostra penisola.

Design e proporzioni equilibrati

L’accattivante CX-30 sfoggia un design affilato e ricco di tagli netti che si sviluppa su un corpo vettura sinuoso lungo poco più di quattro metri, largo 1.795 mm e alto 1.540 mm. Il design segue l’ormai celebre filosofia stilistica “Kodo Design” della Casa nipponica, sfoggiando proiettori sottili e sfuggenti separati da una grande mascherina con bordo cromato. Le fiancate sono muscolose e impreziosite da una linea di cintura alta, mentre la coda raccolta si distingue per un lunotto inclinato lambito da uno spoiler e da proiettori che si sviluppano in senso orizzontale.

L’abitacolo è stato studiato per ospitare comodamente 4 persone adulte e i loro bagagli stivati in un vano bagagli che vanta uno spazio di 430 litri che possono diventare 1.406 se si abbatte il divano dietro (frazionabile 40:60).

Materiali premium e tanta tecnologia

La scelta dei materiali è ricaduta su componenti di carattere premium come le plastiche morbide al tatto utilizzate per la parte superiore della plancia, inoltre non mancano dettagli cromati che regalano una vista d’insieme di sicuro effetto. Il display da 8,8 pollici spicca nella parte superiore della console centrale, inoltre troviamo alcuni tasti fisici sparsi sia sul volante che sulla plancia che aiutano a gestire le numerose funzioni dell’auto, come quelle del clima automatico, mentre una manopola posizionata sul tunnel centrale mette a portata di mano la gestione dell’infotainment MZD Connect. Quest’ultimo offre la navigazione satellitare, piuttosto rapida ed intuitiva e dotata delle informazioni sul traffico, non manca inoltre la connettività per smartphone con compatibilità per Android Auto e Apple CarPlay. La strumentazione, che mescola invece elementi analogici con uno display digitale, risulta sempre ben leggibile ed offre un numero piuttosto completo di informazioni.

Il benzina sposa l’ibrido

La gamma motorizzazioni prevede due unità benzina M Hybrid e una diesel: si parte con il 2.0 litri benzina Skyactiv-G M HYBRID da 122 CV e si arriva al top di gamma rappresentato dal 2.0 litri benzina Skyactiv-X MAZDA M HYBRID da 180 CV, dotato della sofisticata tecnologia SPCCI (Spark Plug Controlled Compression Ignition) di Mazda. Chi percorre molti chilometri può invece puntare sul 1.8 litri diesel Skyactiv-D da 116 CV, in grado di offrire costi di gestione molto convenienti. Entrambi i motori benzina Skyactiv-G e Skyactiv-X risultano già omologati secondo la normativa Euro-6d, obbligatoria a partire da gennaio 2021.

Prezzi Mazda CX-30

La nuova Mazda CX-30 sarà la protagonista di due open weekend che si svolgeranno il 21 e 22 settembre e il 28 e 29 settembre prossimi. I prezzi ufficiali della vettura partono da 24.750 euro della versione entry-level e raggiungono i 33.950 euro della variante top di gamma.

Mazda CX-30: nuove immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Mazda elettrica: il video teaser

Altri contenuti